Hitman Absolution Guida alle armi uniche!


L’assassino più letale del mondo videoludico non può certo buttarsi in mezzo alla mischia senza un arsenale adatto all’occasione. Noi di Games abbiamo pensato di realizzare una guida per trovare tutte le armi uniche sparse nel gioco.



-DISPONIBILE ANCHE LA GUIDA AI TROFEI

– DISPONIBILE ANCHE LA GUIDA CON I 10 COMANDAMENTI DEGLI ASSASSINI!

– DISPONIBILE ANCHE LA GUIDA ALLE SFIDE
– DISPONIBILE ANCHE LA GUIDA AI COSTUMI

IMPORTANTE: La guida è realizzata sulla versione inglese del gioco, qualche nome potrebbe differire dalla versione italiana!

GUIDA INTERAMENTE REALIZZATA DA GUYBRUSH89

Skurky Mustang Snub

Quest’arma non può essere trovata nella campagna ma può essere acquistata nella modalità Contratto.
Si tratta di una versione personalizzata della normale pistola a canna corta.

Travis Swiss 3000

Quest’arma non può essere trovata nella campagna ma può essere acquistata nella modalità Contratto.
Si tratta di una versione personalizzata della normale pistola.

The Absolver

Nella Missione “L’attacco delle sante” potrete raccogliere quest’arma dal cadavere dell’ultima suora, Lasandra Dixon. Si tratta di una versione personalizzata del normale Revolver.

Layla JAGD P22G

Nella Missione “Il parco Blackwater Penthouse” potrete raccogliere quest’arma dal cadavere di Layla.
Si tratta di una versione personalizzata della normale pistola con silenziatore.

Swiss Derringer

Nella Missione “La fine della strada” potrete raccogliere quest’arma dal cadavere di Lenny.
Si tratta di una versione personalizzata del normale revolver a canna corta.

Dexter Ultramax

Nella Missione “Conto alla rovescia” potrete raccogliere quest’arma dal cadavere di Dexter.
Si tratta di una versione personalizzata del normale fucile.

Ti è piaciuto l'articolo o hai perplessità?
Entra nel nostro gruppo Facebook o sul gruppo Telegram!

Articolo a cura di Simone Alvaro "Guybrush89" Segatori

Ritrovato in tenera età su una spiaggia pixelata le sue prime parole sono state "Voglio fare il pirata!"

In mancanza di un vero galeone è partito all'arrembaggio del mare della rete depredando le conoscenze di ogni isola su cui è approdato: Ha scritto per Games, VGN, Adventure's Planet, Badgames, FlopTV, Cinefilia Ritrovata, Ridble e creato qualche video per la ciurma di Game Series Network.

Nel mentre la taglia sulla sua testa è aumentata e dopo che l'Università di Viterbo lo ha ritenuto un pericoloso "Capitano della Comunicazione", l'Alma Mater Studiorum di Bologna lo ha classificato come "Minaccia Pirata esperta di Cinema, Televisione e Produzione Multimediale".

Per circa un anno è quindi rimasto nascosto nella Cineteca di Bologna, gestendo dall'ombra l'Archivio Videoludico e organizzando anche un ritrovo piratesco conosciuto come Svilupparty.

Dopo qualche tempo passato in mare tra cinema, fumetti, serie tv, libri, aspirapolvere e videogiochi, senza mai una vera casa, mette l'ancora alla fonda nella baia videoludica di Player.it, dove passa le giornate in compagnia di scimmie, balene e altri animali. Va spesso ad ubriacarsi nella taverna di Tom's Hardware, inoltre va all'arrembaggio di libri e fumetti su Frasix, di gadget e serie TV su Nospoiler e Cinematographe e svolge ricerche su antichi manufatti per conto di Ivipro.

Il richiamo dell'oceano però lo trascina continuamente tra le onde e anche se non sa dove lo porterà il vento quello che conta davvero è il viaggio.

Hitman: Absolution – Guida alle sfide!

LEGO: Il Signore degli Anelli – Recensione