HOME » news

Il nuovo Microsoft Flight Simulator avrà un’edizione fisica da ben 10 dvd

Microsoft Flight Simulator 2020, Microsoft Flight SImulator, Microsoft, Microsoft Flight Simulator 10 dvd

Chiunque abbia un PC e sia cresciuto negli anni 2000 ricorderà bene come all’epoca un’edizione fisica di un gioco constasse di grosse confezioni con due, tre, sei, addirittura dieci dischi, e saprà bene che quel modello è oggi solo un piacevole ricordo. Tuttavia l’edizione fisica di Microsoft Flight Simulator 2020 (in closed beta dal 30 luglio e disponibile dal 18 agosto) sarà una piacevole eccezione a questa regola.

Il nuovo simulatore di volo di Microsoft avrà infatti al suo interno ben 10 DVD che conterranno circa 150GB, comprensivi del codice del gioco e di tanti contenuti opzionali come quelli per lo streaming online. Certo la dipendenza da cloud sarà comunque molto forte, ma per lo meno potremo evitare download abnormi.

Insomma, oltre che per gli appassionati dei simulatori di volo Microsoft Flight Simulator 2020 potrebbe rivelarsi una chicca anche per i collezionisti, magari di quelli che adoravano passare le ore a spolverare i propri giochi inscatolati per poi mettersi a osservarli con orgoglio.

FONTE PC Gamer

Articolo a cura di Fabio Antinucci

30 anni (anagraficamente, in realtà molti di più) ha alle spalle esperienze come copywriter, redattore multimediale e critico cinematografico, letterario e fumettistico, laureato con una tesi triennale su Il Cavaliere Oscuro di Christopher Nolan e una magistrale su From Hell di Alan Moore.
Appassionato di letteratura horror e fantastica, divoratore di film di genere di pessima lega (ma ha nel cuore pezzi da novanta come Kubrick, Mann e Kurosawa), passa le sue giornate fra romanzi di Stephen King, graphic novel d’autore e fascicoletti di Batman.
Scrive (male) da una vita, e ha pubblicato un romanzo breve (Cacciatori di morte) e due librigame (quelli della saga di Child Wood).
Crede che il gioco sia una forma di creazione e libertà, capace di farti staccare la spina e al contempo di far riflettere, ragionare, commuoverti e socializzare. Per questo gioca di ruolo da dieci anni (in particolare a Sine Requie, D&D, Vampiri la Masquerade e Brass Age) per questo adora perdersi di fronte alla sua Play.
È innamorato del videogioco grazie a Hideo Kojima e al primo Metal Gear Solid, al quale ha giurato amore eterno, ma col tempo ha imparato ad amare gli open-world, gli action-adventure, gli rpg all’occidentale, i punta e clicca, a una condizione: che raccontino una bella storia.

far cry 6 con scene in terza persona

Far Cry 6 avrà cutscene in terza persona

The last of us Parte II, The last of us, Naughty Dog, Ellie, The Last of Us Parte II finale originale, The Last of Us Parte II finale alternativo

The Last of Us Parte II avrebbe dovuto avere un finale più pessimista