Quello di Sekiro: Shadow Die Twice è un mondo brutale, ma non ci sono solo temibili boss da abbattere a rendere duro il nostro cammino. A dilaniare il mondo di gioco ci pensa anche il cosiddetto Mal di drago, una malattia che uccide chiunque ci stai intorno. Si tratta di una sorta di maledizione che colpisce i personaggi in caso abusassimo della meccanica di resurrezione. Più si risorge dopo essere stati uccisi, più personaggi cadranno vittime della malattia Mal di drago.

È possibile curare la piaga? Assolutamente sì e in questa guida vediamo proprio come curare i personaggi malati.

SOMMARIO

Come infetta i personaggi il Mal di Drago

guida per curare i personaggi affetti da mal di drago
Emma vi dirà cosa fare.

 

Conoscerai inevitabilmente il Mal di drago durante le prime ore di gioco. Dopo alcune morti per mano dei tuoi nemici, la malattia si diffonderà tra gli abitanti del Tempio Dilapidato, tra cui Emma e lo Scultore.

Una volta che questo accade, la malattia avrà ripercussioni sullo stesso gameplay di Sekiro. Il Mal di drago ci farà  recuperare meno denaro e una quantità minore di XP quando resusciteremo e, come detto, gli NPC inizieranno a morire. È assolutamente naturale andare nel panico le prime volte, ma è necessario parlare con Emma e lo Scultore spesso per attivare una mini-quest a riguardo.

Emma noterà il problema e dopo alcune conversazioni con lei, ci dirà che è possibile trovare una soluzione.

Come si cura il Mal di drago

Emma ci incaricherà di trovare un campione di sangue da qualcuno infetto. Potete provare a cercarlo, in prima istanza, dall’anziana signora che vi ha fatto dono della campana. Comunque, qualsiasi NPC potrebbe averne uno: esplorate e una volta che lo avrete ottenuto, potete passare alla seconda fase.

Una volta che abbiamo il nostro campione, diamolo ad Emma al tempio, lei ci darà due oggetti, un Incantesimo di recupero e una Goccia di sangue di Drago. Ora possiamo usare le gocce presso qualsiasi Idolo dello Scultore per curare la piaga e resettare del tutto i suoi effetti malefici.

Questo è cruciale perché sembra che le quest degli NPC smetteranno di funzionare quando questi sono malati. Se non usiamo le gocce, i personaggi rischiano di morire, impedendoci di accettare le quest.

come far fronte al mal di drago in sekiro
Presso l’idolo dello scultore, portare una goccia di sangue di drago per curare la malattia.

 

Come ottenere gocce di sangue di drago extra

È molto chiaro che le Gocce di sangue di Drago sono limitate e trovarne più di una è una vera sfida. La fonte più affidabile di queste risorse sono i venditori. La maggior parte dei venditori venderà una singola goccia per 180 sen. Compratele subito nel caso vi troviate in ​​una situazione difficile e cercate sempre di attivare i venditori per avere una buona scorta di Gocce.

Al di fuori dei venditori, potete effettivamente trovare le gocce di sangue di drago da alcuni nemici e in posizioni speciali sulla mappa se siete molto fortunati.

Questo è ciò che dovete sapere per fronteggiare il Mal di drago e curare i personaggi che ne sono afflitti. Se avete bisogno di ulteriore aiuto, consultate il nostro indice delle guide.

Indice Guide Sekiro

4.44/5 (9)

Quanto lo hai trovato utile/interessante? Faccelo sapere con un voto!