Se siete già alle prese con il selvaggio West di Red Dead Redemption 2, vi sarete immediatamente resi conto di un elemento che rivestirà grande importanza nella vostra avventura: il bisogno di soldi. Essere in possesso di una buona somma di denaro potrà spesso fare la differenza, soprattutto nel caso in cui si tratta di mettere le mani su una pistola o un cavallo migliori.

Uno dei primi metodi che avrete a disposizione per guadagnare soldi è il Poker. Il gioco d’azzardo più famoso al mondo è uno dei mini giochi più remunerativi che il titolo targato Rockstar Games vi metterà a disposizione.

Va da sé che vincere al tavolo verde non sarà esattamente un’impresa semplice.

Proprio per questa ragione abbiamo raccolto, in questa nostra guida, tutti i consigli ed i trucchi per vincere a poker.

Red Dead Redemption 2: come giocare a poker

Prima di addentrarci in questa nostra guida, è bene fare una premessa.

Così come accade nella realtà, anche in Red Dead Redemption 2 il poker è un gioco d’azzardo.

Quanto ora detto significa che, in parole povere, se non sapete come giocare, o nel caso in cui foste particolarmente sfortunati, potreste perdere un piccolo capitale in poco tempo.

In quel caso, le opzioni a vostra disposizione sarebbero soltanto due: accettare l’implacabile verdetto del tavolo da gioco, oppure risolvere la questione con pistole e proiettili, impossessandovi nuovamente di quanto da voi perso.

Questa seconda opzione, nonostante il suo indubbio fascino, potrebbe però rivelarsi poco saggia, e portarvi ad una morte prematura.

Proprio per questa ragione, in questa nostra guida vi andremo ad illustrare il funzionamento del poker.

Iniziamo subito dicendo che la versione di poker che andremo a giocare in Red Dead Redemption 2 è il Texas Hold ‘Em.

A chiunque non conosca questa variante del gioco d’azzardo più famoso del mondo, basti sapere che ogni giocatore, per accedere alla mano, dovrà effettuare una certa puntata, uguale per tutti.

Subito dopo,  il mazziere assegnerà due carte a ciascun partecipante; a questo punto, ogni giocatore, in base alle carte ottenute, farà una propria puntata.

A quel punto, il mazziere metterà tre carte scoperte sul tavolo e, subito dopo, ci sarà un altro giro di puntate.

Successivamente, il croupier colloca una quarta carta sul tavolo, a cui seguiranno le puntate dei partecipanti rimasti in gioco.

Infine, il mazziere piazzerà un’ultima carta scoperta, seguita da un’ultima giro di puntate.

Dopo questa fase, tutti i partecipanti rimasti scopriranno le proprie carte, rivelando chi è in possesso della mano vincente.

Il vostro scopo sarà, infatti, quello di essere in possesso della miglior combinazione di carte, calcolando sia le due in vostro possesso che le altre che, man mano, saranno collocate sul tavolo dal mazziere.

Dovrete costruire la vostra mano sfruttando le carte scoperte. Ad esempio, se sul tavolo da gioco sono presenti due “Re”, e voi ne possedete un terzo, siete in possesso di un “Tris”, una combinazione tra le più efficaci.

Inoltre, potreste anche evitare di ricorrere alle vostre due carte e fare affidamento unicamente su quelle scoperte. Tuttavia, non si tratta di una strategia vincente.

Red Dead Redemption 2: come vincere a poker

trucchi per fare soldi in red dead redemption 2
Per recuperare il denaro eventualmente perso, basterà far volare qualche proiettile nella giusta direzione.

Come abbiamo detto in precedenza, per vincere a poker dovrete ottenere la mano più alta rispetto ai vostri avversari. Di seguito, vi elenchiamo tutte le combinazioni possibili, mettendole in ordine di rilevanza ai fini della vittoria finale.

  • High Card – se avete questa mano significa che, fondamentalmente, avete avuto molta sfortuna, in quanto non avete nessuna combinazione in vostro possesso. In questo caso, qualora neanche i vostri avversari abbiano una mano migliore della vostra, a vincere sarà semplicemente colui che possiede la carta dal valore più alto (Asso, Re, Regina, Jack, Dieci, ecc.);
  • One Pair (Coppia) – se, tra le vostre due carte e quelle scoperte sul tavolo, avete due carte uguali, siete in possesso di una coppia. Due Assi, due Re, due Regine, due sette, non importa: non siete a mani vuote;
  • Two Pair (Doppia Coppia) – nel caso in cui doveste essere in possesso di due diverse coppie, allora le cose si fanno interessante: siete in possesso di una doppia coppia;
  • Three of a kind (Tris) – questa mano prevede che siate in possesso, tra le carte sul tavolo e quelle coperte, di tre carte uguali. Il tris è una delle combinazioni migliori, e potrà spesso assicurarvi la vittoria finale;
  • Straight (Scala Semplice) – per ottenere una scala semplice, dovrete essere in possesso di carte consecutive, anche se non dello stesso seme. Sei, sette, otto, nove e dieci, ad esempio, costituiscono una mano di questo genere;
  • Flush (Colore) – in questo caso, invece, non dovrete essere in possesso di carte consecutive, ma è necessario che essere appartengano tutte allo stesso seme: cuori, quadri, fiori e picche;
  • Full House (Full) – il Full altro non è che una combinazione di un Tris abbinato ad una coppia. Si tratta di una mano non sempre agevole da ottenere, ma che spesso vi garantirà la vittoria finale;
  • Four of a kind (Poker) – siamo arrivati alla top 3 delle combinazioni più forti. In questo caso, per ottenere un poker, dovrete essere in possesso di quattro carte uguali. Nel caso in cui anche il vostro avversario avesse ottenuto la vostra stessa mano, dovrete paragonare le carte in vostro possesso e determinare così il vincitore (un poker d’assi, ad esempio, sarà vincente rispetto ad un poker di re);
  • Straight Flush (Scala Colore) – una Scala Colore è ottenuta dalla stessa combinazione di carte precedentemente vista per ottenere la Scala Semplice, solo che, in questo caso, dovremo essere in possesso di carte sia consecutive che appartenenti tutte allo stesso seme. Molto difficile da realizzare, ma quasi sicuramente vincente;
  • Royal Flush (Scala Reale) – eccoci arrivati alla mano più forte presente in questo gioco, nonché la più difficile da ottenere. Per ottenerla, dovrete ottenere una Scala Colore, ma composta dalle seguenti carte: Asso, Re, Regina, Jack e Dieci. Nel caso in cui foste in possesso di una Scala Reale, state sicuri di una cosa: avete la vittoria in tasca;

RDR 2: tutte le regole del poker

in red dead redemption non ci sono attori famosi
Tutte le regole per padroneggiare il gioco del Poker.

Il Poker può sembrare un gioco semplice da imparare, ma in realtà non lo è per niente. Spieghiamoci bene: le regole sono semplici da memorizzare, ma esse potranno variare a seconda della versione di poker che ci troveremo a giocare. Nel caso del Texas Hold ‘Em, fortunatamente, le regole fondamentali del gioco sono riassumibili nelle seguenti fasi ed azioni.

  • Raising – con questa mossa, in pratica, voi o un vostro avversario potrete decidere di aumentare la puntata. In un caso del genere, chiunque voglia continuare a rimanere in gioco dovrà aumentare a sua volta la propria puntata. Potrete decidere di ricorrere a questo stratagemma nel caso in cui siate in possesso di una buona mano, o nel caso in cui stiate bluffando, cercando di scoraggiare gli altri giocatori a seguirvi fino alla fine delle puntate;
  • Call – questa mossa è spesso successiva ad un Raising. In questo caso, il giocatore che desideri seguire chi ha deciso di “aumentare la posta in gioco”, si limiterà ad aggiungere la somma necessaria al piatto, senza però rilanciare. Nel caso in cui, ad esempio, qualcuno abbia effettuato un Raising di 5 dollari, con una Call vi limiterete ad aggiungere i vostri 5 dollari, rimanendo così in gioco;
  • Check – attraverso questa mossa, potrete decidere di rimanere in gioco, e quindi di vedere la mano dei vostri avversari, senza però aumentare la posta in gioco. Può capitare, ad esempio, che un intero tavolo chiami il Check, accedendo alla fase successiva, senza quindi aumentare la quantità di denaro presente nel piatto;
  • Fold – nel caso in cui, invece, la fortuna non sia dalla vostra parte, ricordate che potete sempre ricorrere al Fold. In questo modo, infatti, rinuncerete a partecipare alle fasi successive della partita, con l’unica controindicazione che il denaro finora puntato sarà comunque perso. Tuttavia, tenete sempre a mente che è sempre preferibile perdere una piccola somma piuttosto che una decisamente più elevata;

Altre guide su Red Dead Redemption 2

Red Dead Redemption 2 figurine delle sigarette
Tutte le guide da noi realizzate su Red Dead Redemption 2.

Se siete alla ricerca di altri utili consigli su Red Dead Redemption 2, non esitate a consultare le altre guide da noi realizzate sull’ultima fatica di Rockstar Games.

Restate sintonizzati per ulteriori aggiornamenti in merito.

4.19/5 (21)

Quanto lo hai trovato utile/interessante? Faccelo sapere con un voto!