Tribal Wars, Grepolis e The West ritornano ‘classici’ a luglio


Tre mitici giochi di InnoGames, Tribal Wars, Grepolis e The West, potranno essere provati sui server classici durante il mese di luglio. L’iniziativa rientra nelle celebrazioni del decimo anniversario dalla nascita di InnoGames. I dettagli nel comunicato che segue.


grepolis-classic-version

Amburgo, 28 giugno 2017 – InnoGames festeggia il suo 10mo compleanno ospitando una serie di server classici per tre dei suoi leggendari giochi online: Tribal Wars, Grepolis e The West. Dal 3 al 31 luglio i fan potranno infatti sperimentare le prime versioni dei giochi, con grafica, funzionalità e regole originali. I giocatori che otterranno i primi tre posti in ogni partita vinceranno moneta in-game. A partire dal 3 luglio i giocatori possono accedere ai server utilizzando i seguenti link:

-classic.grepolis.com

-classic.the-west.net

– http://tribalwars.net/

Il primo titolo di InnoGames, Tribal Wars, è stato presentato per la prima volta nel 2003. La versione classica giocabile offre una miscela della grafica attuale con le impostazioni tradizionali, ad es. world speed più rapida, sistema di ricerca a 10 livelli e nobili arruolati con il package system.

La versione classica del gioco di ruolo di InnoGames, The West, riporta i giocatori al 2008. Con grafica e funzionalità originali, i fan verranno catapultati nei primi anni del gioco e potranno apprezzarne i progressi. Grepolis è il secondo gioco di strategia online di InnoGames ed è stato annunciato per la prima volta nel 2009. Ambientato nell’antica Grecia, i giocatori hanno il compito di costruire una vasta metropoli, creare un potente esercito e conquistare isole lontane. La versione classica propone la grafica originale e le funzionalità della versione 1.26 che è stata rilasciata all’inizio del 2011.


Il CEO di InnoGames, Hendrik Klindworth, ha commentato: “È fantastico poter regalare ai nostri giocatori un legame con il passato e mostrare come appariva il loro gioco preferito parecchi anni fa. È impressionante vedere come i giochi si sono poi sviluppati nel tempo e come i nostri team possano migliorare non solo la grafica, ma anche la meccanica del gioco. Luglio sarà il mese dedicato ai server classici e spero che tutti i partecipanti si divertano moltissimo con i nostri giochi, che hanno un forte impatto sul successo della nostra azienda.”

Con oltre 150 milioni di giocatori registrati, InnoGames è uno dei principali sviluppatori e fornitori di giochi online in tutto il mondo. L’azienda, con sede ad Amburgo e Düsseldorf impiega oltre 400 professionisti da 30 nazioni diverse. Nel 2016 l’azienda ha aumentato le sue entrate del 25 per cento raggiungendo il nuovo record di 130 milioni di euro. Nella sezione mobile, InnoGames ha superato i risultati delle entrate del 2015 del 68% e più della metà di tutte le nuove registrazioni nel 2016 provengono da dispositivi mobili. Oltre a giochi come Tribal Wars, Grepolis e The West InnoGames deve il proprio successo a giochi quali Elvenar e Forge of Empires.

Ti è piaciuto l'articolo o hai perplessità?
Entra nel nostro gruppo Facebook o sul gruppo Telegram!

Articolo a cura di Redazione Player.it

Account redazionale di Player.it, con questo account verranno proposti editoriali, speciali e post condivisi dall'intera redazione, inoltre, in questo profilo c'è l'intero archivio di articoli di games.it

splinter cell nuovo capitolo in programma

Splinter Cell: nuovo capitolo in programma, ma c’è da attendere

Inside/Limbo Double Pack arriva nei negozi, ecco i dettagli