[GALLERY] Ciri di The Witcher 3 in un cosplay perfetto

cosplay di Ciri di the witcher 3

La serie The Witcher si presta molto all’arte del cosplay, è piena di personaggi iconici e ben caratterizzati dal punto di vista estetico, l’ambientazione ispira poi gli amanti del fantasy a riprodurre fedelmente i magnifici vestiti e il portamento dei personaggi.

Non è semplice fare il cosplay di Geralt di Rivia – ci vuole un certo physique du rôle – ma sono le donne di The Witcher a dare veramente filo da torcere, e cucire, a chiunque voglia tentare di immedesimarsi nei loro ruoli.

The Witcher 3, tra l’altro, sta facendo parlare ancora molto di sé, nonostante non sia un gioco di primo pelo, perché grazie al successo della serie tv di Netflix, molte persone lo stanno rigiocando o lo stanno scoprendo per la prima volta. Un dato impressionante riguarda il fatto che su Steam il gioco abbia superato il suo record di giocatori simultanei.

https://www.instagram.com/p/B7r5m2HB7CA/?utm_source=ig_web_copy_link
(Cosplay di Geralt of Rivia)

Il cosplay di Ciri

Parliamoci chiaro, ai maschietti piace la serie di CD Projekt Red anche perché le donzelle che ruotano intorno alle vicende dello strigo (senza stargli un passo dietro, però) sono con tutta probabilità tra le figure femminili più appariscenti e intriganti della storia dei videogiochi: da Yennefer e Triss fino ad arrivare a Cirilla Fiona Elen Riannon, meglio nota come Ciri.

E proprio di Ciri spesso vediamo cosplay molto ben fatti, altri un po’ meno, certo, ma d’altronde l’importante è che ci sia la passione. Per taluni, però, è una vera e propria questione d’onore interpretare alla perfezione il proprio personaggio preferito, ad esempio per Sophie Katssby (se cliccate il nome, vi ritroverete sulla sua pagina Instagram, ci ringrazierete dopo). La modella russa è davvero un portento, una forza della natura, i suoi cosplay rasentano la perfezione.

La perfezione non esiste, dicono, eppure vedendo il suo cosplay di Ciri il dubbio viene.

Credits: Eva Photographer (Prime 9 foto) – Sketch_Turner per l’ultima foto (p.s. complimenti !)

Come potete ben vedere dalla gallery qui sopra, i complimenti vanno fatti sicuramente alla fotografa, ma è indubbio che Sophie sia praticamente perfetta nel ruolo di Ciri. Gli occhi, l’espressione del volto, la pregevole fattura dell’abbigliamento sono tutti elementi che rendono questo cosplay di Ciri inattaccabile.

La ragazza, inoltre, ha postato alcune foto, sempre su Instagram, per promuovere Cyberpunk 2077, quindi non vi è dubbio che a Sophie Letyago piacciano particolarmente i lavori del team di sviluppo polacco.

Cari lettori, cosa pensate di questo splendido cosplay? Avete visto di meglio (se la risposta è sì, tirate fuori le prove)?


Per i più curiosi, ecco il suo instagram:

https://www.instagram.com/p/B3XisQ9HArk/?utm_source=ig_web_button_share_sheet
Ti è piaciuto l'articolo o hai perplessità?
Entra nel nostro gruppo Facebook o sul gruppo Telegram!

Articolo a cura di Michele Longobardi

Laureato in Lettere moderne, scopro la passione per il giornalismo quasi per caso. I videogiochi sono il mio più grande amore e così decido di coniugare le due cose. Il giornalismo videoludico diventa la mia forma finale.

Per me i videogiochi sono una forma d'arte e guai a dirmi il contrario.

Appassionato di tutto ciò da cui sgorga sangue: cinema horror (registi preferiti Argento e Romero), letteratura gialla e dell'orrore (autori preferiti Christie, Poe e Lovecraft) e ovviamente i videogiochi del genere (Silent Hill e Resident Evil sopra ogni cosa).

Il mio videogioco preferito di sempre è Fahrenheit che ho finito un numero non precisato di volte, da lì scaturisce la mia ammirazione per tutti i lavori di David Cage.

La mia "carriera" videoludica è segnata da un marchio da cui non sono mai riuscito a staccarmi: PlayStation! In circa 20 anni di gaming, ho completato più di 600 titoli.

atari alberghi hotels

Atari sta per lanciare la sua catena di alberghi a tema

torchlight 3

Torchlight Frontiers cambia (per amore dei fan) e diventa Torchlight 3