Outlast 2 ha una data d’uscita su Nintendo Switch

outlast 2 switch
Outlast 2 ha una data di uscita su Nintendo Switch

I possessori di una Nintendo Switch possono provare l’orrore proposto da Outlast acquistando il Bundle of Terror, un bundle che contiene il primo capitolo della serie e il DLC, Whistleblower. E Outlast 2? I fan Nintendo non devono preoccuparsi e non dovranno aspettare neanche moltissimo per mettere le mani anche sul secondo capitolo.


Outlast 2 ha una data di uscita ufficiale su Nintendo Switch: in America e in Europa, il gioco uscirà il 27 marzo, tra un mese preciso preciso. Il prezzo proposto non è altissimo, 26,99 sterline, con le possibili variazioni dettate dal cambio valuta.

Per scaricarlo dal Nintendo eShop (leggi la news sul probabile arrivo delle recensioni degli utenti sull’eShop) dovrete avere almeno 9,6 GB di spazio libero.

Outlast 2 è disponibile già su tutte le altre console dell’attuale generazione, PS4 e Xbox One, e su PC. Per l’occasione è stata rilasciata una gallery e un testo di anteprima per il gioco:

Outlast 2 è il sequel dell’acclamato survival horror Outlast. Ambientato nello stesso universo del primo gioco, ma con personaggi diversi e ambientazioni diverse, Outlast 2 è un nuovo e contorto viaggio nelle profondità della mente umana e dei suoi oscuri segreti.

Outlast 2 ti farà fare la conoscenza di Sullivan Knoth e dei suoi seguaci, che hanno lasciato il nostro mondo malvagio alle spalle per dare vita a Temple Gate, una città, immersa nel deserto e nascosta alla civiltà. Knoth e il suo gregge si stanno preparando per le tribolazioni della fine dei tempi e tu ci sei capitato proprio nel mezzo.

Sei Blake Langermann, un cameraman che lavora con sua moglie, Lynn. Voi due siete giornalisti investigativi disposti a correre rischi e scavare in profondità per scoprire le storie che nessuno osa raccontare.

Stai seguendo una pista di indizi che è iniziata con l’omicidio apparentemente impossibile di una donna incinta conosciuta solo come Jane Doe.
L’indagine ti ha portato nel deserto dell’Arizona, in un’oscurità così profonda che nessuno potrebbe far luce su di essa, e una corruzione altrettanto profonda, tanto che impazzire potrebbe essere l’unica cosa sana da fare.

Qui di seguito potete vedere la gallery:

Ti è piaciuto l'articolo o hai perplessità?
Entra nel nostro gruppo Facebook o sul gruppo Telegram!

Articolo a cura di Michele Longobardi

Laureato in Lettere moderne, scopro la passione per il giornalismo quasi per caso. I videogiochi sono il mio più grande amore e così decido di coniugare le due cose. Il giornalismo videoludico diventa la mia forma finale.

Per me i videogiochi sono una forma d'arte e guai a dirmi il contrario.

Appassionato di tutto ciò da cui sgorga sangue: cinema horror (registi preferiti Argento e Romero), letteratura gialla e dell'orrore (autori preferiti Christie, Poe e Lovecraft) e ovviamente i videogiochi del genere (Silent Hill e Resident Evil sopra ogni cosa).

Il mio videogioco preferito di sempre è Fahrenheit che ho finito un numero non precisato di volte, da lì scaturisce la mia ammirazione per tutti i lavori di David Cage.

La mia "carriera" videoludica è segnata da un marchio da cui non sono mai riuscito a staccarmi: PlayStation! In circa 20 anni di gaming, ho completato più di 600 titoli.

metro exodus

Metro Exodus farà “esplodere” le vostre schede grafiche

Giochi del mese: Marzo 2018