HOME » news

Microsoft spinge ancora per portare xCloud su iPhone

La nuova strategia di Microsoft è quella di arrivare con i suoi servizi ovunque può, e il progetto xCloud è parte integrante di questo obiettivo. Phil Spencer, leader di Xbox, ha affermato di recente che sta facendo di tutto per giungere ad accordi vantaggiosi con Apple per poter portare il proprio servizio di cloud gaming anche su iPhone.

xCloud è stato lanciato ufficialmente il 15 settembre e sta portando i videogiochi presenti su Xbox Game Pass sui dispositivi Android. Originariamente questo servizio avrebbe dovuto essere effettivo anche su iOS, ma Apple aveva bloccato le intenzioni di Microsoft, e ciò aveva portato ad accuse contro la casa di Cupertino. Le stringenti linee guida di Apple tuttavia non stanno fermando i tentativi di Phil Spencer per portare il cloud gaming di Xbox su iPhone.

Intervistato da Bloomberg, Phil Spencer ha confermato che ci sono discussioni tutt’ora in corso con Apple per cercare una soluzione conveniente per le due parti.

Siamo impegnati a portare xCloud su tutti i device mobile possibili, incluso il grande ecosistema di Apple. Per i clienti là fuori – e lo leggo sempre su Twitter, le persone lo chiedono – sappiate solo che ce la faremo.

Alcuni titoli disponibili nella passata anteprima di xCloud

Microsoft non è l’unica grande compagnia ad avere problemi con le politiche di Apple. Proprio in questi giorni per esempio c’è un continuo botta e risposta con Epic Games per quanto riguarda le commissioni sugli acquisti all’interno di Fortnite.

Vi ricordiamo che tutti gli iscritti all’Xbox Game Pass Ultimate possono già accedere al servizio xCloud da qualsiasi dispositivo Android.

Xbox Series X | S: nuovo controller blu, funzioni dello share button e personalizzazione

BlizzCon 2020, Bizzard, Covid-19

Blizzcon | Annunciate le date dell’edizione online