Il lancio della VIP demo di Anthem disponibile a tutti coloro che hanno preordinato il gioco o sono iscritti ai servizi Access di EA ha generato nelle ultime ore numerose critiche e lamentele per via di altrettanti problemi piuttosto gravi. 

Questa demo è stata sponsorizzata da EA come un anticipo del gioco vero e proprio, già entrato in fase gold, perciò in moltissimi sono rimasti delusi e frustrati da un lancio così negativo, timorosi di quello che potrebbe accadere al Day 1 e nei giorni successivi.

A quanto pare, però, i problemi della demo non dipendono da Anthem, ma da qualcos’altro. Iniziamo a vedere cosa è successo nella prima giornata della VIP demo.

Schermate di caricamento infinite, crash e problemi di disconnessione

Screenshot dal trailer E3 di Anthem che mostra il combattimento in aria

 

Chi nella giornata di ieri ha provato ad accedere ai server di Anthem può confermare che i problemi siano iniziati proprio da lì: per molti è stato impossibile perfino accedere al gioco. 

Le schermate di errore erano dovute all’incapacità di connettersi perché i server avevano raggiunto la capienza massima, ed addirittura è saltato fuori qualche avviso che affermava che il periodo della demo ancora non era iniziato. 

EA si è già espressa al riguardo, annunciando che aumenterà esponenzialmente la capienza dei server per evitare simili problemi al lancio.

Un problema però ancora maggiore è sorto proprio dopo l’accesso al gioco: girovagando per il main hub e preparandosi a partire per la prima Spedizione, il gioco si bloccava in una schermata infinita di caricamento da cui era impossibile uscire.

Screenshot di Anthem che raffigura una grotta lussureggiante con dentro il relitto di un veicolo

 

Su PC questo problema è ancora più grave, visto che tale schermata di caricamento ha stressato e fatto salire la temperatura di parecchi gradi a molte CPU, con il rischio di danneggiarle. Considerando che nemmeno giochi come Assassin’s Creed Odyssey sono riusciti a spremere così malamente i nostri PC, Anthem potrebbe avere anche dei difetti d’ottimizzazione.

L’unica cosa da fare dopo aver sperimentato il caricamento infinito era quella di arrestare il gioco e riprovare ad entrare. Questa volta, però, il caricamento infinito è comparso addirittura sulla schermata iniziale del titolo, rendendo impossibile perfino un accesso ai server che in tal caso non comunicavano nessun problema di rete.

 

EA sembra aver risolto i problemi, ma la causa è ancora sconosciuta

 

Screenshot di Anthem che raffigura una gola desertica con un'imponente statua umana

 

Nonostante i terribili disagi, la situazione sembra esser meno catastrofica del previsto: EA ha già finito i lavori per ampliare i server, e a quanto pare nella giornata di oggi molti meno giocatori stanno riscontrando tutti i problemi del lancio della demo.

Attualmente solo gli utenti Xbox One stanno soffrendo ancora di qualche errore di rete e caricamento infiniti, ma i fix arriveranno presto anche per la piattaforma Microsoft.

Quando i giocatori ed i giornalisti hanno domandato in massa la causa di questi problemi, Bioware si è esposta pubblicamente tramite Casey Hudson, il general manager della compagnia ed autore di Neverwinter Nights, Mass Effect e Knights of the Old Republic.

Lo sviluppatore canadese ha raccolto tutte le lamentele sul suo profilo twitter, segnalando passo passo dei modi per risolvere i problemi di connessione ed aggiornando la situazione sui fix. Ieri sera ha poi condiviso un tweet molto interessante di EA Help:

 

A quanto pare i problemi di Anthem, mai riscontrati in fase di testing, non sono derivati da una mancanza di server per supportare la latenza ed il numero di giocatori, ma da un qualcosa che ha danneggiato l’intera infrastruttura e servizi di EA, incluso l’accesso online alle sue piattaforme e videogiochi

Il problema è stato isolato, ma tutt’ora non si riesce a capir bene cosa sia successo ai server di EA. Fortunatamente, la demo di Anthem dovrebbe funzionare molto meglio ora, e come già detto arriveranno dei fix definitivi per chi ancora sperimenta problemi di connessione.

Ricordiamo che la demo VIP di Anthem va dal 25 Gennaio al 27 Gennaio per tutti coloro che hanno prenotato il gioco o hanno effettuato l’iscrizione a EA e Origin Access. La demo pubblica inizierà invece dal 1 Febbraio al 3 Febbraio per chiunque su PC, Xbox One e PS4. 

Il gioco uscirà invece il 22 Febbraio 2019, ma la versione completa di Anthem sarà disponibile il 15 Febbraio per gli iscritti a Origin Access Premier. 

 

 

 

Quanto lo hai trovato utile/interessante? Faccelo sapere con un voto!