Come giocare a Doom Eternal in terza persona

guida per giocare a doom eternal in terza persona su PC

Da sempre Doom è il re degli sparatutto in prima persona, immaginarlo sotto altra veste è davvero difficile, è nato così e il suo futuro non potrà che continuare in soggettiva.

A questa regola non scappa Doom Eternal, probabilmente la massima espressione della serie e uno degli fps più incredibili che si siano mai visti, grazie anche alla sua colonna sonora.

Eppure, qualcuno che ha la curiosità di vedere come si comporta Doom Eternal in terza persona c’è. Il lavoro dei modder a volte lascia davvero sbigottiti e serve, talvolta, proprio a esaudire i desideri più intimi dei gamer.

Nel caso di Doom Eternal in terza persona, però, non basta installare una mod, bisogna munirsi di un software che molti conoscono: CheatEngine, una vera istituzione in ambito trucchi. Questo metodo è valido solo per la versione PC.

Doom Eternal in terza persona: cosa fare

Per riuscire a giocare a Doom Eternal in terza persona, bisogna seguire dei semplici step che vi andiamo a elencare qui di seguito.

  • Per prima cosa, dovete installare CheatEngine scaricandolo dal sito ufficiale
  • Abilitate il comando Unrestricted Console Commands / CVars & Bind
  • Potrebbe essere necessario abilitare anche i comandi noclip e notarget.
  • Avviate Doom Eternal
  • Aprite la console dei comandi con il tasto “\” che si trova prima del numero 1
  • Digitate il comando pm_thirdperson 1
  • Fate a pezzi i demoni in terza persona

Dobbiamo far notare che Doom Eternal non è stato concepito per la visuale in terza, pertanto potrebbero sorgere alcuni problemi andando a smanettare con questo tipo di comandi. Alcuni punti del gioco, inoltre, potrebbero risultare notevolmente più ardui da superare proprio perché non adatti alla terza persona.

Detto questo, qui di seguito potete vedere un video dimostrativo.

E visto che siamo in tema, vi consigliamo di leggere la nostra guida ai Trucchi di Doom Eternal, sbloccabili attraverso il ritrovamento di alcuni collezionabili. Se invece giocate su console e siete in difficoltà con i trofei e gli achievement, consultate la nostra guida.

Non è finita qui!

Scopri altre guide, soluzioni, walkthrough o trucchi per completare il gioco al 100%!

Hai suggerimenti o domande?
Segnalacelo nel nostro gruppo Facebook o sul gruppo Telegram!

Articolo a cura di Michele Longobardi

Laureato in Lettere moderne, scopro la passione per il giornalismo quasi per caso. I videogiochi sono il mio più grande amore e così decido di coniugare le due cose. Il giornalismo videoludico diventa la mia forma finale.

Per me i videogiochi sono una forma d'arte e guai a dirmi il contrario.

Appassionato di tutto ciò da cui sgorga sangue: cinema horror (registi preferiti Argento e Romero), letteratura gialla e dell'orrore (autori preferiti Christie, Poe e Lovecraft) e ovviamente i videogiochi del genere (Silent Hill e Resident Evil sopra ogni cosa).

Il mio videogioco preferito di sempre è Fahrenheit che ho finito un numero non precisato di volte, da lì scaturisce la mia ammirazione per tutti i lavori di David Cage.

La mia "carriera" videoludica è segnata da un marchio da cui non sono mai riuscito a staccarmi: PlayStation! In circa 20 anni di gaming, ho completato più di 600 titoli.

steam blocca l'update di alcuni giochi per preservare la connessione

Steam: stop all’update di alcuni giochi della vostra libreria per avere una connessione più efficiente

The Complex, Wales Interactive

The Complex -Recensione (PS4)| Il coraggio delle scelte