Draugen arriva su console il 21 febbraio

Draugen, Red Thread Games

Notizie molto interessanti per gli amanti del mistery: Draugen, avventura grafica in prima persona made in Norvegia dai contorni mistery e thriller uscita su PC lo scorso maggio, arriverà su PlayStation 4 e Xbox One il 21 febbraio.

Ci sentiamo di segnalarlo per più motivi. Primo, perché dal suo esordio a oggi Draugen ha convinto i giocatori per PC grazie a un’impostazione originale: a differenza maggior parte delle operazioni analoghe uscite negli ultimi anni, in Draugen troviamo la presenza di un vero e proprio comprimario, Lissie, che ci seguirà durante l’intera avventura e potrà interagire con noi attraverso delle linee di dialogo dinamiche.

Altri due motivi per cui va data una chance a Draugen sono poi il plot e l’ambientazione. Nel gioco interpreteremo il viaggiatore e naturalista statunitense Edward Charles Harden, e dovremo intraprendere un viaggio nella Norvegia della metà degli anni ’20 per trovare nostra sorella Betty, scomparsa misteriosamente. Giunti in un villaggio sperduto fra i fiordi norvegesi di nome Graavik, ci imbatteremo in un fitto mistero che coinvolge la popolazione accompagnati appunto da Lissie, una ragazza del posto.

Draugen,  Red Thread Games
Pronti ad avventurarvi fra i selvaggi fiordi norvegesi?

Come alcuni potranno già immaginare, grazie al suo setting in Draugen ci ritroveremo davanti l’utilizzo di elementi del folklore scandinavo, che promettono di rendere l’avventura tesa e coinvolgente (nota personale: quando mistery/horror e folklore nordico si incontrano c’è la concreta speranza di ritrovarsi davanti gran belle storie).

Infine, due parole necessarie sugli sviluppatori. Dietro Draugen troviamo infatti lo studio creativo Red Thread Games, fondato da Ragnar Tørnquist, programmatore norvegese creatore dello storico The Longest Journey, avventura grafica del 1999 acclamata dalla critica e dal pubblico, uno di quei giochi capaci di rimanere nella memoria per decenni.

Avete già provato Draugen su PC? Lo consigliereste?

Ti è piaciuto l'articolo o hai perplessità?
Entra nel nostro gruppo Facebook o sul gruppo Telegram!
FONTE Gaming Bolt

Articolo a cura di Fabio Antinucci

30 anni (anagraficamente, in realtà molti di più) ha alle spalle esperienze come copywriter, redattore multimediale e critico cinematografico, letterario e fumettistico, laureato con una tesi triennale su Il Cavaliere Oscuro di Christopher Nolan e una magistrale su From Hell di Alan Moore.
Appassionato di letteratura horror e fantastica, divoratore di film di genere di pessima lega (ma ha nel cuore pezzi da novanta come Kubrick, Mann e Kurosawa), passa le sue giornate fra romanzi di Stephen King, graphic novel d’autore e fascicoletti di Batman.
Scrive (male) da una vita, e ha pubblicato un romanzo breve (Cacciatori di morte) e due librigame (quelli della saga di Child Wood).
Crede che il gioco sia una forma di creazione e libertà, capace di farti staccare la spina e al contempo di far riflettere, ragionare, commuoverti e socializzare. Per questo gioca di ruolo da dieci anni (in particolare a Sine Requie, D&D, Vampiri la Masquerade e Brass Age) per questo adora perdersi di fronte alla sua Play.
È innamorato del videogioco grazie a Hideo Kojima e al primo Metal Gear Solid, al quale ha giurato amore eterno, ma col tempo ha imparato ad amare gli open-world, gli action-adventure, gli rpg all’occidentale, i punta e clicca, a una condizione: che raccontino una bella storia.

Lumineth Realm-Lords: analisi dei nuovi modelli

desktop-goose-download

L’oca più famosa del mondo è pronta a infastidirvi sul vostro desktop | Download gratuito