Phil Spencer: “Xbox One X non sarà una console per tutti”

phil spencer xbox one x

Il lancio di Xbox One X è oramai imminente. La nuova console di casa Microsoft segnerà una nuova fase nell’attuale generazione di console. L’azienda di Redmond punta tantissimo sul suo nuovo gioiello, che avrà l’arduo compito di segnare dei nuovi standard e di immettere nuovo carburante per guidare l’inseguimento al rivale di sempre, Playstation 4. Nonostante i pareri degli addetti ai lavori, Michael Pachter in primis, siano discordanti, i pre-order della console hanno già toccato dei numeri importanti. La nuova ammiraglia della grande M è esaurita su moltissimi store, sia fisici che online. Poco tempo fa, Phil Spencer è tornato a parlare di Xbox One X, affermando che non sarà una console per tutti.

Phil Spencer: Xbox One S continuerà ad essere il mercato di riferimento

phil spencer xbox one s
La console Microsoft più venduta sarà sempre Xbox One S.

Nonostante Xbox One X si presenti come la console più potente sul mercato, secondo Phil Spencer, la nuova scatola magica targata Microsoft non è stata concepita per essere un prodotto per le masse. Nonostante il supporto per il 4K e l’HDR, la nuova Xbox sarà un prodotto pensato per un’elite, per una cerchia ristretta di persone che sia alla ricerca delle migliori prestazioni disponibili sul mercato. Con buona probabilità, sentendo le parole di Spencer, Xbox One S rimarrà la console Microsoft con le vendite più alte.

“Xbox One S sarà il leader del mercato Microsoft. È la console più accessibile. Si potranno giocare gli stessi giochi. Sarà la console che venderà maggiormente.”

Xbox One X: una console per i giocatori più esigenti

phil spencer xbox one x
La nuova Xbox One X segnerà una nuova era per il gaming.

Queste sono state le parole rilasciate oggi da Phil Spencer al Brasil Game Show. In parole povere, se siete alla ricerca di un hardware dalle grandi performance, Xbox One X è quello che fa per voi. Anche nel caso in cui non abbiate un televisore con risoluzione in 4K, potrete comunque godere dei benefici in-game apportati dalla potenza della nuova Xbox. Così come accaduto per l’Xbox One Elite Controller, la nuova ammiraglia non sarà per le masse. La sua funzione sarà quella di garantire una scelta in più ai consumatori: se vorranno spendere qualcosa in più per ottenere un’esperienze high-end, potranno farlo. Questa è stata da sempre la politica del PC gaming, a cui il mondo delle console si sta man mano avvicinando, a cominciare dallo scorso anno, con la release di Playstation 4 Pro, e proseguendo con Xbox One X.

“A seconda che voi abbiate un televisore a 1080p oppure uno con risoluzione in 4K, potrete comunque contare su una grande esperienza di gioco. Ma non sarà una console per tutti. È come quando lanciammo sul mercato l’Xbox One Elite Controller: non dicemmo a tutti “hey, se vi serve un secondo pad di gioco, andate a comprare l’elite controller”. Nonostante tutto, però, ne abbiamo venduti tantissimi. Questo perché sappiamo bene che, nel mercato dei videogiochi, ci sono tante persone che giocano in maniera casuale e occasionale, ma ce ne sono altrettante per cui il gaming rappresenta l’hobby preferito.”

Phil Spencer ha poi proseguito.

“Il nostro obbiettivo è dare la migliore esperienza di gioco possibile a tutte queste persone che amano il gaming in maniera così viscerale. Io stesso ho giocato videogame in 4K nativo e con il supporto HDR, e posso dire che siano veramente fantastici. Ma questo non significa che tutti debbano seguire questo esempio. Stiamo soltanto dando una scelta in più ai videogiocatori. Abbiamo forse spinto l’innovazione troppo in avanti? È difficile raggiungere questo obbiettivo con i gamer. Ce ne accorgeremo presto; ma mi sento molto fiducioso sulla console che stiamo per immettere sul mercato.”

Ricordiamo ai nostri lettori che Xbox One X uscirà il prossimo 7 Novembre, al presso di €499. Se volete dare uno sguardo alla sua bellissima (e purtroppo esaurita) versione limitata, cliccate la nostra news sulla Project Scorpio Edition. Se invece volete dare uno sguardo alla potenza della nuova console Microsoft, cliccate la nostra news sugli 8 giochi che riceveranno miglioramenti grafici su Xbox One X.

Ti è piaciuto l'articolo o hai perplessità?
Entra nel nostro gruppo Facebook o sul gruppo Telegram!

Articolo a cura di Claudio Albero

Nasce a Torre del Greco, una piccola metropoli alle falde del Vesuvio, nei favolosi anni ’80, che già però non avevano più niente di favoloso. Provano ad educarlo con Beatles e musica classica sin dalla più tenera età, ma lui, di tutta risposta, si appassiona all’ heavy metal ed ai videogame , spendendo un piccolo patrimonio in sala giochi, quando queste due parole erano ancora slegate dalle slot machine.

Dopo aver mosso i primi passi su Sega Master System II con Alex Kidd, il Super Mario con le orecchie a sventola, si innamora dei platform, degli action/adventure e degli RPG, con particolare attenzione alla saga di Final Fantasy.

Inguaribile sognatore con le radici saldamente ancorate nel passato, scopre la sua passione per la scrittura quasi per caso, in uno dei tanti pomeriggi passati tra i corridoi della Facoltà di Giurisprudenza di Napoli, dove si laureerà giusto qualche anno dopo, con una tesi in Diritto d’Autore basata sull’opera multimediale.

Dopo aver scritto di attualità e musica su Lacooltura.it , Road TV Italia e Federico TV , approda sui lidi di Player.it , in cui comincia sin da subito ad apprendere e fare domande, guadagnandosi rapidamente il titolo di “ redattore rompiscatole del mese ”. Nonostante sia legatissimo alla grande famiglia di Player, non sono rare alcune sue incursioni su portali come Gameplay Café e Spazio Rock .

Musica, videogame, concerti, boardgame, modellismo, fumetti, cinema e serie tv: tanti hobby diversi tra loro, ma collegati da un fil rouge che li unisce tutti: il divertimento . È proprio questo che cerca in un videogame, è proprio questo sentimento che muove le sue dita, ed è sempre il divertimento la sensazione che cerca di infondere nei suoi articoli.

Al di fuori del mondo del gaming, indossa giacca e cravatta per mimetizzarsi nel mondo degli avvocati, esercitando la professione forense, con lo scopo di conoscere a fondo le “ regole del gioco ”, nonché di minacciare di far causa a chiunque al minimo pretesto.

Dragon's Dogma

Recensione: Dragon’s Dogma: Dark Arisen

The Evil Within 2 – Soluzione completa