HOME » news

Garry’s Mod 2 in arrivo? Il suo papà ci scherza su (ma non troppo)

L’uscita di Half-Life: Alyx e una serie di questioni interessanti sorte con essa (di una ne parliamo qui, ma occhio agli spoiler) ha portato i fan a fantasticare e sperare che Valve metta di nuovo mano al brand con un terzo capitolo, ma non solo: è probabile che molti abbiano cominciato a fantasticare su una nuova versione di una serie di titoli “secondari” nati come “costole”di quel fenomeno videoludico e tecnologico chiamato Half-Life 2.

Fra i più importanti troviamo senza dubbio la Garry’s Mod, uscita nel 2004 dalla mente di Garry Newman e, grazie al suo spirito innovativo, diventata presto il simbolo di una generazione di gamers, tanto da divenire un gioco stand-alone a partire dal 2007.

Ebbene è proprio Garry Newman a lanciare un segnale interessante circa un possibile sequel (o meglio, una nuova versione) di questo classico, attraverso il suo profilo twitter:

Cosa ci sarà di vero in questo meme ironico? Alyx ha dato un po’ di ispirazione al modder/innovatore? Lui e Valve sono già al lavoro sfregandosi le mani e sogghignando al pensiero delle reazioni del pubblico?

Tenendo presente il momento d’oro di Alyx e la grande attenzione che ha suscitato (anche dal punto di vista “tecnologico”) ci sentiamo di dire che un progetto del genere potrebbe essere davvero molto vicino alla realizzazione.

Quel che è certo è che i fan hanno risposto in massa al tweet, così tanto da spingere il buon Garry a prenderli in giro con un secondo stato pubblico nel quale afferma che “la gmod 2 è un gioco un iOS match 3″ [n.b. nota categoria di puzzle game, il cui esponente più importante è Candy Crush]:

La Garry’s Mod: perché fa gola?

Ironia a parte, la speranza è che Newman (e Valve) abbia intenzione di utilizzare le potenzialità introdotte da Alyx sia in termini di perfezionamento del già ottimo motore grafico e fisico di partenza sia in quelli di applicazione della tecnologia VR per creare un nuovo straordinario parco dei divertimenti virtuale, esattamente come lo è stata la Garry’s Mod a partire dal 2004.

Una mod speciale, che mai come prima di essa permetteva ai giocatori di manipolare ogni elemento sullo schermo (elementi tratti da Half-Life 2 prima e creati dagli utenti in seguito), tanto da porre le basi per un vero e proprio ecosistema di giochi ed esperienze virtuali basati su quelle regole fisiche.

La storia del videogioco è spesso fatta di ricorsi, con innovazioni che tornano a far capolino grazie a delle congiunzioni di eventi molto fortunate (come il rilascio di Alyx e un Newman ancora in piena attività) portando a esiti davvero interessanti.

Valve già una volta ha catalizzato su di sé l’attenzione di tutti con una vera e propria rivoluzione tecnologica applicata al gaming, influenzando un’intera generazione, anche attraverso l’ispirazione di attività come quella del buon Garry. Alla luce dei trionfi del passato pensiamo che, se volesse, niente gli impedirebbe di ripetere l’impresa.

FONTE DualShockers
doom eternal analisi musica mick gordon

Come sonorizzare un massacro: Mick Gordon e Doom Eternal

final fantasy vii remake

Square Enix ha spedito in anticipo le copie di Final Fantasy 7 Remake contro la pandemia