HOME » news

Fall Guys: raccolto 1 milione di dollari in beneficenza

Fall Guys, il gioco mattatore di questa estate, si sta distinguendo per diversi motivi come il gameplay divertente, contagioso e accessibile a tutti, un social media managing sopra le righe e, in ultima battuta per cronologia ma non per importanza, una promettente campagna di sensibilizzazione alle disabilità nel mondo del videogaming tramite una fruttuosa asta di beneficenza.

Chi l’avrebbe mai detto che un battle royale così goffo e colorato potesse diventare un importante punto di riferimento nelle community dei videogiocatori? Mediatonic e Devolver Digital hanno lanciato qualche settimana fa una “Battle of the Brands“, un’asta benefica via social dove i migliori offerenti avrebbero vinto il proprio costume personalizzato da inserire nel videogioco. Una situazione dove vincono tutti: grande vetrina speciale per chi inserirà la propria skin in gioco, tanti soldi raccolti in beneficenza e soprattutto la sensibilizzazione di così tanta utenza ad argomenti delicati come la disabilità.

I vincitori del contest benefico sono stati le due aziende G2 Esports e Aim Lab, lo streamer Ninja e lo youtuber MrBeast. I 4 benefattori hanno deciso di unire le forze per donare l’importo complessivo di 1 milione di dollari. La cifra sarà devoluta all’associazione SpecialEffect che si occupa di gamers disabili.

Gli artisti dietro lo sviluppo di Fall Guys adesso dovranno creare i costumi dei 4 vincitori secondo le loro specifiche richieste, e a breve i giocatori potranno trovare queste skin all’interno del gioco. Al momento non sappiamo se saranno costumi gratuiti, a tempo limitato o semplicemente presenti nel negozio interno del gioco.

Nel frattempo vi ricordiamo che la seconda stagione di Fall Guys sarà a tema medievale ed è attesa per Ottobre.

FONTE VG247

Articolo a cura di Alessandro Colantonio

Game designer in erba e chitarrista a tempo perso. Nasce all'ombra del Vesuvio nel 1991, muove i suoi primi passi nel mondo dei videogiochi su un Windows 95 all'età di 5 anni, e diventa presto un Allenatore di Pokémon.

Bazzica tra radio web e band durante i suoi studi universitari tra Napoli, Roma e Milano, per diventare un mittente di mail professionista per annunci di lavoro che non avranno mai risposta.

Prima di approdare a Player.it si è distinto nella fan-community di Pokémon Millennium diventandone rapidamente editorial supervisor e simultaneamente PR, garantendo alla redazione del portale un flusso costante di videogiochi per Nintendo Switch da recensire.

I suoi generi preferiti sono i gestionali, gli strategici, i tattici e i GDR. Tuttavia, essendo un accumulatore seriale di videogiochi, cerca sempre di giocare ogni titolo che gli capita sotto mano.

Ha una perversione per le pratiche fandom, i cani e la birra artigianale. Adora D&D, va in ira e carica.

Nuovo Ubisoft Forward la prossima settimana

cyberpunk lancia una collaborazione con wacom per un contest

Cyberpunk 2077 in collaborazione con Wacom per un contest