Chi ha un po’ di anni sul groppone si ricorda molto probabilmente il nome di Michel Ancel, un designer francese che nel corso della sua carriera ha creato due saghe piuttosto iconiche nel mondo dei videogiochi: quella di Rayman e quella di Beyond Good And Evil.

Rayman ultimamente si è fatto vedere per essere comparso all’interno di Brawlhalla, un titolo free to play che si pone come alternative gratuita multipiattaforma al predominio di Super Smash Bros Ultimate mentre Beyond Good & Evil 2 è comparso all’interno di fiere di settore con trailer e presentazioni altisonanti che hanno fatto arrivare l’hype per il titolo a livelli patologici.

Per continuare su questa insana (ma apprezzata) linea d’azione Ubisoft ha deciso di mostrare nuovi stralci del gioco attraverso un livestream previsto per la giornata odierna.

Beyond Good & Evil 2 in diretta sui canali Ubisoft

Beyond Good And Evil 2 gameplay immagine

Alle ore 18.00 di oggi Lunedì 10 Dicembre 2018 Ubisoft mostrerà attraverso una diretta sui suoi canali ufficiali Twitch e Youtube nuovi spezzoni di gameplay per Beyond Good And Evil 2.

Beyond Good And Evil 2 è, per ora, uno dei progetti più ambiziosi con la quale Ubisoft si sia mai confrontata e si pone come evoluzione importante e stratificata del primo capitolo della saga: un action adventure di ambientazione fantascientifica uscito nel 2003 che si è fatto apprezzare per una pletora di motivi tra cui la profondità narrativa, il gameplay interessante ed uno stile distopico davvero apprezzabile.

Il progetto di Michel Ancel continua ad essere uno dei titoli più ambiziosi e imponenti di sempre, proponendo ai giocatori qualcosa come un’ intera galassia esplorabile con tanto di pianeti la cui superfice è visitabile attraverso la propria navicella spaziale; tutto il lavoro necessario per arrivare a questi livelli di assoluta follia costruttiva sta rendendo lo sviluppo del titolo una vera e propria chimera con tempistiche davvero dilatate.

La beta del titolo è infatti prevista per la fine del 2019 e al giorno d’oggi ancora non si ha vagamente idea della console su cui il titolo uscirà, ne dell’anno in cui esso uscirà; dato il livello tecnico del titolo non è da escludere l’idea di vedere il prodotto di Michel Ancel direttamente sulla prossima generazione videoludica.

[UPDATE] 24 minuti di gameplay per Beyond Good & Evil 2

Il livestream di questo pomeriggio ha mostrato alcuni frammenti del gameplay di Beyond Good & Evil, mostrando per la prima volta alcune delle meccaniche di gioco in movimento e la loro implementazione all’interno del mondo di gioco.

La parola d’ordine per questo Beyond Good & Evil 2 sembra essere “libertà assoluta”: attraverso l’utilizzo di una tuta gravitazionale e di vari mezzi di locomozione sarà possibile esplorare nella loro interezza le ambientazioni di gioco senza doversi preoccupare di luoghi difficili da raggiungere o di ostacoli troppo grandi per essere superati. La parte dei combattimenti sembra essere  anche decisamente ampliata rispetto alle meccaniche che erano presenti nel primo capitolo della saga.

Il combattimento sembra richiamare maggiormente quello di Action Games come il recente Assassin’s Creed Odyssey con varie tipologie di mosse a disposizione del proprio personaggio e un companion al proprio  fianco per fronteggiaretutti quanti i nemici che le ambientazioni riservano al nostro viaggio; quest’ultimo ruolo può essere addirittura intrapreso  da altri giocatori presenti nella nostra lista amici grazie alle funzionalità online di cui Beyond Good & Evil 2 è dotato.

Il nostro personaggio, oltre ad essere esteticamente personalizzabile, può essere anche modificato attraverso una serie di oggetti chiamati augments che hanno lo scopo di cambiare e potenziare  alcune caratteristiche o di donare esso nuove abilità da poter utilizzare all’interno del combattimento; tali augments sono presenti anche per il companion e di sicuro aiuteranno la creazione di stili di gioco estremamente personali, da giocatore a giocatore.

A tutto questo dobbiamo anche aggiungere l’imponente open world che il titolo vuole proporre: pianeti con superfici esplorabili, con tanto di segni naturali visibili dallo spazio; città espanse sia in orizzontale che in verticale liberamente esplorabili attraverso veicoli civili o soluzioni di movimento a piedi; di carne al fuoco all’interno di questo Beyond Good & Evil 2 ne abbiamo davvero davvero tantissima. Secondo le dichiarazioni di Michel Ancel molto del materiale che sarà presente all’interno del titolo apparterrà agli asset creati dalla comunità, rispettando un po’ gli annunci  fatti durante l’E3 2018.

Se non volete avere a che fare con questo mastodontico video da un ora di gameplay potete osservare questo piccolo riassunto che mostra le caratteristiche salienti e i pregi di quello che sarà probabilmente Beyond Good & Evil 2.

Quanto lo hai trovato utile/interessante? Faccelo sapere con un voto!