MXGP 2020, motocross e fango su PC e console a dicembre

Preparatevi a sgommare nel fango e a fare acrobazie sulle vostre motocross, perché Milestone, casa videoludica italiana celebre per i titoli simulativi, ha appena annunciato MXGP 2020. Il gioco sarà disponibile per PC e console il 10 dicembre.

MXGP 2020 si configura come la simulazione definitiva delle gare di motocross. In questa edizione sono disponibili ben 68 piloti, divisi tra le categorie MXGP e MX2, e utilizzabili sui 19 circuiti della stagione 2020. Nella modalità Carriera il giocatore partirà da rookie e potrà decidere se farsi strada verso la gloria unendosi a una squadra ufficiale o creandone una propria, tra fango e sudore.

Come visibile dal trailer, in MXGP 2020 c’è un dettagliato editor dei tracciati che permette al giocatore di creare le proprie piste da motocross andando a modificare numerosi valori parametrici grazie alla nuova funzione Heightmaps. Si possono scegliere 4 tipi di terreno diverso (pianura, cava, vigneto e foresta) e le nuove piste create possono essere condivise online.

Una gara in MXGP 2020

Ritorna anche la modalità di gioco Playground dove i piloti possono mettersi alla prova tra i fiordi norvegesi. In futuro verrà aggiunto anche il multiplayer fino a 4 persone per questa esperienza. Altra modalità di gioco che torna in MXGP è la Waypoint, che consente gare tra punti di interesse senza tracciati definiti.

Il multiplayer in generale è potenziato dai nuovi server dedicati e dalla modalità Race Director, che consente di creare tornei online decidendo la griglia di partenza, di assegnare penalità e di scegliere le telecamere da cui seguire le gare. E non finisce qui: Milestone permetterà una personalizzazione unica con circa 10.000 oggetti diversi con licenza ufficiale per customizzare i propri piloti e la propria motocross.

MXGP 2020 sarà quindi disponibile il 10 dicembre su PS4, PS5, PC e Xbox One. Mancano all’appello Xbox Series S | X e Nintendo Switch.

Ti è piaciuto l'articolo o hai perplessità?
Entra nel nostro gruppo Facebook o sul gruppo Telegram!

Articolo a cura di Alessandro Colantonio

Game designer in erba e chitarrista a tempo perso. Nasce all'ombra del Vesuvio nel 1991, muove i suoi primi passi nel mondo dei videogiochi su un Windows 95 all'età di 5 anni, e diventa presto un Allenatore di Pokémon.

Bazzica tra radio web e band durante i suoi studi universitari tra Napoli, Roma e Milano, per diventare un mittente di mail professionista per annunci di lavoro che non avranno mai risposta.

Prima di approdare a Player.it si è distinto nella fan-community di Pokémon Millennium diventandone rapidamente editorial supervisor e simultaneamente PR, garantendo alla redazione del portale un flusso costante di videogiochi per Nintendo Switch da recensire.

I suoi generi preferiti sono i gestionali, gli strategici, i tattici e i GDR. Tuttavia, essendo un accumulatore seriale di videogiochi, cerca sempre di giocare ogni titolo che gli capita sotto mano.

Ha una perversione per le pratiche fandom, i cani e la birra artigianale. Adora D&D, va in ira e carica.

Monster Hunter Rise è in sviluppo su RE Engine

Exploring Eberron, illustrazione di copertina completa

Exploring Eberron arriva in italiano