La nuova mod che permette di finire Half-Life: Alyx senza VR è disponibile

Alyx ha ridato nuova linfa a una serie che sembrava ormai destinata a essere vissuta solo attraverso i ricordi o grazie a progetti fan made. Il “problema”, se così possiamo chiamarlo, è che non tutti possiedono un visore per la realtà virtuale e che molti altri soffrono tremendamente di motion sickness.

Che Valve rilasci una versione senza supporto del VR è fuori discussione, quindi, come spesso accade, i fan si sono messi di buona lena per riuscire a offrire al grande pubblico un Half-Life: Alyx giocabile senza VR. Un paio di settimane fa, fu rilasciata una mod che permetteva ciò, tuttavia era imperfetta, presentava tantissimi problemi e non consentiva, a causa di quest’ultimi, di arrivare alla fine del gioco.

D’altronde, un conto è sviluppare una mod che implementa nuovi contenuti in un gioco fatto e finito, un altro è riscrivere del tutto il codice per trasformare un gioco VR in un titolo “normale”. I controlli sono del tutto diversi, la telecamera è stata concepita apposta per un’esperienza in VR, pertanto non è semplice un’operazione del genere.

Nella giornata di oggi, però, una nuova mod per Half-Life: Alyx è stata rilasciata su GitHub che promette ai giocatori che non possiedono un visore di godersi appieno il gioco arrivando anche alla scena finale.


Grazie a questa mod, i giocatori potranno usare mouse e tastiera per controllare la protagonista, ma l’installazione non è delle più semplici. Nessuna paura, è stato pubblicato anche un video tutorial che mostra step by step come fare.

Inoltre, sulla stessa pagina di GitHub in cui è possibile effettuare il download, è stato inserito una sorta di libretto di istruzioni. Qui è possibile rendersi conto dei cambiamenti effettuati sui controlli e vengono elencate le “soluzioni” per alcune sezioni di gioco che potrebbero risultare più ostiche a causa della diversa mappatura.

Perché sì, anche questa mod non è perfetta e può presentare alcune criticità e dei bug. In linea di massima, però, se si riesce a seguire correttamente la procedura di installazione e a prenderci la mano, sarà effettivamente possibile andare avanti e finire il gioco senza l’utilizzo di un visore.

Ti è piaciuto l'articolo o hai perplessità?
Entra nel nostro gruppo Facebook o sul gruppo Telegram!
FONTE PC Gamer

Articolo a cura di Michele Longobardi

Laureato in Lettere moderne, scopro la passione per il giornalismo quasi per caso. I videogiochi sono il mio più grande amore e così decido di coniugare le due cose. Il giornalismo videoludico diventa la mia forma finale.

Per me i videogiochi sono una forma d'arte e guai a dirmi il contrario.

Appassionato di tutto ciò da cui sgorga sangue: cinema horror (registi preferiti Argento e Romero), letteratura gialla e dell'orrore (autori preferiti Christie, Poe e Lovecraft) e ovviamente i videogiochi del genere (Silent Hill e Resident Evil sopra ogni cosa).

Il mio videogioco preferito di sempre è Fahrenheit che ho finito un numero non precisato di volte, da lì scaturisce la mia ammirazione per tutti i lavori di David Cage.

La mia "carriera" videoludica è segnata da un marchio da cui non sono mai riuscito a staccarmi: PlayStation! In circa 20 anni di gaming, ho completato più di 600 titoli.

Resident Evil 4, Resident Evil 4 Remake, Capcom

Resident Evil 4 Remake previsto per il 2022 [rumor]

Animal Crossing: New Horizons vietato in Cina