Obsidian potrebbe realizzare una remaster di Alpha Protocol

Alpha Protocol

Qualcuno di voi si ricorda di Alpha Protocol?
Purtroppo so già che la risposta che aleggia nell’aria è “no, di cosa stai parlando?” ma non preoccupatevi; ora ne sentiremo parlare di nuovo perché potrebbe arrivare un qualche tipo di remaster per il titolo.

Obsidian sta prendendo in considerazione l’idea di una remaster per Alpha Protocol.

Tutto è cominciato con un sondaggio su twitter creato dall’utente LimitedRunDoug;

Niente di strano; il sondaggio aveva l’idea di fare un check su quante persone vicino al ragazzo potessero aver voglia di vedere una versione rimasterizzata di Alpha Protocol per le console moderne. A sorprendere è stata Obsidian stessa che ha risposto al sondaggio con uno dei suoi tipici tweet sibillini, messaggio che per giunta ha mandato un po’ tutti noi al brodo di giuggiole.

Ovviamente non abbiamo conferme, dati e informazioni sull’eventuale remaster del titolo ma è sempre bello sapere che chi ci ha lavorato la pensi come noi sull’eventuale ritorno di tale titolo.

Inoltre la situazione viene gestita da LimitedRunDoug, utente twitter famoso per essere uno dei co-founder di LimitedRun, azienda di publishing che si occupa di giochi un po’ anzianotti che non vengono considerati dal mondo mainstream; durante lo scorso anno infatti tramite la sua intercessione la Playstation 4 ha visto una release di una versione speciale di Night Trap, vecchissimo gioco per Sega Mega CD del 1992.

A chiudere il cerchio arriva il fatto che Alpha Protocol sia un marchio di proprietà SEGA; come tutti sappiamo SEGA nel corso degli ultimi due anni ha tirato fuori una vera e propria pletora di remasters e porting come Bayonetta, Vanquish, Yakuza Kiwami 1 (di cui abbiamo eseguito la recensione) e (di cui abbiamo eseguito la recensione ) e così via.

Ma cos’era questo Alpha Protocol di cui parliamo tanto?

Alpha ProtocolIl succo della questione è “ma questo Alpha Protocol di cui parliamo tanto merita davvero una remaster?”. Il titolo, uscito ormai nel lontano 2010 per le console dell’epoca e per PC è uno strano ibrido tra un TPS e un gioco di ruolo che mischiava un complesso sistema di statistiche e dialoghi a scelta multipla con il mondo dello spionaggio e degli agenti segreti; un grande connubio tra un film di 007 e Mass Effect, per fare un paragone terra terra.

Il titolo, sin da subito molto ambizioso, quando fu rilasciato si ritrovò funestato da bug e problemi di ogni tipo che vennero risolti più lentamente del previsto; questo scatenò la critica che tirò fuori voti abissali come insufficienze gravi e così via. Ancora oggi la versione di Steam è funestata da problemi riguardanti il motore grafico e da alcuni bug che non permettono il completamento di subquest e missioni secondarie.

I presupposti per una remaster, insomma, ci sono tutti; Alpha Protocol è un titolo molto sottovalutato che merita di venir riportato alla luce privo delle spigolosità che avevano precluso alla versione originale il successo che probabilmente meritava davvero; speriamo che SEGA e Obsidian facciano la cosa giusta e tirino fuori (alla svelta, magari) una versione aggiornata del titolo.

Ti è piaciuto l'articolo o hai perplessità?
Entra nel nostro gruppo Facebook o sul gruppo Telegram!

Articolo a cura di Graziano Salini

Essere umano dotato di infinito nozionismo su cose di dubbia utilità, interagisce con il mondo dei videogiochi da quando ritiene di avere coscienza di sé. I punti forti del suo curriculum sono le oltre seimila ore passate sui moba, gli infiniti titoli conosciuti (e giocati) esplorando i meandri più reconditi della rete e l'indubbia capacità nel "flammare" con gentilezza il giocatore che ha davanti nella sua lingua natia.

Dopo aver preso coscienza dell'esorbitante numero di ore passate su giochi in grado di danneggiare gli organi interni, il tizio raffigurato in foto ha deciso di comprarsi un computer normale e di tenersi aggiornato con le console dando frutto a lunghe sessioni di blasfemie e coccole davanti all'action adventure o al gioco di ruolo di turno, impazzendo davanti a enigmi dalle soluzioni lapalissiane o superando con scioltezza nemici dalla difficoltà aberrante.

Nemico pubblico della punteggiatura e del bel scrivere, può vantare un lessico forbito da completo autistico derivato dai quintali di fumetti Disney letti in tenera età. Al momento sta aspirando alla santità aiutando tutto e tutti in missioni dalla dubbia utilità; aggiorna costantemente i suoi amici facebook sulla musica che ascolta (bella sopra ogni buon senso) e sui giochi che conclude, giusto per dare un senso ad account vecchi lustri.

fist of the north star: lost paradise demo

La demo di Fist of the North Star: Lost Paradise è disponibile in Europa

fallout new york mod

Disponibile l’espansione non ufficiale Fallout: New York