HOME » news

[ SPOILER ] Pubblicata in Giappone la Kingdom Hearts 3 Ultimania!

Screenshot che raffigura Pence e Sora conversare con Ienzo al Gummyphono


Il 28 Febbraio è un’altra importantissima data da incorniciare per i fan di Kingdom Hearts: è infatti stata pubblicata in Giappone la Kingdom Hearts 3: Ultimania, ovvero l’enciclopedia/guida strategica ufficiale del gioco, scritta anche dallo stesso Tetsuya Nomura.

L’Ultimania non è però soltanto questo: tra le sue pagine infatti compaiono anche alcune delucidazioni dello stesso Game Director su alcuni punti poco chiari della trama di Kingdom Hearts 3. 

 

Confusi dal finale? Non vi preoccupate, ci pensa Nomura-san

 Screenshot tratto dall'opening di Kingdom Hearts 3 che ritrae Sora ed i suoi amici

 

Andiamo con ordine, partendo dalle domande che Nomura risponde all’interno dell’Ultimania riguardo i cosiddetti “buchi di trama” di Kingdom Hearts 3. Tutto ciò che verrà scritto in seguito è classificabile come spoiler di alto livello per Kingdom Hearts 3, quindi qualora non aveste ancora finito il gioco o non volete rovinarvi la sorpresa in alcun modo, vi consigliamo di proseguire a vostro rischio e pericolo.

 

Uno dei misteri che più ha intrigato i giocatori è senza dubbio la “misteriosa ragione” di Larxene che l’ha costretta a schierarsi con la Vera Organizzazione XIII. Nomura spiega che questa misteriosa ragione altro non è che il suo desiderio di stare insieme a Marluxia. I due infatti erano già molto legati molto prima di diventare Nobody o i Vessel di Xehanort, come abbiamo potuto vedere in Union X [Cross]

 

Screenshot tratto da un filmato di Kingdom Hearts Union X che vede Lauriam ed Elrena conoscersi

 

Perché Malefica è invece così interessata al contenuto della Scatola Nera? Secondo la perfida strega, all’interno della Scatola vi è infatti l’originale Libro delle Profezie del Master of Masters di Kingdom Hearts X Back Cover. Il libro è stato usato dal Master of Masters per predire tutti gli eventi futuri della saga, e potrebbe anche nascondere numerosi poteri riguardo alla reincarnazione o ai viaggi nel tempo e nei mondi.

Malefica è a conoscenza di tutto ciò fin dai tempi di KH 1, quando dopo esser stata uccisa da Riku è riuscita a fare un viaggio nel tempo indietro di 16 anni, per poi incontrare una misteriosa figura incappucciata che le ha spiegato alcune meccaniche dei viaggi.

 

Screenshot tratto da un filmato di Kingdom Hearts Union X che vede Malefica conversare con una figura misteriosa dopo il suo viaggio nel tempo

 

Per tutta la durata di Kingdom Hearts 3, Young Xehanort chiede spesso a Sora se sia davvero a conoscenza delle conseguenze del Potere del Risveglio, rivelandogli che potrebbe pagare un prezzo fin troppo alto. In verità il prezzo altissimo è proprio quello della misteriosa “scomparsa” del protagonista dopo aver riportato in vita il Cuore di Kairi. Nomura spiega anche che Sora ha sfruttato il Potere del Risveglio in un modo diverso da quello consono, e questo potrebbe giustificare anche il Finale Segreto “Yozora”

 

Screenshot tratto dal filmato finale di Kingdom Hearts 3 che vede Sora risvegliarsi a Shibuya

 

Perché Terra non è riuscito a tornare al suo corpo originale dopo la dipartita di Ansem (KH1) e Xemnas (KH2)? Perché Xehanort, ritornato in vita, ha potuto controllare nuovamente il Cuore del giovane, intrappolato nel Guardian di Ansem. Il corpo di Terra è invece stato inviato tramite un viaggio nel tempo nel passato, e così Xehanort ha potuto riappropriarsene per formare un altro Vessel.

 

Screenshot tratto da Kingdom Hearts 3 che vede il corpo di Terra ribellarsi al volere di Xehanort

 

Uno dei misteri più semplici da risolvere è invece quello della comparsa repentina di Roxas nella battaglia contro la Vera Organizzazione XIII. Demyx e Vexen sono stati in grado di riportare a Ienzo una Replica vuota, riempita poi con i dati di Roxas provenienti dalla Crepuscopoli virtuale. La tremenda battaglia tra Lea e Xion, invece, ha innescato il potere dei Keyblade di Roxas che gli ha permesso di viaggiare verso il Cimitero dei Keyblade.

 

 Screenshot tratto da Kingdom Hearts 3 che vede Roxas comparire di fronte a Xion

 

Riku è riuscito a vincere l’Oscurità moltissime volte in KH3 grazie anche all’aiuto della sua Replica di Chain of Memories, il cui ricordo era insito dentro di lui. Per ripagare l’aiuto offertogli, Riku è quindi partito per prendere Naminè con la propria Gummyship in modo molto cavalleresco, un po’ come per far rivivere quel desiderio di proteggere ed amare una principessa che la Replica aveva. 

 

Screenshot tratto da Kingdom Hearts 3 che vede Riku conversare con la sua Replica

 

Come è riuscito il X-Blade a prender forma se Xehanort era in possesso unicamente delle 13 parti d’Oscurità? In verità, i Guardiani della Luce di Kingdom Hearts 3 erano già morti nel primo scontro contro la Demon Tide, quindi Xehanort è riuscito ad ottenere anche i loro Cuori, seppur Sora sia riuscito tramite il Potere del Risveglio a salvare tutti i suoi amici in un secondo momento.

 

Screenshot da Kingdom Hearts 3 che rappresenta la boss fight con la Demon Tide

 

Per evitare complicazione a riguardo, Nomura ha anche spiegato che l’interezza di Kingdom Hearts Union X [Cross] è ambientato all’interno dei Data World, e per questo sono facilmente esplorabili da chiunque abbia a portata il Super Computer di Radiant Garden.

 

 

Screenshot da Kingdom Hearts 3 che raffigura Ienzo

 

Sempre secondo Nomura, Eraqus è in realtà molto più importante del previsto: il Maestro di Keyblade può venir considerato infatti come una sorta di “nobile” all’interno della complessa gerarchia dei Maestri di Keyblade. Il suo sangue blu discenderebbe da un Dandelion, l’Unione segreta formata da Ava prima della Guerra dei Keyblade per far sopravvivere la Luce ed il potere dei Keyblade.

 

Screenshot tratto da Kingdom Hearts 3 con protagonista un giovane Eraqus

 

Per finire, abbiamo una delucidazione sulla frase iniziale dell’opening di Kingdom Hearts 3. L’intero discorso e situazione di Sora fa pensare alla sua dipartita alla fine del gioco. “They can take your World, they can take your Hearts […] Every step foward is a step closer to Home” indica la volontà del protagonista ad accettare il proprio nefasto Destino, ma anche la sua incrollabile determinazione nel non arrendersi lo stesso e cercare una via per casa.

 

Screenshot tratto dall'Opening di Kingdom Hearts 3 dove Sora guarda l'orizzonte del Mondo Finale

Con ciò, sembra proprio che Kingdom Hearts 3 non possa darci più ulteriori risposte. Per sapere quindi come finirà la storia di Sora, dovremo attendere i prossimi capitoli della saga, già annunciati dallo stesso Nomura

Articolo a cura di Riccardo Liberati

Classe 1997, cresciuto immerso dai libri, cartoni e videogiochi, ho sempre desiderato e provato fin dalla tenera età a creare storie fantasiose che rendessero un po' più brillante la mia vita monotona.

Ho trascorso l'infanzia in solitaria, giocando a quanti più titoli possibili, spaziando dai vecchi J-RPG di Square Enix fino ai più violenti sparatutto su PC, non disdegnando nel frattempo RTS, platform e giochi di corse automobilistiche.

Alle superiori riesco finalmente ad aprirmi e a trovare dei compagni con i miei stessi gusti e sogni, e capisco che non amo tanto i videogiochi, quanto la cultura ed i messaggi dietro di essi, gli stessi che ho sempre trovato nei libri, film e qualsiasi altro tipo di medium artistico.

Inizio a lottare per questo concetto scrivendo all'impazzata ed accrescendo la mia cultura ancor di più, sia attraverso la scuola che attraverso gli incontri e le persone d'ogni giorno. Questo bel sogno finisce con l'arrivo all'università, periodo peggio di qualsiasi film horror che abbia mai visto e che mi costringe a mollare tutto e rifugiarmi nella mia Fortezza della Solitudine per tre anni, perdendo interesse e linfa vitale per qualsiasi cosa.

Nel frattempo ho lavorato in numerosi settori, dall'aiuto vendita al libraio al tutor privato, e nel 2018 inizio a scrivere per Player.it, il mio primo incarico ufficiale come giornalista videoludico e che mi ha formato moltissimo sia nell'ambito dei videogiochi che in quello della scrittura basilare.

Oggi ho ripreso a studiare grazie alla scelta repentina ed irrazionale di iscrivermi alla Scuola Holden di Torino, luogo da cui vi scrivo, abbandonando casa per la prima volta ed il luogo natale di ogni mio piccolo successo e grande fallimento. La mia speranza? Quella di poter riuscire a trovare una strada ben delineata, facendo quello che mi piace fare senza dovermi sottomettere a nessuno

inntale-sddnd-player

Annuncio | Inntale entra nella grande famiglia di Player.it e SDDND

Kingdom-Hearts-4-si-farà

Nomura: Kingdom Hearts 4 si farà, ma prima ci sarà almeno un altro capitolo