[Guida] Brawl Stars | Come sbloccare tutti i Brawlers

guida per sbloccare i brawlers in Brawl Stars


Brawl Stars è il nuovo videogioco di Supercell, lo studio di sviluppo per giochi mobile che ha creato Clash of Clans. Si tratta di una sorta di mini-moba in cui potete combattere contro altri giocatori scegliendo i vostri Brawlers preferiti, cioè i personaggi con cui potete affrontare i combattenti nemici. Non tutti saranno disponibili fin dall’inizio, quindi, in questa guida, vi mostreremo come ottenere tutti i Brawlers in Brawl Stars analizzando tutti i metodi possibili.


Fondamentalmente, ci sono tre modi per ottenere / sbloccare i Brawlers in Brawl Stars:

Brawl Stars: come sbloccare i Brawlers

Analizziamo il primo metodo per ottenere i Brawlers in Brawl Stars.

Il cammino dei trofei

Che cos’è il cammino dei trofei? Si tratta di un percorso di sviluppo presente in Brawl Stars. Superando alcune sfide, si possono sbloccare dei trofei che vanno ad accumularsi e a sbloccare i Brawlers.

Ad esempio, una volta che hai guadagnato 10 trofei, sbloccherai il secondo Brawler, che è Nita. In seguito puoi sbloccare Colt dopo aver ottenuto 60 trofei.

Questa è la lista di tutti i Brawlers che puoi sbloccare tramite il cammino dei trofei:

  • Nita: 10 Trofei
  • Colt: 60 Trofei
  • Bull: 250 Trofei
  • Jessie: 500 Trofei
  • Brock: 1000 Trofei
  • Dynamike: 2000 Trofei
  • Bo: 3000 Trofei

I Brawlers possono essere premi del cammino dei trofei ma sono Brawlers iniziali poi ce ne sono di Rari, Super Rari, Epici, Mitici, Leggendari.

Ottenere 3000 trofei non sarà facile, dovrete giocare moltissimo, ma la ricompensa vale la candela visto che non solo andrete a sbloccare tutti i Brawler che richiedono i trofei per essere sbloccati, ma avrete in regalo altre ricompense.

Una volta ottenuti 3.000 trofei, infatti, riceverete anche 11 Casse Brawl e 2 Casse Enormi, che vi daranno la possibilità di sbloccare ulteriori Brawlers!


Il cammino dei trofei è uno dei metodi migliori per sbloccare i Brawlers di Brawl Stars

Aprire le Casse Brawl

Come accennato in precedenza, una volta arrivati ​​a 3.000 trofei, riceverete una discreta quantità di Casse Brawl, sia normali sia enormi.

Le casse brawl sono delle loot box in cui potete trovare gettoni, monete e, appunto, nuovi personaggi sbloccabili. Si ottengono giocando, quindi, arrivare a 3000 trofei significherà aver portato a termine moltissime sfide e un gran numero di eventi, cosa che vi consentirà di ottenere queste casse premio all’interno delle quali potrete trovare nuovi Brawlers.

Acquistarli dal negozio

In alcuni momenti del gioco, il negozio vi offrirà alcune offerte speciali grazie alle quali potrete mettere le mani su Brawlers Rari o Brawlers Super Rari in modo casuale. Queste possono essere sfruttate spendendo le gemme, però, vi consigliamo di non abusare di queste offerte.

Infatti, per ora, il modo migliore per spendere le gemme è acquistare i gettoni duplicati e i biglietti per eventi! Abbiamo anche scritto una guida su come spendere nel modo migliore le gemme che vi aiuterà nell’impresa.

Ci sono vari metodi per ottenere i Brawler di Brawl Stars. Aprire le casse Brawl vi permette di sbloccare i Brawlers

Come far salire di livello i Brawlers?

Una volta sbloccato un Brawler, puoi iniziare a guadagnare i Punti Potere di quell’eroe tramite il Cammino dei trofei e aprendo le Casse Brawl.

Una volta che i tuoi Brawler hanno abbastanza punti potere, puoi fare clic sul pulsante Aggiorna per far salire di livello i tuoi Brawler. Questa azione costa una piccola quantità di monete d’oro.


Quindi, come per ottenere i Brawlers, dovete aprire le Casse Brawl o ottenere punti potere dal cammino dei trofei o dalle Casse Brawl per potenziare il livello dei vostri Brawlers.

Se siete novizi di Brawl Stars vi consigliamo anche di leggere la nostra guida per principianti.

Non è finita qui!

Scopri altre guide, soluzioni, walkthrough o trucchi per completare il gioco al 100%!

Hai suggerimenti o domande?
Segnalacelo nel nostro gruppo Facebook o sul gruppo Telegram!

Articolo a cura di Michele Longobardi

Laureato in Lettere moderne, scopro la passione per il giornalismo quasi per caso. I videogiochi sono il mio più grande amore e così decido di coniugare le due cose. Il giornalismo videoludico diventa la mia forma finale.

Per me i videogiochi sono una forma d'arte e guai a dirmi il contrario.

Appassionato di tutto ciò da cui sgorga sangue: cinema horror (registi preferiti Argento e Romero), letteratura gialla e dell'orrore (autori preferiti Christie, Poe e Lovecraft) e ovviamente i videogiochi del genere (Silent Hill e Resident Evil sopra ogni cosa).

Il mio videogioco preferito di sempre è Fahrenheit che ho finito un numero non precisato di volte, da lì scaturisce la mia ammirazione per tutti i lavori di David Cage.

La mia "carriera" videoludica è segnata da un marchio da cui non sono mai riuscito a staccarmi: PlayStation! In circa 20 anni di gaming, ho completato più di 600 titoli.

Brawl Stars Guida completa alle gemme

Brawl Stars Guida: i modi migliori per spendere le gemme

La copertina per l'articolo sul videogioco La felpa del tuo Ex sta meglio a chi ne ha davvero bisogno, legato alla band Le Ore partencipanti a Sanremo Giovani 2019

Partecipanti a Sanremo Giovani rilasciano un piccolo videogioco pro-beneficenza