Yakuza: Like A Dragon si aggiorna con la modalità New Game + e una difficoltà più alta

yakuza like a dragon avrà il new game +

Per adesso questa notizia interessa maggiormente i giocatori giapponesi che hanno potuto già acquistare il nuovo capitolo della serie targata Sega. Yakuza: Like A Dragon, anche conosciuto come Yakuza 7, non è ancora arrivato in America e in Europa, ma sta ricevendo già un bel po’ di DLC che stanno consentendo ai nostri amici orientali di godersi appieno un titolo in costante aggiornamento.

Sega ha fatto sapere che presto arriverà un nuovo DLC che consentirà di iniziare una nuova partita attraverso la modalità New Game + e di settare la difficoltà su un livello ancora più alto tra quelli disponibili.

L’aggiunta del New Game + è stata molto richiesta dai giocatori, perché la nuova natura del titolo, ora più vicino a un JRPG, fa sì che essi abbiano voglia di ricominciare una partita senza perdere le statistiche e i potenziamenti ottenuti e con nemici ancora più forti. Yakuza: Like a Dragon riceve regolarmente DLC gratuiti dalla sua uscita, compresi i costumi bonus. Il prossimo pacchetto uscirà il 27 febbraio.

Yakuza: Like a Dragon è uscito in Giappone il 17 gennaio. Il gioco verrà pubblicato nella seconda metà del 2020 anche nei paesi occidentali, in esclusiva su PlayStation 4. Questo costante flusso di aggiornamenti deve rendere felici anche i fan che non hanno ancora potuto mettere le mani sulle avventure del nuovo protagonista, Ichiban Kasuga, perché la versione occidentale includerà dall’inizio probabilmente tutti i DLC gratuiti rilasciati finora.

Noi europei aspetteremo un po’ di più – come d’altronde è quasi sempre avvenuto con i titoli della serie – ma avremo un titolo completo fin da subito.

Ti è piaciuto l'articolo o hai perplessità?
Entra nel nostro gruppo Facebook o sul gruppo Telegram!
FONTE Dualshockers

Articolo a cura di Michele Longobardi

Laureato in Lettere moderne, scopro la passione per il giornalismo quasi per caso. I videogiochi sono il mio più grande amore e così decido di coniugare le due cose. Il giornalismo videoludico diventa la mia forma finale.

Per me i videogiochi sono una forma d'arte e guai a dirmi il contrario.

Appassionato di tutto ciò da cui sgorga sangue: cinema horror (registi preferiti Argento e Romero), letteratura gialla e dell'orrore (autori preferiti Christie, Poe e Lovecraft) e ovviamente i videogiochi del genere (Silent Hill e Resident Evil sopra ogni cosa).

Il mio videogioco preferito di sempre è Fahrenheit che ho finito un numero non precisato di volte, da lì scaturisce la mia ammirazione per tutti i lavori di David Cage.

La mia "carriera" videoludica è segnata da un marchio da cui non sono mai riuscito a staccarmi: PlayStation! In circa 20 anni di gaming, ho completato più di 600 titoli.

fall of lich king remastered

Fall of the Lich King Remastered, un fan made da oscar

Risveglio Psichico: The Feast, analisi e teorie sul racconto