Microsoft: eventi digitali fino a luglio 2021

Microsoft, Xbox, Xbox One, E3, Coronavirus

Oltre al loro causare cancellazioni e rinvii di giochi, gli effetti del Covid-19 cominciano a pesare sull’industria anche in un’ottica di largo respiro: mentre l’ESA smentisce un E3 digitale per giugno 2020 (qui l’annuncio), Microsoft ha diffuso una nota interna nella quale afferma che fino al luglio 2021 (almeno) tutti i suoi eventi di presentazione potrebbero svolgersi in digitale.

La notizia è arrivata nella serata di ieri (ora italiana) da un tweet di Ginny Caughey, fra le più rispettate sviluppatrici interne a Microsoft:

La notizia del trasferimento delle prossime convention di vari attori dell’intrattenimento digitale in ambiente online non è nuova ed era anzi prevedibile, tuttavia il tweet sembra aprire la strada a una serie di “formalizzazione del fenomeno” che danno l’idea delle dimensioni del fenomeno e, purtroppo, della sua potenziale durata.

Una situazione che coinvolge inevitabilmente anche il gaming, di fatto uno dei settori che più ricorre a presentazioni pubbliche e grandi adunate, anche se è bene ricordare come l’ESA abbia già pronosticato le date del prossimo E3 a giugno 2021 (qui l’annuncio).

Ti è piaciuto l'articolo o hai perplessità?
Entra nel nostro gruppo Facebook o sul gruppo Telegram!
FONTE IGN

Articolo a cura di Fabio Antinucci

30 anni (anagraficamente, in realtà molti di più) ha alle spalle esperienze come copywriter, redattore multimediale e critico cinematografico, letterario e fumettistico, laureato con una tesi triennale su Il Cavaliere Oscuro di Christopher Nolan e una magistrale su From Hell di Alan Moore.
Appassionato di letteratura horror e fantastica, divoratore di film di genere di pessima lega (ma ha nel cuore pezzi da novanta come Kubrick, Mann e Kurosawa), passa le sue giornate fra romanzi di Stephen King, graphic novel d’autore e fascicoletti di Batman.
Scrive (male) da una vita, e ha pubblicato un romanzo breve (Cacciatori di morte) e due librigame (quelli della saga di Child Wood).
Crede che il gioco sia una forma di creazione e libertà, capace di farti staccare la spina e al contempo di far riflettere, ragionare, commuoverti e socializzare. Per questo gioca di ruolo da dieci anni (in particolare a Sine Requie, D&D, Vampiri la Masquerade e Brass Age) per questo adora perdersi di fronte alla sua Play.
È innamorato del videogioco grazie a Hideo Kojima e al primo Metal Gear Solid, al quale ha giurato amore eterno, ma col tempo ha imparato ad amare gli open-world, gli action-adventure, gli rpg all’occidentale, i punta e clicca, a una condizione: che raccontino una bella storia.

Resident Evil 7, Resident Evil 8

Resident Evil 8: nuovi leak in rete [rumor]

come sconfiggere tutti i boss di final fantasy vii remake

Final Fantasy VII Remake | Come sconfiggere tutti i boss