Destiny 2 | Guida all’arma esotica Lancia di Polaris


Dopo aver terminato la campagna di Mente Bellica, in Destiny 2 è possibile iniziare ad acquisire svariate armi su Marte, dalle IKELOS alle due esotiche Lancia di Polaris e Simulatore Dormiente. Quest’oggi prendiamo in esame la Lancia di Polaris.

Si tratta di un fucile da ricognizione a cui Anastasia Bray stava lavorando ai tempi in cui non era ancora una Guardiana, ma semplicemente la figlia adottiva di Clovis Bray. Ci lavorava in segreto, poiché pensava che progetti così importanti potessero essere portati avanti solo da quelli che lei stessa considerava i veri Bray, non una figlia adottiva. Elsie la stupì quando scoprì del suo lavoro e le portò direttamente il prototipo, dicendo di averlo controllato e di considerarlo ultimabile solo da lei. A quei tempi il fucile si chiamava Braytech RWP Mk. II, ma il resto della storia è nelle nostre mani.

Requisiti

Per procedere con la quest esotica senza alcuna interruzione dovrete soddisfare alcuni requisiti:

  • Aver ottenuto l’oggetto Alba Incipiente 1/5 con il completamento della quest Recupero dei Dati. Se non avete ancora completato Recupero dei Dati, leggete prima la guida alle armi IKELOS.
  • Aver completato tutte le Avventure su Marte, così da sbloccare le Avventure Eroiche.

Ora potete partire senza problemi.

Alba Incipiente 1/5

Il primo step della quest ci richiederà tre passaggi, due dei quali sono:

  1. Completare 3 Pattuglie
  2. Completare 1 Settore Perduto

Fin qui molto semplice, completate tre Pattuglie qualsiasi e poi dirigetevi all’interno di uno dei due Settori Perduti presenti su Marte. Se non sapete come trovarli, guardate il video presente sotto.

Il terzo passaggio fa parte di una meccanica presente esclusivamente su Marte, ossia quella dei Nodi Dormienti. Il vostro compito sarà quello di assemblare quattro Steli di Risonanza ora presenti nel vostro Inventario ottenendo così una Frequenza di Violazione, ossia un oggetto che vi indicherà in maniera un po’ criptica il luogo in cui si trova il Nodo Dormiente che potrete aprire. La Frequenza di Violazione ottenuta durante questo step sarà sempre CB.NAV/ESEGUI.()Dinamo. Passo. Arco. Nel video sottostante potrete vedere immediatamente il luogo esatto in cui andare. Tenete a portata di mano questo video perché sarà usato come riferimento anche più avanti.

Dopo aver interagito con il Nodo Dormiente, tra i vari oggetti, otterrete Diario 1/5. Tornate da Ana Bray, parlatele e poi caricate il pezzo di diario appena recuperato nei grossi server vicino a lei (ce ne sono cinque, andando avanti con la quest li attiverete tutti).

Alba Incipiente 2/5

Il secondo step avrà i seguenti requisiti:

  1. 25 uccisioni con il giavellotto Valchiria
  2. Completare l’Avventura Eroica Potenziale Psionico
  3. Trovare il Nodo Dormiente nei Sotterranei Ma’adim

Le 25 uccisioni con la Valchiria si possono ottenere regolarmente durante l’evento pubblico di difesa del Warsat e durante il Protocollo d’Intensificazione. Durante l’evento pubblico si attiveranno automaticamente delle piattaforme da cui prendere il giavellotto, mentre il Protocollo vi richiederà delle chiavi apposite chiamate Codice Armeria Rasputin. Si tratta di oggetti monouso ottenibili da pressoché ogni attività presente su Marte: eventi pubblici (meglio se Eroici), casse sparse per la mappa, il Cavaliere Yer’ot il Dimenticato che gironzola per il Centro Futuristico Bray, etc. Una volta ottenuto un Codice, sarà possibile sbloccare durante il Protocollo una delle piattaforme per la Valchiria. Il metodo più veloce è avviare la prima ondata di Protocollo mentre non c’è nessuno intorno a voi o comunque poca gente, possibilmente impegnata a fare qualcos’altro piuttosto che aspettare che qualcuno avvii il Protocollo. A quel punto, radunate quanti più Schiavi a voi possibile e poi usate uno dei Codici. Scatenate la potenza dell’attacco ad area del giavellotto e le 25 uccisioni saranno molto semplici da ottenere.

L’Avventura Eroica sarà reperibile nel Centro Futuristico Bray, lo stesso edificio in cui potete trovare sempre Ana Bray. Come da requisiti, avrete già giocato quest’Avventura, sarà solo un po’ più difficile abbattere i nemici.

Il percorso per il Nodo Dormiente è visibile nel video sopra a partire da 00:47.

Tornando da Ana Bray e depositando il pezzo di Diario riceverete il Braytech RWP Mk. II, il prototipo a cui lei stava lavorando.

Alba Incipiente 3/5

Il terzo step richiederà i seguenti obiettivi:

  1. 10 ondate di Protocollo d’Intensificazione
  2. 3 Assalti
  3. Nodo Dormiente nella Discesa dell’Olimpo

Le 10 ondate di Protocollo dovranno essere completate, ma non dovranno necessariamente essere consecutive. Volendo, potreste anche fare dieci volte il primo livello. Per gli Assalti, prendetene tre qualsiasi, anche se il Lago di Ombre nella Zona Morta Europea resta sempre uno dei più veloci da completare.

Il percorso per il Nodo Dormiente è visibile nel video sopra a partire da 02:13.

Questa volta riceverete un altro Braytech RWP Mk. II, ma già con il Prodigio completo.

Alba Incipiente 4/5

Giungiamo quindi al quarto step e ad altri obiettivi da completare:

  1. 5 multiuccisioni di precisione senza ricaricare
  2. 20 uccisioni con il Braytech RWP Mk. II
  3. Missione Furia su Io
  4. Nodo Dormiente dentro Rasputin: Laboratorio

Un modo semplice per completare le multiuccisioni insieme alle uccisioni è avviare il Castellum sul Leviatano e approfittare della lentezza dei Cabal per ottenere facilmente i progressi di cui avete bisogno.

La missione Furia è una semplice ripetizione della missione di Storia facente parte della Guerra Rossa. Non avrete nulla di particolare di cui preoccuparvi.

Il percorso per il Nodo Dormiente è visibile nel video sopra a partire da 04:06.

Finalmente, tornando e caricando il pezzo di Diario, Ana vi ringrazierà consegnandovi il fucile da ricognizione a cui ha lavorato, ma che ora ha appositamente completato e rinominato Lancia di Polaris. Tuttavia, la quest non termina qui, poiché l’ultimo step vi premierà con il Catalizzatore di quest’arma.

Alba Incipiente 5/5

Gli obiettivi da completare per ottenere il Catalizzatore saranno i seguenti:

  1. 15 multiuccisioni con giavellotto Valchiria
  2. 3 partite nel Crogiolo
  3. Assalto “Terreno Insolito”
  4. Nodo Dormiente nella Dinamo di Alton

Per le multiuccisioni con la Valchiria, procedete nello stesso modo con cui avete completato l’obiettivo di Alba Incipiente 2/5. Trattandosi di multiuccisioni, ovviamente è maggiormente consigliato l’utilizzo dell’attacco ad area della Valchiria.

Per il secondo e il terzo obiettivo, vi basterà completare tre partite nel Crogiolo (non importa se vincete o perdete) e l’Assalto Terreno Insolito disponibile su Marte.

Infine, il percorso per il Nodo Dormiente è visibile nel video sopra a partire 06:06.

Complimenti, tornate nel Centro Futuristico Bray, caricate l’ultima parte di Diario e ottenete il vostro Catalizzatore. La quest Alba Incipiente è terminata!

Non è finita qui!

Scopri altre guide, soluzioni, walkthrough o trucchi per completare il gioco al 100%!

Hai suggerimenti o domande?
Segnalacelo nel nostro gruppo Facebook o sul gruppo Telegram!

Articolo a cura di Nicholas Sacco

Appassionato di ogni forma di gioco, che sia fisica o digitale, aspirante game designer e narrative lead, vorrebbe curare e/o creare ambientazioni che ogni nerd possa amare. Negli anni è passato da un interesse nei confronti dei giochi come puro consumatore ad uno in cui trova estremamente interessante approfondire le dinamiche delle compagnie e dei processi di sviluppo che stanno dietro ad essi.
Il suo lavoro gravita principalmente attorno agli universi di Warhammer in qualità di Astropate e attualmente collabora con Need Games per la localizzazione italiana del gioco di ruolo Warhammer 40.000: Wrath & Glory, ma si è espanso comprendendo anche argomenti videoludici come il franchise di Destiny.

Per trovare i Momenti BG, consulta la sezione apposita:
Momenti BG

the surge 2 guida ai boss del gioco

The Surge 2 | Guida ai boss

Negli Stati Uniti stanno provando a inserire le microtransazioni in Dungeons & Dragons

Dungeons & Dragons e le Microtransazioni