HOME » news

Electronic Arts: Origin è morto, lunga vita a EA Desktop

È tempo di cambiamenti per i servizi di distribuzione e gestione digitale dei videogiochi sotto la proprietà di EA. Solo un mese fa i titoli per PC di Electronic Arts sono migrati da Origin a Steam, ma adesso l’azienda tripla A sta pensando a un intero rebranding della sua formula con una nuova app chiamata EA Desktop.

Secondo un report di VentureBeat, Electronic Arts sta preparando questo cambio di rotta per potenziare EA Play, servizio di abbonamento che ha già sostituito Origin Access un mese fa. La nuova app sostitutiva di Origin viene definita letteralmente dai suoi dipendenti “la piattaforma next-gen per il gaming su PC“.

EA Desktop garantirà l’accesso a EA Play con un abbonamento da 5€ al mese, e a EA Play Pro a 15€ al mese. Il servizio di EA Desktop offrirà download e aggiornamenti più veloci, un accesso istantaneo ai videogiochi e una connessione cross-platform con i propri amici. Il vicepresidente di EA Michael Bank promette anche una navigabilità all’interno dell’app più user-friendly con meno click.

Non è ancora chiaro quando terminerà il servizio di Origin né quando avverrà questa transizione verso EA Desktop, ma rassicuriamo i lettori: i membri di Origin manterranno le license dei videogiochi già posseduti, così come le liste amici.

Tohu, trailer e nuovi dettagli pubblicati

Una mod di Crusader Kings III aggiunge gli skateboard di Tony Hawk