La saga di Commandos è stato uno dei ricordi più felici di moltissimi adolescenti durante la fine degli anni novanta; un videogioco strategico stealth d’ampio respiro con meccaniche di gioco fantastiche e una certa cura per atmosfera e realismo storico. Purtroppo il titolo non ha saputo reggere il conto degli anni che sono passati ed è rimasto bloccato in un limbo terribile, con come ultimo capitolo uno sparatutto in prima persona appena decente ma lontano anni luce dai fasti dei capitoli originali.

Una buona notizia è sorta però oggi all’orizzonte, completamente inaspettata e perfettamente in grado di risollevare il morale di tutti i nostalgici.

Kalypso Media ha comprato i diritti per lo sfruttamento dell’IP Commandos ed è intenzionata a portare un nuovo capitolo della saga nel mondo dei videogiochi.

Andiamo con ordine.

Commandos tornerà presto tra noi.

Nel corso della giornata di oggi Kalypso Media, azienda tedesca famosa per videogiochi gestionali/strategici tra cui gli ultimi capitoli di Tropico o Sins Of A Solar Empire, ha annunciato di aver acquistato tutti i diritti necessari per tirare fuori nuovi contenuti brandizzati Commandos.

La saga di Commandos verrà presto ri-rilasciata per le attuali piattaforme di gioco (non sono state specificate al momento) e vedrà le sue fila rimpolparsi grazie all’aggiunta di un capitolo nuovo di zecca.

Riguardo questa acquisizione si sono pronunciati Ignacio Pèrez, fondatore di Pyro Studios e Simon Hellwig, fondatore e manager di Kalypso Media.

Il primo si è dimostrato molto contento dell’evento:

“Era molto tempo che eravamo alla ricerca un partner interessante per continuare a pubblicare i nostri prodotti e i nostri marchi.
Kalypso Media ha una grande competenze e una grande esperienza nel riproporre al pubblico attuale titoli ormai vetusti nonostante la fama; crediamo di aver fatto davvero la scelta giusta ponendo la nostra IP nelle loro mani.

Molto simile è stata la dichiarazione di Kalypso e del suo CEO:

“Abbiamo grande rispetto per cié che Pyro Studios ha portato a termine nel corso della storia dello studio. Per noi è una grande responsabilità e un grande piacere metterci al lavoro per far rinascere e per sviluppare ulteriormente determinati giochi per tutti gli appassionati sparsi intorno al globo. Il nostro piano d’azione per il brand di Commandos prevede lo sviluppo di un nuovo videogioco a tema per tutte le piattaforme e un adattamento esteso di tutti i precedenti capitoli della saga con le tecnologie disponibili attualmente.

Siamo eccitati per questa opportunità e inizieremo a proporre il titolo ad alcune software house nel futuro prossimo.

Cosa ne sarà di Commandos?

Leggendo la dichiarazione di Simon Hellwig bisogna ricordare una cosa: Pyro Studios non può più occuparsi di Commandos perché il suo asset interno è profondamente cambiato nel corso degli anni; dopo aver sviluppato il capitolo FPS della saga nell’ormai lontano 2005 la software house spagnola si è più dedicata allo sviluppo di giochi per il mercato mobile, abbandonando quasi del tutto il mondo dei computer.

CommandosPer questo motivo Kalypso Media è alla ricerca di qualcuno a cui affidare la patate bollente: di studi papabili al mondo probabilmente ce ne sono molti, noi in tutta onestà, speriamo che a venir chiamati siano i ragazzi di Minimi Productions, autori di un gioco profondamente ispirato alla saga Pyro Studios ma ambientato nel Giappone feudale chiamato Shadow Tactics: Blades Of The Shogun

Ovviamente restate sintonizzati sulle pagine di Player.it per scoprire quale sarà il futuro della saga; il nuovo capitolo della saga e le riedizioni dei vecchi capitoli ancora non hanno ne data ne console di destinazione.

Quanto lo hai trovato utile/interessante? Faccelo sapere con un voto!