Il nuovo gioco di Battlefield sarà grandioso, parola di EA

battlefield nuovo gioco

Si è discusso parecchio di Electronic Arts negli ultimi tempi. La chiusura di Visceral Games, con i conseguenti retroscena emersi dalle parole di alcuni suoi ex dipendenti, hanno fatto in modo che in molti pensassero che EA tenga più ai suoi giochi votati al multiplayer che non a quelli strutturati per essere dei single player. Nonostante tutte le smentite del caso, la questione è ben lungi dal considerarsi chiusa. In ogni caso, poche ore fa EA ha tenuto una conferenza per i suoi azionisti ed analisti, relativa al trimestre dell’anno finanziario appena concluso. Al di là di tutti i dati relativi alle entrate e ai ricavi, Electronic Arts si è anche soffermata sul nuovo gioco di Battlefield, affermando che sarà un gioco grandioso, stupefacente dal punto di vista grafico, ed incredibilmente immersivo.

EA parla del nuovo Battlefield

battlefield ea
Una serie di grande successo

Tra i franchise di maggior successo a marchio EA, possiamo sicuramente annoverare Battlefield. La serie ha debuttato 15 anni fa, nel lontano 2002, ed ha segnato dei nuovi standard per i first person shooter. Capitolo dopo capitolo, l’fps targato Electronic Arts è riuscito ad imporsi come uno dei migliori shooter in circolazione, insidiando il trono dell’fps più famoso al mondo: Call of Duty. Ogni anni si rinnova il duello tra le due serie, che si sfidano su chi riuscirà a coinvolgere maggiormente il pubblico dei giocatori. Dopo il mezzo passo falso registrato con Battlefield Hardline, il publisher americano ha deciso di tornare alle origini. Il capitolo successivo della serie si incentrò su un conflitto che nessun gioco aveva mai esplorato: la Prima Guerra Mondiale. Battlefield 1 fu un successo, tanto da spingere, tra le varie cose, il suo diretto concorrente a lasciar perdere le guerre del futuro.

ea battlefield
Una ricostruzione storica stupefacente.

La domanda, a questo punto, sorge spontanea: come si fa a migliorare la formula di Battlefield 1? Durante l’assemblea degli azionisti, EA ha parlato proprio di questo. Prima di tutto, il Chief Financial Officer Blake Jorgensen ha confermato che l’uscita del nuovo gioco del franchise è prevista per l’anno fiscale 2019, che, per i non esperti in materie economiche e finanziarie, inizierà il prossimo 1 Aprile 2018 per poi terminare il prossimo 31 Marzo 2019. Successivamente, subito dopo Jorgensen, a prendere la parola è stato Andrew Wilson, il Chief Executive Officer di EA, ha menzionato il nuovo gioco di Battlefield, definendolo “stupefacente da un punto di vista grafico“, e “profondamente immersivo“.

Come migliorare una formula già vincente?

ea nuovo gioco battlefield
Torneremo alle guerre moderne?

Inutile dire che la curiosità dei giocatori, dopo queste parole, sia cresciuta non poco. Battlefield 1, infatti, era riuscito a lasciare il segno nella sua enorme fanbase proprio per l’enorme dettaglio grafico mostrato, capace di segnare nuovi standard nel mondo degli fps. Come potrà il suo successore migliorare questo punto di forza della serie? Ai posteri l’ardua sentenza, ma EA ha sempre dimostrato di sapere il fatto suo. Se volete approfondire la conferenza del publisher americano, leggete la nostra news relativa alla difesa, da parte del publisher, della scelta di chiudere Visceral Games.

Restate sintonizzati per ulteriori news in merito.

Ti è piaciuto l'articolo o hai perplessità?
Entra nel nostro gruppo Facebook o sul gruppo Telegram!
EA Visceral Games

Visceral Games: le rassicurazioni di EA per il futuro

Il pluriacclamato “Owlboy” sarà disponibile in versione retail