3D Realms: i creatori di Duke Nukem lavorano a un nuovo gioco fantasy

Gli studi di 3D Realms, casa madre di Duke Nukem e svariati altri titoli sparatutto come Ion Fury e l’imminente Ghostrunner, hanno annunciato i lavori in corso per una nuova IP dal sapore fantasy.

Tutto quello che sappiamo è basato su due tweet pubblicati da Frederik Schreiber, Executive Producer di molti titoli 3D Realms di cui è anche Vice Presidente. Il più recente è stato anche ri-condiviso dall’azienda danese con un piccolo commento: “La nostra prossima IP originale verrà rivelata presto… Siate entusiasti! 🤘”

Il tweet di Schreiber mostra una frazione di un artwork di quello che, così a prima vista, sembra un incantatore: a suggerirci questa impressione è il libro sulla sinistra pervaso da scosse elettriche bianco-azzurre. Le nostre lunghe sessioni a D&D e altri giochi di ruolo fantasy ci suggeriscono che probabilmente il personaggio sia un prete o comunque un tipo religioso, dato il vestiario da penitente (catena e collare spinato) e la frase scritta da Schreiber con un virgolettato: “Dovrai guadagnarti la tua pace“.

Il secondo tweet do Schreiber, invece, è datato 18 luglio, e mostra lo stesso personaggio stilizzato su quella che sembra la pagina di un libro, di spalle, che guarda qualcosa o qualcuno in alto. La caratterizzazione di questo screenshot ci potrebbe far pensare a un’ambientazione medievaleggiante che avvalora l’ipotesi di un gioco fantasy. Nel post è presente un’altra frase che fa pensare al personaggio come un sacerdote: “…Cosa distingue il pentimento dal dolore?… L’accettazione…“. Infine, il nome del gioco a quanto pare inizierà per “G” e finirà per “N”, a giudicare dall’ultimo commento nel tweet.

Altri dettagli importanti dei tweet del Vice Presidente di 3D Realms sono le menzioni a quelle che probabilmente sono le altre due aziende coinvolte nella creazione di questo gioco fantasy: Slipgate Ironworks, developer del già citato Ghostrunner, di Bombshell, Ancestors Legacy, of Bird and Cage e vari altri titoli, e 1C Entertainment, publisher ceco di King’s Bounty, Men of War, Company of Crime, e tantissimi altri videogiochi.

Cosa possiamo aspettarci dalla collaborazione di queste tre aziende? Un Duke Nukem fantasy, e quindi uno sparatutto con incantesimi, o magari un altro tipo di gioco?

Ti è piaciuto l'articolo o hai perplessità?
Entra nel nostro gruppo Facebook o sul gruppo Telegram!

Articolo a cura di Alessandro Colantonio

Game designer in erba e chitarrista a tempo perso. Nasce all'ombra del Vesuvio nel 1991, muove i suoi primi passi nel mondo dei videogiochi su un Windows 95 all'età di 5 anni, e diventa presto un Allenatore di Pokémon.

Bazzica tra radio web e band durante i suoi studi universitari tra Napoli, Roma e Milano, per diventare un mittente di mail professionista per annunci di lavoro che non avranno mai risposta.

Prima di approdare a Player.it si è distinto nella fan-community di Pokémon Millennium diventandone rapidamente editorial supervisor e simultaneamente PR, garantendo alla redazione del portale un flusso costante di videogiochi per Nintendo Switch da recensire.

I suoi generi preferiti sono i gestionali, gli strategici, i tattici e i GDR. Tuttavia, essendo un accumulatore seriale di videogiochi, cerca sempre di giocare ogni titolo che gli capita sotto mano.

Ha una perversione per le pratiche fandom, i cani e la birra artigianale. Adora D&D, va in ira e carica.

call of duty, call of duty warzone, call of duty modern warfare, activision

Call of Duty: Warzone è il miglior successo di Activision secondo Forbes

Baldur's Gate 3, Baldur's Gate, Larian Studios, Dungeons & Dragons

Baldur’s Gate 3 farà felici anche i ruolatori più integralisti, parola di Larian