HOME » news

A volte ritornano: Red Dead Redemption 2 ha una sua “Hot Coffee Mod”!

hot coffee mod rdr 2

2005: GTA San Andreas fa vivere a milioni di giocatori in tutto il mondo l’ebrezza di impersonare un vero gangsta della west coast, e la cosa si fa ancor più epica con la versione PC e le conseguenti mod.

Fra le tante, una è rimasta negli annali per lo scandalo da essa generato: la hot coffee mod, che aggiungeva la possibilità di far avere al buon CJ rapporti sessuali con le sue fidanzate (dai, sappiamo che sapete perfettamente di cosa parliamo). Ebbene, tenetevi forte: degli utenti hanno fatto (quasi) la stessa cosa con Red Dead Redemption 2.

Hot Cofee Mod

Grazie a essa saremo in grado di far provare ad Arthur una notte di fuoco. Per farlo basterà condurlo in alcune location (come i saloon di Valentine e di Saint Denis) e iniziare il nostro solito tour alcoolico. A quel punto la mod ci permetterà di prendere una delle prostitute presenti nel bar, portarla al piano di sopra e far partire una divertente scenetta molto simile a quelle che caratterizzavano le avventure notturne del buon Carl Johnson.

Red Dead Redemption 2, Hot Coffee mod
YAHOOO, COWGIRL!

Certo, c’è da dire che a differenza di quanto accadeva in San Andreas la versione RDR2 è molto più “innocua” e fatta quasi per ironia nostalgica (almeno per ora), in quanto i personaggi coinvolti mantengono addosso i propri vestiti e, soprattutto, all’interno della sessione vengono riutilizzate linee di dialogo “standard” già presenti in RDR2. Questo è tuttavia spiegabile se pensiamo alla natura della mod: si tratta come accennato di una creazione dei fan, e non, come nel caso dell’originale Hot Coffee, di una sorta di easter egg nascosto dai programmatori in GTA San Andreas e sbloccabile attraverso la mod.

Arthur Morgan, Red Dead Redemption 2
“Scusa, hai detto Hot Coffee mod?”

Una mod che potrebbe creare problemi

Un giochino, quello proposto da Rockstar all’epoca, che gli creò diversi problemi. Dopo la sua scoperta e diffusione, infatti, Rockstar venne ammonita dalle autorità e il rating del gioco venne riclassificato come “per adulti”.

In questo caso le cose stanno diversamente, certo, e in caso di diffusione della mod il team di sviluppo non potrebbe essere messo sotto accusa, ma a quanto pare Take Two ricorda con non troppo piacere lo scandalo: fonti riferiscono infatti che i suoi legali abbiano già intimato ai responsabili di “Red Dead Hot Coffee” di eliminarla.

Pronti a divertirvi?



FONTE Nexus Mod

Articolo a cura di Fabio Antinucci

30 anni (anagraficamente, in realtà molti di più) ha alle spalle esperienze come copywriter, redattore multimediale e critico cinematografico, letterario e fumettistico, laureato con una tesi triennale su Il Cavaliere Oscuro di Christopher Nolan e una magistrale su From Hell di Alan Moore.
Appassionato di letteratura horror e fantastica, divoratore di film di genere di pessima lega (ma ha nel cuore pezzi da novanta come Kubrick, Mann e Kurosawa), passa le sue giornate fra romanzi di Stephen King, graphic novel d’autore e fascicoletti di Batman.
Scrive (male) da una vita, e ha pubblicato un romanzo breve (Cacciatori di morte) e due librigame (quelli della saga di Child Wood).
Crede che il gioco sia una forma di creazione e libertà, capace di farti staccare la spina e al contempo di far riflettere, ragionare, commuoverti e socializzare. Per questo gioca di ruolo da dieci anni (in particolare a Sine Requie, D&D, Vampiri la Masquerade e Brass Age) per questo adora perdersi di fronte alla sua Play.
È innamorato del videogioco grazie a Hideo Kojima e al primo Metal Gear Solid, al quale ha giurato amore eterno, ma col tempo ha imparato ad amare gli open-world, gli action-adventure, gli rpg all’occidentale, i punta e clicca, a una condizione: che raccontino una bella storia.

the unholy society copertina

The Unholy Society | Il Male in attesa di Recensione

microsoft flight simulator

Il nuovo Microsoft Flight Simulator avrà tutti gli aeroporti del mondo