Nuova patch non disponibile nei play-off di OW Contenders


Qualche giorno fa vi abbiamo parlato delle aggiunte fatte a D.Va e Mercy con la nuova patch rilasciata da Blizzard per Overwatch. In questi giorni si stanno disputando gli Overwatch Contenders e li stiamo seguendo per voi (clicca qui per il recap). L’evento è arrivato ai play-off, ma Blizzard fa sapere che le migliorie apportate alle due eroine non saranno disponibili.


Quindi, non vedremo i Micro Missili di D.Va o il nuovo kit di Mercy nei playoff degli Overwatch Contenders, che iniziano il 6 ottobre.
I playoff che si terranno alla Blizzard Arena di Los Angeles, saranno giocati con la patch 1.14, Blizzard lo ha confermato. La stagione regolare degli Overwatch Contenders è stata giocata con la 1.14 nonostante la patch 1.15 fosse stata rilasciata il 19 settembre. Sembra, dunque, giusto continuare in questo modo. I team hanno trascorso gran parte del loro tempo a fronteggiarsi a Overwatch con la patch 1.14 e cambiare ora potrebbe mettere alcune squadre in difficoltà.

Dopotutto, cambiare in corsa la versione del gioco potrebbe essere un po’ come cambiare le regole. Infatti, la patch 1.15 ha dato a D.Va una nuova abilità, i Micro Missili, che nessuno però ha potuto utilizzare, quindi, non sembra legittimo renderli disponibili solo dai play-off. L’aggiornamento ha anche totalmente rielaborato Mercy, dandole una nuova ultimate.

Così, riepilogando: D.Va e Mercy cambieranno i loro stili di gioco durante i play off? Assolutamente no. Ma gli aggiustamenti fatti su Junkrat, Orisa e Roadhog? Questi sono stati apportati proprio con la patch 1.14, quindi, saranno in vigore durante i play-off.

Il giorno uno dei playoff degli Overwatch Contenders avrà inizio il 6 ottobre con il match Misfits vs Cloud9. Segue la partita in ambito europeo tra Team Gigantti e team 123. Team EnVyUs affronterà FNRGFE e FaZe Clan se la vedrà con EnVision Esports sul lato nord americano.

Le finali per entrambe le regioni si concluderanno il 7 ottobre. Noi di Player.it continueremo a seguire i match, quindi, rimanete sintonizzati e leggete i nostri resoconti per saperne di più sulla competizione.

Code Vein: Shift potrebbe includere una modalità multiplayer

Milan Games Week 2017: Nintendo presente, ecco la line up