[Gamescom 2018] Devil May Cry 5 ha una data di uscita

devil may cry 5


Durante la Gamescom 2018 che si sta tenendo in queste ore e andrà avanti fino al 25 agosto, è stato mostrato un gameplay di ben quindici minuti di Devil May Cry 5 (che potete vedere più in basso). Fin dalle prime immagini mostrate all’ultimo E3, eravamo rimasti molto colpiti dalle qualità che trasparivano dal trailer, tra cui una giocabilità frenetica, marchio di fabbrica della serie, che in un precedente speciale avevamo definito con il termine “tamarro”. In senso buono, ovviamente, perché ciò che vedemmo all’E3 ci piacque moltissimo e i quindici minuti mostrati alla Gamescom oggi pomeriggio hanno confermato le nostre prime impressioni.


Devil May Cry 5 sembra un degno erede della trilogia “classica”, dopo un quarto capitolo sottotono e un reboot molto buono, ma che a molti un po’ di amaro in bocca ha lasciato. Fino a pochi minuti fa, però, non era presente alcun riferimento a una data di rilascio. Le informazioni che avevamo lasciavano intendere che il gioco sarebbe uscito nel 2019 durante i mesi primaverili. Ebbene, durante la conferenza Inside Xbox, Devil may Cry 5 ha fatto di nuovo capolino con un gameplay trailer di poco meno di quattro minuti.

Questa volta, però, alla fine del filmato, abbiamo potuto conoscere la fatidica data: 8.3.2019. Questi i numeri apparsi nella parte finale del video. Devil May Cry 5, dunque, uscirà proprio nel 2019, più precisamente l’8 marzo.

Devil May Cry 5 sarà disponibile su PS4, Xbox One e PC. Ovviamente, sarà disponibile anche una versione per le console “potenziate”, infatti, in questo momento Devil May Cry 5 è giocabile alla Gamescom di Colonia su Xbox One X.

Qui di seguito potete vedere il gameplay trailer con cui è stata annunciata la data di rilascio del quinto capitolo della serie.

https://www.youtube.com/watch?time_continue=168&v=1kVr57k47js

Ti è piaciuto l'articolo o hai perplessità?
Entra nel nostro gruppo Facebook o sul gruppo Telegram!

Articolo a cura di Michele Longobardi

Laureato in Lettere moderne, scopro la passione per il giornalismo quasi per caso. I videogiochi sono il mio più grande amore e così decido di coniugare le due cose. Il giornalismo videoludico diventa la mia forma finale.

Per me i videogiochi sono una forma d'arte e guai a dirmi il contrario.

Appassionato di tutto ciò da cui sgorga sangue: cinema horror (registi preferiti Argento e Romero), letteratura gialla e dell'orrore (autori preferiti Christie, Poe e Lovecraft) e ovviamente i videogiochi del genere (Silent Hill e Resident Evil sopra ogni cosa).

Il mio videogioco preferito di sempre è Fahrenheit che ho finito un numero non precisato di volte, da lì scaturisce la mia ammirazione per tutti i lavori di David Cage.

La mia "carriera" videoludica è segnata da un marchio da cui non sono mai riuscito a staccarmi: PlayStation! In circa 20 anni di gaming, ho completato più di 600 titoli.

PlayerUnknown Battlegrounds

PlayerUnknown Battlegrounds esce dalla beta su Xbox One

Boomsday Project è la nuova espansione di Hearthstone

Operazione Apocalisse è la nuova espansione di Hearthstone