HOME » guide

The Medium | Tutte le cartoline del guardiano (Tutto ciò che resta da dire)

the medium, tutte le cartoline del guardiano

The Medium ha anche dei collezionabili, tra questi ci sono le cartoline del guardiano, si trovano in giro per le location e hanno sul retro un messaggio scritto da un personaggio di nome Frank.

In tutto ci sono undici cartoline, trovandole si sblocca l’obiettivo Tutto ciò che resta da dire. Ecco dove trovarle.

Leggi anche: Guida per trovare tutti gli Echi

  • Un saluto dal Niwa: Nel gabbiotto del custode del resort Niwa
  • Lavoro onesto: Nell’automobile che si trova nel parcheggio del resort Niwa
  • Promozione: Nella hall del resort Niwa, sulla destra del cancello in fondo
  • Un giorno: Nei bagni della piscina del resort Niwa, in uno scatolone
  • Vista panoramica: Aprite la porta con la chiave dell’examination room, sulla balconata andate a sinistra, sul cestino posacenere c’è la cartolina
  • Non si ferma: Nel giardino esterno del resort Niwa, su una panchina
  • Poverina: Usciti dal giardino esterno, arrivate all’insegna del parco naturale del Niwa, lì trovate un cannocchiale che potrete anche usare. Vicino c’è una panchina, sopra c’è la cartolina
  • Sempre più difficile: Oltrepassate l’insegna del parco naturale del Niwa, andate a sinistra al bivio e su una panchina troverete la cartolina
  • Sospiri nell’oscurità: Una volta trovato il cane, non andate da lui quando abbia, andate a destra, su una panchina in fondo c’è la cartolina
  • Un nuovo compagno: Nel campeggio in cui vi conduce il cane
  • Rimpianti: Nella tenda dello stesso campeggio, vicino al cadavere

Articolo a cura di Michele Longobardi

Laureato in Lettere moderne, scopro la passione per il giornalismo quasi per caso. I videogiochi sono il mio più grande amore e così decido di coniugare le due cose. Il giornalismo videoludico diventa la mia forma finale.

Per me i videogiochi sono una forma d'arte e guai a dirmi il contrario.

Appassionato di tutto ciò da cui sgorga sangue: cinema horror (registi preferiti Argento e Romero), letteratura gialla e dell'orrore (autori preferiti Christie, Poe e Lovecraft) e ovviamente i videogiochi del genere (Silent Hill e Resident Evil sopra ogni cosa).

Il mio videogioco preferito di sempre è Fahrenheit che ho finito un numero non precisato di volte, da lì scaturisce la mia ammirazione per tutti i lavori di David Cage.

La mia "carriera" videoludica è segnata da un marchio da cui non sono mai riuscito a staccarmi: PlayStation! In circa 20 anni di gaming, ho completato più di 600 titoli.

NUTS | Recensione (Switch)

nintendo switch

Nintendo Switch | Superato il Nintendo 3DS, l’attuale console della grande N è tra le console più vendute di sempre