DuckTales: Remastered torna negli store digitali a sette mesi dalla rimozione

DuckTales, DuckTales Remastered, Zio Paperone

Le dinamiche editoriali degli store digitali sono spesso imprevedibili, e nel corso degli ultimi anni tanti sono stati i giochi prima pubblicati e poi tolti senza spiegazione dai cataloghi di Steam e simili. Lo scorso anno era capitato-senza che se ne desse alcuna motivazione- a DuckTales: Remastered, versione 2013 del classico platform Disney uscito in origine per NES nel lontano 1989. Il colpo di scena è però avvenuto ieri: a sorpresa Capcom, publisher del titolo, ha annunciato sul suo blog la sua (rinnovata) disponibilità sugli store di PlayStation 3, Xbox 360, Xbox One, Wii U e su Steam.

Il gioco era un piccolo classico del genere, e il suo arrivo in versione remastered era stata accolta con grande piacere da nostalgici e appassionati, tanto che il successivo ritiro aveva scontentato molti utenti. La sua rimozione, d’altro canto, rimane avvolta nel mistero: pur celebrando in pompa magna il ritorno, neanche stavolta Capcom ha spiegato le motivazioni della sua decisione.

È probabile che non sapremo mai come siano andate le cose, tuttavia se ne avete la possibilità e volete immergervi nei ricordi DuckTales: Remastered è di nuovo a vostra completa disposizione.

Quanti di voi lo recupereranno?

>>Disneyani incalliti? Aspettate Disney+? Leggi Disney+: data di lancio (anticipata), prezzi, catalogo e funzionamento<<

Ti è piaciuto l'articolo o hai perplessità?
Entra nel nostro gruppo Facebook o sul gruppo Telegram!

Articolo a cura di Fabio Antinucci

30 anni (anagraficamente, in realtà molti di più) ha alle spalle esperienze come copywriter, redattore multimediale e critico cinematografico, letterario e fumettistico, laureato con una tesi triennale su Il Cavaliere Oscuro di Christopher Nolan e una magistrale su From Hell di Alan Moore.
Appassionato di letteratura horror e fantastica, divoratore di film di genere di pessima lega (ma ha nel cuore pezzi da novanta come Kubrick, Mann e Kurosawa), passa le sue giornate fra romanzi di Stephen King, graphic novel d’autore e fascicoletti di Batman.
Scrive (male) da una vita, e ha pubblicato un romanzo breve (Cacciatori di morte) e due librigame (quelli della saga di Child Wood).
Crede che il gioco sia una forma di creazione e libertà, capace di farti staccare la spina e al contempo di far riflettere, ragionare, commuoverti e socializzare. Per questo gioca di ruolo da dieci anni (in particolare a Sine Requie, D&D, Vampiri la Masquerade e Brass Age) per questo adora perdersi di fronte alla sua Play.
È innamorato del videogioco grazie a Hideo Kojima e al primo Metal Gear Solid, al quale ha giurato amore eterno, ma col tempo ha imparato ad amare gli open-world, gli action-adventure, gli rpg all’occidentale, i punta e clicca, a una condizione: che raccontino una bella storia.

half life alyx avanzerà la storia di half life

Half-Life: Alyx sarà “fondamentale per la storia della serie”

Ragnar Mantonero: Confermata la trasformazione in Primaris