Cosa sarebbe un videogame senza qualche piccola sorpresa per noi giocatori? Hideo Kojima sembra aver appreso alla perfezione questo insegnamento, e spesso ha inserito easter egg e cameo nei punti più disparati dei suoi lavori. Ovviamente, Death Stranding non poteva assolutamente fare eccezione.

Se moltissimi videogiocatori avevano chiaramente riconosciuto un CA con le fattezze di Kojima san nel terzo trailer del gioco, chi si è già tuffato nelle lande desolate dell’esclusiva temporanea Playstation 4 potrebbe già essersi imbattuto in alcuni degli “special guest” presenti nel videogame.

E se vi avevamo già parlato di Conan O’Brien, che compare nei panni di un personaggio chiamato Wandering MC (personaggio che ha anche doppiato personalmente, nella versione originale del gioco) in un rifugio situato nella Regione Centrale (e che vi donerà uno dei copricapo più belli e divertenti del gioco), sappiate che la lista degli ospiti è decisamente nutrita.

Quanti cameo sono presenti in Death Stranding? Leggete le righe che seguono e lo scoprirete.

Prima di procedere oltre, è necessaria una doverosa premessa: IL PRESENTE ARTICOLO CONTIENE SPOILER! Continuate nella lettura a vostro rischio e pericolo.

Death Stranding Cameo #1 – Geoff Keighly: il Ludens Fan

Chiunque abbia seguito almeno un po’ la campagna di marketing di Death Stranding, avrà probabilmente già notato la presenza di Geoff Keighley durante la Gamescom 2019. Il personaggio da lui interpretato, chiamato Ludens Fan, è ha esattamente le sue fattezze, ma è in realtà doppiato da Matt Mercer, uno dei big del doppiaggio.

Per trovare il Ludens Fan, dovrete mettervi alla ricerca di un bunker isolato su una collina nella regione orientale, tra la Waystation e il centro di distribuzione, a sud di un campo dei MULI, sul lato destro del fiume principale.

Death Stranding Cameo #2 – Junji Ito: l’Ingegnere

Se il vostro cuore batte per i manga dal taglio più horror, non potrete non aver mai sentito parlare di Junji Ito. Il celebre mangaka giapponese, che avrebbe dovuto occuparsi del character design dei mostri di Silent Hills, il mai troppo compianto precedente progetto di Kojima, dalle cui ceneri è poi nato Death Stranding, è a sua volta uno special guest nel gioco.

Per trovare il personaggio con le fattezze del celebre autore di Uzumaki, chiamato l’Ingegnere, dovrete raggiungere un rifugio situato a Sud di Lake Knot City, nella Regione Centrale.

Death Stranding Cameo #3 – Edgar Wright: Thomas Southerland


Se il nome di Edgar Wright non dovesse dirvi nulla, sappiate che si tratta della mente dietro film come Scott Pilgrim vs. the World, Baby Driver – Il genio della fuga, e l’apprezzatissimo L’alba dei morti dementi. È assai probabile che una delle sue pellicole abbia trovato i favori di Hideo Kojima, tanto da inserire il regista come ospite speciale nel suo ultimo videogame.

Wright impersonerà Thomas Southerland, un membro dello staff della Bridges nel Distribution Center South of Lake Knot City, ed è doppiato da Matt Yang King. Pare proprio che il regista sia rimasto molto soddisfatto della sua apparizione, tanto da condividerla sul suo profilo Twitter.

Death Stranding Cameo #4 – Jordan Vogt-Roberts: il Regista

Fan di King Kong, unitevi! Anche il regista di Kong: Skull Island, uno dei migliori adattamenti cinematografici sul primate più famoso di Hollywood, fa la sua apparizione in Death Stranding. Potrete trovare il personaggio con le sue fattezze nel rifugio chiamato “Il Regista”, situato all’estremo est del Distribution Center South di Lake Knot City, dall’altra parte di un grande campo dei MULI, in una zona molto simile alla superficie di Marte, piena di rocce.

Death Stranding Cameo #5 – Daichi Miura: il Musicista

tutti gli easter egg presenti in death stranding
Tanti volti noti si celano all’interno dell’ultima fatica di hideo kojima.

Se non avete mai sentito parlare di Daichi Miura, sappiate che si tratta di un musicista giapponese, noto prevalentemente dal 2005 per la sua carriera solista. Anche lui apparirà in Death Stranding, nei panni di un personaggio chiamato appropriatamente “Il Musicista”. Recentemente si è esibito in un pezzo della colonna sonora di Dragon Ball Super: Broly, intitolato “Blizzard”.

Potrete incontrare il Musiciste nella regione orientale, in un rifugio situato sopra un laghetto a nord del centro di distribuzione lungo il fiume che lo alimenta.

Death Stranding Cameo #6 – Hermen Hulst: l’Artigiano


Non poteva mancare un tributo a Guerrilla Games. Hermen Hulst,  managing director del celebre studio di sviluppo, fa la sua apparizione in Death Stranding, un gioco sviluppato utilizzando Decima Engine, creato da Hulst e dal suo team per Horizon: Zero Dawn, una delle esclusive di maggior successo targate Sony. Il suo personaggio è chiamato “l’Artigiano” e la scoperta è stata condivisa anche sul profilo Twitter ufficiale di Guerrilla Games.

Death Stranding Cameo #7 – Hirozaku Hamamura: il Collezionista

Hirozaku Hamamura, ex caporedattore della pubblicazione Famitsu, ed ora leader del publisher giapponese Enterbrain, può vantare un suo personale cameo come personaggio nascosto, noto con il nome di “il Collezionista”. Il personaggio in questione vi chiederà di portargli varie console Playstation e dispositivi portatili.

Lo potrete trovare in un bunker nascosto nella regione centrale, lungo le aspre gole a sud del centro di distribuzione a sud di Lake Knot City, lungo i confini occidentali del campo dei MULI.

Death Stranding Cameo #8 – Errolson Hugh: Alex Weatherstone

L’uomo che ha realizzato il design di tutti gli abiti presenti in Death Stranding, Errolson Hugh è il lead designer canadese del marchio ACRONYM, ed è rappresentato in Death Stranding come l’uomo della stazione meteorologica, Alex Weatherstone. Molti dei capi di abbigliamento e degli occhiali da sole visti in Death Stranding sono stati realizzati proprio da Errolson.

Potrete trovare il suo personaggio alla Stazione meteorologica a sud-ovest del centro di distribuzione a sud di Lake Knot City, lungo la base dell’area montuosa della regione centrale.

Death Stranding Cameo #9 – Tommy Wirkola: Philip North

Ecco un altro “uomo di cinema” che fa la sua apparizione, come cameo, nel gioco del momento. Tommy Wirkola, la mente dietro film del calibro di Dead Snow e Hansel e Gretel: Cacciatori di Streghe, appare in Death Stranding nei panni del personaggio Philip Norths, che è responsabile del centro di distribuzione a nord di Mountain Knot City, che potrete trovare nel lato più ad occidente della regione centrale, oltre la Waystation a nord di Mountain Knot City.

Death Stranding Cameo #10 – Manabu Makime: il figlio dello Scrittore

A differenza del nome del personaggio nei cui panni compare, Manabu Makime è in realtà un famoso autore giapponese, e si autodefinisce fan sfegatato di Metal Gear Solid, la saga che ha reso celebre Hideo Kojima. Potrete trovare il personaggio in questione nella parte più ad occidente della regione centrale, a sud-ovest del centro di distribuzione a nord di Mountain Knot City.

Death Stranding Cameo #11 – Sam Lake: il Corriere Veterano

dove trovare Sam Lake in Death Stranding
Max Payne, sei veramente tu?

Diciamolo chiaramente: c’è qualche appassionato di videogame che non sappia chi sia Sam Lake? Capo di Remedy Entertainment, nonché iconico volto dell’altrettanto iconico antieroe Max Payne, anche il buon Sam farà la sua apparizione in Death Stranding, interpretando un personaggio che, in base al nome attribuitogli, sembra un corriere di lungo corso.

Il personaggio in questione si trova nella zona più a meridione della Regione Centrale, situata ai margini delle montagne a nord-ovest della Timefall Farm ed a sud-est del Geologo.

Restate sintonizzati per eventuali ulteriori aggiornamenti in merito.

5/5 (4)

Quanto lo hai trovato utile/interessante? Faccelo sapere con un voto!