Tutti i cambiamenti del “Post-TI 7 Shuffle”! [AGG. 15/09]

post-ti 7 shuffle dota 2


Si è appena concluso il The International 2017, che anche quest’anno non ci ha delusi: quasi 200 partite giocate, 18 teams tutti di livello altissimo e tante tante sorprese (annunciati due eroi nuovi e l’arcana del Pudge, l’all-star match sempre divertente, il bot che ha battutto Dendi e Arteezy in 1vs1 mid, …).

In questo periodo dell’anno la scena di Dota 2 va un po’ in letargo, per diversi motivi. Prima di tutto, i giocatori sono tutti molto provati dai mesi di intensa pratica e si concederanno un agosto di pausa meritata: oltre a questo, quasi ogni multigaming approfitta della fine del The International per fare cambiamenti alla propria squadra di Dota 2.

Solitamente l’andamento al TI è la prova finale per vedere se un team resterà assieme anche per la prossima stagione, ma non è sempre così: iconici i casi di Aui_2000 (kickato dagli EG dopo aver vinto il TI 5), Moo (kickato dai DC dopo essere arrivati in finale al TI 6) e W33 (kickato dai vecchi Secret dopo aver vinto lo Shanghai Major), che si sono dovuti trovare un nuovo tetto anche dopo aver conseguito ottimi risultati.

In questo articolo raccoglieremo tutti i cambiamenti che avverranno nel mondo competitivo di Dota 2 e vi terremo aggiornati in vista della prossima stagione competitiva!


*EDIT*
Visto che l’articolo sta diventando molto lungo, inserirò dei link interni ai vari aggiornamenti:


 

Cambiamenti Pre-International

Prima di addentrarci in quello tra qualche giorno diventerà un vero e proprio Dotamercato, ne approfitto per aggiornarvi su i cambiamenti che ci sono stati prima o durante il TI 7: visto che tutta l’attenzione era concentrata su quell’evento è possibile che vi siate persi qualcosa!

  1. Jimmy “DeMoN” Ho esce dai compLexity Gaming

2) Emiliano “c4t” Ito non farà più parte del team brasiliano SG e-sports

3) Planet Odd non sarà più la casa di W33, MiseryResolut1on e compagnia: la multigaming lascia il suo intero roster di Dota 2. (Fonte: post Facebook sulla pagina ufficiale)

4) Per Anders Olsson “Pajkatt” Lille  e Malthe “Biver” Winther lasciano i Na`Vi, mentre l’unico, l’inimitabile Alexander “XBOCT” Dashkevich tornerà nell’organizzazione sotto nuove vesti di coach (fonte: read.navi-gaming).

 


 

Post-TI 7 SHUFFLE

#1 – Il Team Secret saluta Khezu e MP

Il Team Secret all’EPICENTER

Il primo a fare una mossa è proprio il Team Secret: la società a infatti pubblicato una nota sulla sua pagina Facebook dove annuncia che Khezu e MP non continueranno a giocare assieme alla squadra, lasciando Puppey, Yapz0r e MidOne con due posti vacanti.

“Da oggi Maurice “KheZu” Gutmann e Noa “MP” Pyo faranno un passo indietro dal roster attivo. Un grosso ringraziamento ad entrambi per i loro incalcolabile contributo alla squadra. È stato un piacere e vi auguriamo buona fortuna per il vostro futuro” – Dal post ufficiale su Facebook.

Le performance di questa squadra sono state un po’ altalenanti in questo periodo: secondi al The Summit, terzi alla DreamLeague, terzi/quarti all’EPICENTER … Non è male, ma da un team tanto blasonato ci si aspetterebbe di più. Vedremo cosa il destino avrà in serbo per il team del Captain Puppan!

Infine, KheZu stesso ha scritto un twitlonger dove ha raccontato la sua esperienza coi Secret in questi mesi: in particolare egli racconta il background relativo alla decisione di farlo uscire dalla squadra.

“One day after our loss to Liquid, right before the signing session, Clement (PPY) talked to Yapzor and me saying he had talked to MP and that they pretty much both had the same thing in my mind and that that was done. He also mentioned he had conversations with other people later that night.”

 

“Il giorno dopo la nostra sconfitta contro i Liquid, subito prima della sessione di autografi, Clement (Puppey) ha parlato con Yapzor e me, dicendo che aveva già parlato con MP e che entrambi avevano la stessa idea in mente, ovvero che era finita. Ha anche menzionato che aveva avuto discussioni con altre persone quella notte.”

AGGIORNAMENTO: Stando ad un tweet di Yapz0r, i due nuovi giocatori non sono mai stati nei Secret. Carne fresca in arrivo!


 

#2 – Meracle viene lasciato a casa dai Fnatic

 

Galvin “Meracle” Kang Jian Wen, il player di Singapore famoso per la sua Naga Siren e la sua passione per lo split push e il farming, è ora alla ricerca di un nuovo team.

Dopo aver fatto il sostituto dei Fnatic, Meracle è ora alla ricerca di un nuovo team sotto il quale poter giocare.


[AGGIORNAMENTO 16/08]

#3 – Iceiceice entra nei Mineski

Anche i Mineski hanno deciso di fare dei cambiamenti, dopo la brutta esperienza delle qualificazioni al The International 2017.
Il team capitanato da Chai “Mushi” Yee Fung saluta quindi Egor “.Ark” Zhabotinskii, Andrey “Mag~” Chipenko e Ryo “ryOyr” Hasegawa e apre le porte a tre new entry: niente meno che Daryl Koh “iceiceice” Pei Xiang e Anucha “Jabz” Jirawong ,che hanno combattutto sotto la bandiera del Team Faceless, assieme a Kam “NaNa” Boon, che ha giocato nei WarriorsGaming.Unity.


 

#4 – Gli Execration annunciano la nuova lineup.

Anche gli Execration hanno annunciato la nuova lineup, attraverso un post su Facebook, che comprenderà Kim Villefuerte “Gabbi” Santos al posto di Fernando “Nando” mendoza.

Gabbi aveva già giocato negli Execration, ma aveva lasciato il team per giocare nei Clutch Gamers, che non sono riusciti a qualificarsi per il TI 7.


[AGGIORNAMENTO 23/08]

#5 – I Cloud9 sono di nuovo senza roster per Dota 2

Che dire: è stato bello finchè è durato. Il momento nostalgia termina qua, in quanto la multigaming Cloud9 rilascia il proprio roster di Dota 2, comprendente Eternal Envy, Fata, Pieliedie, Aui_2000 e MSS.

L’idea generale è che i Cloud9 volessero solo sponsorizzare l’ex Team-NP per la durata del The International 7, e megari pensare di mantenere la squadra sotto la propria bandiera in caso di buoni piazzamenti. Ma ciò non è stato e, col piazzamento finale del team non esattamente incoraggiante, il CEO Jack Etienne ha deciso di mettere la parola fine a questo roster.

Stando al suo post di Twitter però potrebbe esserci ancora speranza per la sezione di Dota: staremo a vedere!


#6 – Ana lascia gli OG e decide di prendersi una pausa

Gli OG sono una delle squadre più assurde della scena competitiva di Dota 2: da un lato riescono a performare in maniera incredibile a tutti i Major stagionali, ma dall’altra non riescono mai a lasciare il segno quando si sale sul Main Stage del The International.

Va comunque detto che, ancora adesso, sono una delle squadra più prolifiche degli ultimi tempi. Ma sembra che ci sia ancora aria di cambiamenti in casa OG: Ana, il giovanissimo mid-laner filippino che ha incantato la community, ha deciso di prendersi una pausa dal competitivo e lascierà il suo ruolo vacante all’interno del team.

Una scelta che può sembrare strana, visto il successo che il team ha avuto: l’opinione comune è che la giovane età di ana gli sia di intralcio quando le situazioni non sono delle migliori. Nell’episodio di True Sight dedicato alla finale del Kiev Major, abbiamo avuto modo di notare come ana avesse la tendenza a tiltare e a perdere la sua calma quando la partita diventava difficile o frustrante.

Tutti sappiamo quanto Dota 2 possa essere frustrante alle volta, ma una delle abilità fondamentali di un giocatore professionista dev’essere quella di poter controllare le proprie emozioni. Quindi, è possibile che ana si sia preso un anno di riflessione, solo per poter tornare l’anno prossimo più motivato che mai!


 

#7 – Arriva il nuovo roster dei WarriorsGaming.Unity

L’organizzazione malese WarriosGaming.Unity ha appena annunciato il nuovo roster per la stagione in arrivo.
Una lineup dalle diverse nazionalità, che comprende nomi blasonati come Meracle-, il carry player singaporeano, l’ex offlaner degli MVP Velo, il player giordano Feero, che prima militava nel Team B)ears, il filippino FlySolo e infine il capitano sQreen, direttamente dalla Russia.


[AGGIORNAMENTO 25/08]

#8 – Annunciata la nuova line-up dei Fnatic!

Ebbene sì: in questo post sul loro sito internet, la famosa multigaming Fnatic ha annunciato il nuovo roster di Dota 2. Tra volti nuovi e vecchie conoscenze, dobbiamo dirvelo: sarà interessante vedere come questa nuova squadra si destreggerà nel panorama competitivo.

I primi due nomi non hanno certo bisogno di introduzione: Jacky “Eternal Envy” Mao e Johan “pieliedie” Åström, che hanno da poco lasciato i Cloud9, sono due nomi che non ci si sarebbe aspettato di veder giocare nei Fnatic, ma tutti sapevano che coi Cloud9 sarebbe stata dura continuare.

A loro si unirà il duo Xin Khoo “Ohaiyo” Chong e Djardel Jicko B. “DJ” Mampusti, che continueranno la loro avventura con la multigaming europea.

Infine, il nome che più salta all’occhio è sicuramente quello di Steve “Xcalibur” Ye: pare che quindi la sua avventura col team Crescendo sia giunta al termine. Va ricordato anche Xcalibur ha già giocato coi Fnatic nell’estate 2014, quando Era si prese una pausa per motivi di salute.


[AGGIORNAMENTO 31/08]

 

#9 – Torna in pista il Team Leviathan!

Un nome che sa di nostalgia, il Team Leviathan ha fatto la sua ultima apparizione competitiva nel 2016, per poi sparire nell’oblio per più di un anno. Ora è rinato dalla ceneri, con qualche volto nuovo e qualche sorpresa interessante.

Andrew “Jenkins” Jenkins e Jason “NewSham” Newsham sono i due volti del passato che continueranno a giocare nella squadra, ma tra le aggiunte figura un nome che si è fatto sempre più strada nella community di Dota: sto parlando di Brian “BananaSlamJam” Canavan, meglio noto con l’acronimo BSJ.

Lo streamer/coacher/promocode vivente porterà tutta la sua esperienza come carry in questa squadra, assieme a Samuel “Noblewingz” Anderson e Scott “Slayer” Palmer, rispettivamente mid e support: vedremo che riusciranno a fare!


 

#10 – SG-esport rilascia tutta la squadra di Dota 2.

Una mossa che forse in pochi si sarebbero aspettati, la multigaming SG-esport ha deciso di lasciare a casa i ragazzi del proprio team di Dota 2, diventati famosi per la loro performance al Kiev Major, dove mandarono a casa il Team Secret e tennero testa agli Evil Geniuses. La notizia è stata annunciata attraverso un post sulla loro pagina Facebook ufficiale.

Non sappiamo ancora che strada prenderanno hfnk3, 4dr e tavo, ma speriamo che riescano a trovare in fretta una nuova casa!


 

#11 – Arriva un nuovo team europeo con w33 e Cancel!

 

 

Interessanti notizie per quanto riguarda l’Europa: Saksa ha deciso di formare un nuovo team assieme al suo compagno di merende w33 e a tanti volti nuovi.

Il primo di questi è sicuramente Cancel, lo streamer rumeno diventato molto famoso nel mondo di twitch: lo accompagneranno anche Khezu, l’ex offlaner del Team Secret e Timado, l’ex midlaner degli Infamous, divenuto molto popolare dopo le sue performance al The International 2017.

Timado giocherà carry, Cancel sarà mid, Khezu resterà in offlane, mentre w33 diventerà a sorpresa un posizione 4 e Saksa rimarrà a fare il support.


[AGGIORNAMENTO 01/09]

#12 – Ecco svelato il futuro degli EG!

È stata un’annata decisamente piena di vicissitudini per la squadra di Arteezy e Sumail, ma finalmente ci è stato svelato che ne sarà della sezione Dota 2 della multigaming americana.

Ormai è ufficiale, Zai lascerà la squadra in quanto “non soddisfatto della propria performance al TI 7” e pare che sarà l’unico e inimitabile Clinton “Fear” Loomis a fare ritorno ad un ruolo attivo nel roster, prendendo il ruolo di capitano e riservando a Cr1t il compito di riempire il vuoto lasciato da Zai nella posizione 4.

Ecco come Zai ha commentato l’addio agli EG:

“This past year has been the most entertaining year of Dota I’ve had, playing with and being part of EG has been a wonderful experience. However, after reflecting on the year and this recent TI I can no longer see myself continuing with the team, and hope that this departure will benefit both sides going forward.
I’d like to thank the supporting staff of EG for being ever so present and supportive, our devoted fans for cheering us on and last but not least, wish the new roster all the best for the upcoming season.”

Quest’anno è stato uno degli anni di Dota più divertenti che io abbia mai avuto ed essere parte degli EG è stata una bellissima esperienza. Tuttavia, dopo aver riflettuto sull’annata e su quest’ultimo TI, non riesco più a vedermi ancora parte di questa squadra e spero che questa separazione possa favorire entrambi i lati.
Voglio ringraziare lo staff di supporto degli EG, per essere sempre stato così presente e d’aiuto, i nostri devoti fan, per tifare per noi, e, ultimo ma non per importanza, auguro al nuovo roster buona fortuna per la stagione in arrivo.

Ma ci sono anche altre novità che non riguardano il team di Dota, ma la multigaming in generale: pare che Peter “ppd” Dager si ritirerà dal suo ruolo di CEO, lasciando la poltrona a Philip Aram, che diventerà invece COO.

Tutto questo è stato annunciato in un post sulla loro pagina ufficiale Facebook: il futuro di PPD e Zai è al momento incerto, ma ci sono dei rumors secondo i quali loro stiano cercando di formare un nuovo team. Staremo a vedere!


 

#13 – Roster change anche per il Team Spirit.

 

Il Team Spirit era arrivato a tanto così dal qualificarsi per il The International 2017 attraverso le qualifiche CIS, ma è stato battuto dal Team Empire 3-0. Dopo di questo, la squadra ha deciso di fare dei cambiamenti per la stagione in arrivo.

Sia BZZ sia Vanskor sono stati rimpiazzati da Malthe “Biver” Winther, l’ex support danese dei Na`Vi, e Igor “ILTW” Filatov, un giovanissimo player russo che si è distinto in molte ladder e tornei minori. Il tutto annunciato su un articolo nel loro sito ufficiale (ovviamente in russo).


#14 – MVP is back again!

Pare proprio che il miracolo sia accaduto! Il fantastico roster degli MVP che ha fatto sognare molti fan sia al TI 5 sia al TI 6 è tornato in tutto il suo splendore.

Pyo “MentalProtector/MP” Noa è rincasato dopo l’esperienza europea col team Secret, mentre Sang-Don “FoREv” Lee e Kim “DuBu” Duyoung hanno riattraversato l’oceano dopo l’annata passata col team Digital Chaos. Assieme a Febby e QO, il roster di due anni fa è tornato a vivere!


Risultati immagini per alliance

#15 – Loda torna sul campo di battaglia: ma con chi?

Pare proprio che gli Alliance abbiano fatto piazza pulita totale del loro roster, con solo Jonathan “Loda” Berg come unico player attivo. Loda infatti ha deciso di tornare in campo dopo il suo breve ritiro, ma per ora è letteralmente un one man army.

La leggenda svedese ha promesso, nell’annuncio ufficiale sul sito, a tutti quanti che “quest’anno si prenderà del tempo per completare il roster”, quindi adesso partirà la meticolosa ricerca dei quattro che accompagneranno Loda nella nuova stagione.


#16 – I Double Dimension cambiano le carte in tavola.

Double Dimension è un nome che non è particolarmente noto ai fan: qualche vincita sporadica durante l’anno, ma nessun piazzamento di rilievo per questa squadra russa. Adesso però le cose potrebbero cambiare con l’arrivo di Roy “rajjix” Rajje, tra l’altro un ex compagno di gh, Nikola “LeBronDota” Popovic e Alexander “Nofear” Churochkin, che prenderà la vesti di capitano.


[AGGIORNAMENTO 02/09]

#17 – Colpo di prestigio in casa OG!

Ebbene sì: gli OG hanno appena annunciato chi sarà il rimpiazzo ufficiale di Ana nella middle lane.

È un nome che non ha di certo bisogno di presentazioni: da sempre una delle figure prominenti del Dota est-europeo, runner-up alla finale del TI 6 e, a sorpresa, una delle performance più solide di questo TI 7. Stiamo proprio parlando di lui: Resolut1on!

Resolut1on è noto per essere uno dei carry più stabili d’Europa, con una hero pool molto ampia e capace di performare anche nelle condizioni più avverse, ma negli OG dovrà cambiare pelle: o quasi.

È vero che giocherà mid, un ruolo nel quale non lo vedevamo da tanto tempo (diciamocelo, ha giocato con w33 il 90% del tempo ed è chiaro chi abbia più esperienza nella mid lane dei due), ma l’idea generale è che rimarrà fedele allo stile di Ana: piazzato nella mid lane ma con eroi da posizione 1, ovvero quelli che richiedono più farm. La community è convinta che sia il modo migliore per venire in contro alle abilità di Resolut1on come farmer e, allo stesso tempo, non stravolgere il playstyle degli OG, che hanno giocato con Ana un anno intero.

Sentiamo cos’ha da dire Reso a riguardo:

“Joining OG means a whole new step for me, where I can play and learn together with the smartest players in Dota2. It’s also gonna be a new challenge for me to switch my role from carry to mid again, so I’m pretty excited and looking forward to start a new season.” 

Entrare negli OG rappresenta una nuova fase per me, nella quale posso giocare e imparare assieme ai giocatori più brillanti di Dota 2. Cambiare di nuovo ruolo da carry a mid sarà un’altra sfida per me, quindi sono piuttosto eccitato e non vedo l’ora di iniziare la nuova stagione.

 


#18 – Piccola modifica in casa EHOME!

Non è stata una grande annata per gli EHOME: dopo un posizionamento interessante al TI 6, la squadra cinese non è riuscita ritagliarsi uno spazio nel panorama competitivo nazionale e internazionale.

Finiti su tutti i giornali digitali per l’acquisto azzardato di due player degli ex campioni del mondo Wings Gaming, adesso gli EHOME hanno deciso di fare un altro tweek al roster prima della stagione.

Xu “hym” Zhi, che ha giocato nei Vici Gaming fino a poco tempo fa, entrerà al posto di Liu “garder” Xinzhou e giocherà support, probabilmente posizione 4.

Personalmente, gli EHOME sono una delle mie squadre preferite: leggende da prima della nascita di Dota 2, spero proprio che riescano a ritornare ai fasti di un tempo!


[AGGIORNAMENTO 11/09]

HappyFeet Logo 2017.png

#19 – Rapy entra negli Happy Feet

Rafael “Rapy” Palo, l’ex offlaner dei Clutch Gamers, ha deciso di cambiare barca e si è diretto verso gli Happy Feet: un nome che a molti non sarà familiare, ma gli Happy Feet sono stati una delle squadre filippine di maggior successo durante l’era di DotA.

Tornati a pieno regime dal 2017, gli Happy Feet non sono ancora riusciti a farsi valere appieno: vedremo se l’ingresso diRapy potrà cambiare le cose. Inoltre, non è ancora sicuro che ruolo giocherà.


Risultati immagini per lgd logo

#20 – Fy sarà il nuovo offlaner degli LGD

Un grande classico del TI 5.

Con un ottimo posizionamento allo scorso The International, era lecito aspettarsi pochi cambiamenti dalla multigaming cinese: d’altronde, un quarto posto su 18 partecipanti è davvero tanta roba!

Mentre Yang “Eleven” Wei Ren ha lasciato la squadra con direzione Vici Gaming, gli LGD hanno deciso di fare qualche chiamata al quartier generale dei VG, in particolare dei VG.J: Xu “Fy” Linsen era l’obbiettivo e pare proprio che la transazione sia andata a buon fine.

Temuto da tutto il mondo per il suo impeccabile Rubick, Fy porterà le sue abilità e la sua conoscenza nell’offlane, per sopperire alla mancanza di Eleven.


Risultati immagini per vg gaminglogo

#21 – LaNm is back!

Un player che non ha di certo bisogno di introduzioni, Zhi Cheng “LaNm” Zhang è uno degli eroi del Dota cinese: leggenda dai tempi di DotA, riaffermatosi in Dota 2 come una forza della natura, leggere del suo ritorno al competitivo è sempre un piacere!

Vista la stagione piuttosto deludente per i VG, il loro ex coach LaNm tornerà a fare il support e capitano della squadra, mentre Ori sarà l’unico a rimanere della vecchia incarnazione del team: Yang “Eleven” Wei Ren, direttamente dagli LGD, sarà il nuovo offlaner, Zhang “Paparazi” Chengjun, lo star player degli iG.V, diventerà il nuovo carry, e infine Lu “Fenrir” Chao sarà l’altro support.

Un roster che fa decisamente paura: buona fortuna LaNm!


#21 -Nasce un nuovo Synderen stack!

Dopo il lento disband del Team Crescendo, Synderen non si da per vinto e decide di riprovarci, questa volta con un gruppo di player già collaudato e un volto decisamente nuovo!

Il grosso della squadra sarà composto dagli ex Alliance: stiamo parlando infatti di Adrain “Era” Kryeziu, Jonas “jonassomfan” Londholm e Simon “handsken” Haag; questi player hanno giocato assieme per molto tempo e la nazionalità in comune li aiuterà a coordinarsi all’interno della partita.

Il volto nuovo è rappresentato da Anas “MagE-“ Hirzalla, che giocherà mid: il ventunenne giordano ha giocato in molte squadre amatoriali, ma senza mai trovare una fissa dimora. Vedremo se riuscirà a rendere sotto la benevolente protezione di synd!


Risultati immagini per navi logo

#22 – Anche i Na`Vi annunciano il roster nuovo!

È stata una stagione molto dura per una delle multigaming più famose di Dota: i Na`Vi stanno ancora cercando di farsi spazio nella scena europea, ora più competitiva che mai.

Con l’uscita di Pajkatt e Biver, si sono liberati due posti che sono stati coperti da Vladimir “RodjER” Nikogosyan, direttamente dagli Empire, e da Vladislav “Crystallize” Krystanek”, un giovanissimo player ucraino che ha partecipato a molti tornei amatoriali e qualifiche ma senza riuscire a sfondare. Sarà questa l’occasione buona dei Na`Vi?


#23 – Il segreto è svelato: ecco il roster del Team Secret!

https://www.facebook.com/notes/team-secret/the-secret-is-out/1654737397870201/

Marcus “Ace” Hoelgaard e Adrian “FATA-“ Trinks saranno i due volti che andranno a riempire il vuoto di Khezu e MP.

Entrami sono due giocatori con molta storia competitiva alle spalle, avendo giocato per molti anni e in una moltitudine di squadre diverse: la loro ultima fatica è stata all’interno dell’ultimo roster dei Cloud9, ma FATA- ha giocato anche per il Team Liquid, prima dell’acquisizione di Miracle-.

Un team di nazionalità tutte diverse: riusciranno i Secret a dominare la scena competitiva europea?


Risultati immagini per dota ppd meme face

#24 – PPD torna nel competitive con un nuovo team!

Come avevamo già scritto sopra, stavano girando rumors secondo i quali PPD sarebbe tornato a giocare e avrebbe formato una nuova squadra assieme a Zai, che stava uscendo dagli EG: pare proprio che questi rumors siano diventati ora realtà con la nascita di un nuovo “PPD Stack” col nome di “The Dire”.

In questo team vedremo tornare il mitico Ludwig “zai” Wåhlberg, che rimetterà piede nella sua cara offlane: i volti nuovi sono invece rappresentati da Per Anders “Pajkatt” Olsson L., reduce dall’esperienza come carry dai Na`Vi, Rasmus “MiSeRy” Fillipsen, ex DC e Planet Odd, e infine Quinn “CC&C” Callahan, ex mid-player del Team Freedom, analyst al The International 2017 e nome noto a reddit per il suo flame facile in stream.

Una novità decisamente interessante!


#25 – Infamous con un nuovo roster!

Anche con la loro partecipazione al The International 2017 e con delle performance di tutto rispetto, pare gli Infamous abbiamo deciso di ricominciare da capo per questa nuova stagione.

Il nuovo roster sarà composto da Christian “Accel” Cruz, che sarà capitano e support, Alonso “kotaro / sqm” Leon Arango, Leonardo “Leostyle / NeverMore” Sifuentes, Mariano “papita” Caneda, l’unico player argentino, e Steve “stingeR / Bang” Vargas. Vedremo come se la caveranno!


#26 – Molti cambiamenti in casa iG!

Pare che gli Invictus Gaming si siano presi molto tempo per valutare il da farsi: una cosa è certa, BurNIng si prenderà una pausa dal competitive. Non è ancora chiaro se sarà definitiva o temporanea, ma sappiamo che per un po’ non potremo più vedere il B-God in azione. Qua l’annuncio ufficiale sulla loro pagina weibo.

Per quanto riguarda il team principale, sarà Yang “End / Zyf” Pu a prendere il ruolo di sua maestà Burning, che per l’occasione ha cambiato il suo nickname in “GazEoD”. Per il resto tutto regolare: BoBoKa, Op, Xxs e Q rimarranno al loro posto, pronti per una nuova stagione di Dota 2.

In casa iG.Vitality invece il quasi-primo-10k Zhang “Paparazi” Chengjun lascierà la nave per dirigersi nel molo dei Vici Gaming, mentre Su “Flyby” Lei sarà il nuovo carry: infine Sun “Srf” Runfa, un giocatore nuovo che ha mostrato del potenziale nei Vici Gaming Potential, sarà il nuovo offlaner del team, dato che Yang “InJuly” Xiaodong (offlaner e capitano) rimarrà inattivo per il momento.


#27 – Divisione in casa VGJ!

Pare che quello che prima era conosciuto come VG.J, il secondo team dei Vici Gaming, si dividerà ancora in due squadre, VGJ.Storm e VGJ.Thunder.

Il team VGJ.Storm sarà tutto americano e conterrà tutto il team prima noto come “is GG”, ovvero Ravindu “Ritsu” Kodippili, Eric “747” Dong, Jingjun “Sneyking” Wu, Francis “FrancisLee” Lee e Stanley “Stan King” Yang.

Il team VGJ è nato un anno fa da un accordo tra il China Digital Culture Group, la multigaming Vici Gaming e il giocatore professionista di basket Jeremy Lin, che supporta la squadra: era quindi immaginabile che egli avrebbe voluto un team tutto americano e infatti non è la prima volta che le organizzazioni cinesi tentano la fortuna con una squadra d’oltreoceano (LGD.int, per fare un nome).

Saranno inoltre seguiti da Jack “KBBQ” Chen, che è apparso come analyst all’ultimo The International, dando un sacco di informazioni e spiegazioni su tutto ciò che circonda la community cinese e il Dota Cinese.

Per quanto riguarda il team VGJ.Thunder esso rimarrà 100% cinese e sarà seguito da Bai “rOtK” Fan: ritroveremo Liu “Sylar” Jiajun, e poi Zheng “ghost” Jie, Zhou “Yang” Haiyang, Pan “Fade” Yi e Fan “Ayo” Tianyou.


#28 – Hellraisers aggiungono un volto noto al team!

Niente meno che Alaan “Bamboe” Faraj farà da rimpiazzo per Uros “swiftending” Galic: Bamboe tornerà nella sua amata offlane, mentre il precedente offlaner Neta “33” Shapira si sposterà nel ruolo di carry!


Risultati immagini per complexity dota

#29 – Novità in casa Complexity.

Grande ritorno nel team Complexity: i fratelli Blomdin, ovvero Rasmus “Chessie” e Linus “Limmp”, torneranno a giocare nella multigaming che li ha avviati al Dota competitivo, mentre David “Moo” Hull tornerà a giocare offlane, ruolo che lo ha reso molto popolare nella scena competitiva americana (qualcuno ha detto Timbersaw?).

Vedremo come questo nuovo roster se la caverà contro squadre come Team Liquid, EG, il famigerato PPD Stack e i  nuovissimi VGJ.Storm!


[AGGIORNAMENTO 15/09]

#30 – Gli SG-Esports annunciano il nuovo team

La multigaming sudamericana che ha fatto molto parlare di sè nella scorsa season ha finalmente annunciato il nuovo team: tutti volti nuovi a parte il midlaner Adriano “4dr”, considerato assieme all’ex carry hFn il giocatore più forte della squadra.

Tutti gli altri giocatori arrivano direttametne dal team Midas Club Elite, che si è fatto notare durante le qualifiche del The International 2017 per aver giocato davvero bene, senza però riuscire ad arrivare al main stage in quanto sconfitti dagli stessi SG-Esports.


#31 – Nasce il team Young degli Infamous!

Sembra che il successo della multigaming Infamous non sia destinato a fermarsi ora: dopo la grande annata competitiva, culminata al The International 2017, pare che la multigaming abbia annunciato un team giovanile che affiancherà l’altro.

Sarà in fatti Benjaz, il carry dello scorso team Infamous, a capitanare questa giovane squadra, fatta di giocatori molto giovani che vanno dai 16 ai 19 anni.


#32 – Gli MVP Phoenix diventano Immortals!

La famosa multigaming americana Immortals, affermata nel mondo di League of Legends, ha deciso di comperare il Team Phoenix, che non era nient’altro che il roster storico degli MVP!

Pare proprio che l’organizzazione avesse in mente di comperare un team di di Dota 2 da molto tempo, in quanto il CEO disse in un vlog su youtube di essere intenzionato a “creare un livello di contenuti dietro le scene che al momento non si è ancora visto su Dota”.

Che dire: con tutti i tornei in arrivo è comprensibili che gli Immortals abbiano visto in Dota 2 una seria opportunità di profitto e ritorno di investimento. Tra l’altro gli MVP sono sempre stati una squadra con del potenziale e, col giusto supporto, potranno diventare dei contendenti seri nel panorama nordamericano.


Risultati immagini per team empire

#33 – Vanskor torna nel Team Empire!

Un volto decisamente noto nel panorama CIS/EU, Ivan “Vanskor” Skorokhod è tornato a casa: dopo aver perso Vladimir “RodjER” Nikogosyan ai Na`Vi, gli Empire erano rimasti senza un support e hanno deciso di tornare su una scelta sicura.

Vanskor ha giocato molto tempo col Team Empire, soprattutto nell’annata 2013/2014 quando sono riusciti a d aggiudicarsi numerosi podi nella stagione ma senza riuscire a qualificarsi per il The International 4.

Ora il team Empire sembra essere molto solido, anche grazie all’ottima performance al TI 7 e all’aiuto di Resolut1on, ex membro dell’organizzazione che ha fatto da stand-in per l’assenza di Chappie al Main Event: riusciranno i nostri ragazzi a farsi valere?


Risultati immagini per yamateh

#34 – Nasce un nuovo stack malesiano di Yamateh?

Hanno fatto una apparizione nel loro primo match della ProDota Cup: sono una squadra composta dal leggendario player malesiano Ng “Yamateh” Wei Pong (uno della “first-generation gods” assieme a Loda e Vigoss, secondo la community cinese), Wai Pern “Net” Lim e Lee “Ky.xY” Kong Yang, due ex player del famoso roster 2013 degli Orange Esports, e infine “Jiahao” e Law “NJ” Chee Hong, due nuovi volti relativamente sconosciuti.

Tra l’altro, sulla pagina Dota 2 del sito degli Orange Esbports, c’è scritto a caratteri cubitali COMING SOON, e potrebbe non essere un caso, in quanto la multigaming è stata assente dalla scena competitiva per molto tempo e, in passato, è sempre stata casa di grandi player. Ricerche più approfondite però dicono che la pagina, con la stessa scritta, è up da Aprile: staremo a vedere, ma un nuovo team Orange Esports sarebbe il massimo!


File:Team Tuho.png

#35 – DeMoN colpisce ancora: questa volta nei Tuho!

Jimmy non è mai fermo: dall’America al Sud Ameirca, poi al Sud Est Asiatico e infine in Europa: forse uno dei giocatori che più ha girato il mondo in cerca di un team dove poter giocare e sentirsi a casa.

Dopo le scorse avventure nei Complexity, nei Fnatic e ne i TNC, Jimmy “DeMoN” Ho ha deciso di entrare nella neonata squadra Tuho, composta da player quali Ylli “Farter” Ramadani, Micke “mICKe” Nguyen, Max “qojqva” Broecker e Aydin “iNsania” Sarkohi.

Nati per competere alle qualifiche dello scorso TI, pare che il team Tuho sia qui per restare e per tentare la propria fortuna nella season in arrivo: buona fortuna Jimmy!


DigitalChaos Logo.png

#36 – MSS e MoonMeander nei DC?

Pare che i Digital Chaos siano così impegnati in questo momento da non avere neanche il tempo di fare qualche annuncio ufficiale: ieri, in un match della King’s Cup, abbiamo potuto vedere il novo roster DC in azione, con niente meno che MoonMeander come support e Mss come offlaner.

Mentre Arif “MSS” Anwar arriva dall’esperienza col Tea NP/Cloud9, David “MoonMeander” Tan ha giocato assieme a Misery e Reso nei Planet Odd, senza però riuscire a portare a casa grossi risultati.

Vedremo come continueranno all’interno di questa cup: intanto aspetteremo gli annunci ufficiali, se ce ne saranno mai.


DigitalChaos Logo.png

#37 – Nasce DC.SA!

Ebbene sì, la scena sud americana di Dota 2 sta letteralmente prendendo il volo: grazie alle performance di team come SG-Esports e Infamous, tutti gli occhi sono puntati in questa regione e nei prossimi tempo potremmo veramente veder nascere dei campioni!

La multigaming Digital Chaos ha infatti deciso di creare un team tutto sud americano e l’annuncio ufficiale ci è stato da Ndree, il team manager.

https://www.facebook.com/ndreegamers/posts/1288265787969288

Il roster contiene alcuni tra i migliori giocatori che abbiamo avuto modo di conoscere: Hfn e KINGRD, rispettivamente ex carry e support degli SG, Kingteka e Matthew direttamente dagli Infamous e infine Atun che viene dai Mad Kings/Team Unknown, che hanno partecipato al Frankfurt Major qualificandosi attraverso le open qualifiers.

Sono giocatori di tutto rispetto e non vediamo l’ora di vederli in azione nella King’s Cup!

Articolo a cura di Arturo Chesi Visani

Sono un laureato in Sociologia con la passione per il gaming e, soprattutto, per l'eSports. Ho macinato ore su Dota 2, COD 4, LoL, CSGO, HOTS e un pizzico di Hearthstone, ma il mio cuore è solo per Dota!

Oltre a questo sono un appassionato di fotografia e videomaking; ascolto molta musica e suono il basso; pratico Kung-Fu e ho adorato il Tennis e infine amo viaggiare.

Crea la tua colonna sonora

Crea la tua colonna sonora per le sessioni di gioco di ruolo – parte ii – Loop ed Effetti

Intervista a Lucia La Rezza, un violino ad 8-bit

Intervista a Lucia La Rezza, un violino ad 8-bit