Twisted Metal – Recensione


Recensione di Alessandro Ranaldi.

“Twisted Metal, sviluppato in esclusiva su Playstation 3, manterrà la medesima, divertente formula dei suoi predecessori, con il suo inconfondibile stile metallaro ed il suo impareggiabile humor nero. Twisted Metal  proporrà, come da tradizione della serie, un bel mix di generi videoludici che potrebbero renderlo uno dei più divertenti titoli multigiocatore: alla guida dei più svariati automezzi, tra cui motociclette, ambulanze e camioncini che lanciano taxi-bomba, vi ritroverete a competere in alcune delle modalità più note (ad esempio cattura la bandiera o deathmatch) con il tocco che contraddistingue le creazioni di David Jaffe.”

Quando per la prima volta ho letto questa frase i miei occhi , sbarrati, si sono fermati su nome David Jaffe; del resto, come non ricordarlo per il celebre God of War. Da grande appassionato della saga di God of War mi dico che, se Twisted Metal è un titolo, seppur di un genere completamente differente, su cui ci ha messo le mani lui, dovrò necessariamente approfondire le mie conoscenze in merito. Mi fiondo a casa di uno dei miei migliori amici, che vanta una collezione di giochi non indifferente, recupero il vecchio Twisted Metal e rimetto in fuzione la mia fedelissima PS2. Scopro che la serie Twisted Metal esordì sulla prima Playstation, come Combat Racing, ed ebbe un successo tale, da essere uno dei million seller più fortunati nel suo genere. Qualche anno più tardi, la serie approda sulla Play Station 2 con Twisted Metal Black, ricordato ancora oggi come il miglior esponente della saga. Mi viene poi in mente che in occasione dell’E3 2010, Sony fece il grande annuncio del nuovo episodio di Twisted Metal. A questo punto ero pronto per mettere le mani sul nuovo capitolo, realizzato in esclusiva per PS3.

 

COME ANDRA’ A FINIRE?

In un mondo di gioco completamente rinnovato e rivisitato in HD ci ritroviamo alle prese con il temibile torneo creato da Calypso. Chi riuscirà sopravvivere ad una serie di brutali scontri alla guida di possenti automezzi potrà esprimere un desiderio e vederlo, ovviamente, realizzato. I tre personaggi storici della saga ci vengono riproposti in una veste totalmente nuova Sweet Tooth, il folle clown, è un serial killer che ha sterminato la sua stessa famiglia e vuole trovare l’ultima sopravvissuta, Mr Grimm, il mitico motociclista,  è un criminale che vuole riportare in vita suo padre, e Dollface è una ex modella sfigurata e schizofrenica. Un gameplay fenetico, complesso e alle volte caotico, una narrazione, talvolta anche troppo cruda, ma che ci spinge ad andare avanti nell’avventura per scoprire come verranno esauditi gli stravaganti desideri dei protagonisti.

LE IDEE DI UNA MENTE GENIALE MA FOLLE!

Prima di iniziare vi sarà data la possibilità di scegliere tre vetture, ognuna con delle specifiche caratteristiche ed abilità. Preparatevi sarà la scelta più dura della vostra vita! Il garage di Twisted Metal offre davvero l’imbarazzo della scelta. Potrete pilotare un  tir di dimensioni spropositate o una di quelle sfeccianti macchine sportive ultraveloci. Per gli amanti delle due ruote c’è la mitica moto di  Mr Grimm, e per gli amanti del volo l’elicottero Talon. Non poteva mancare all’appello il camioncino dei gelati di Needles Kane dal quale potrete lanciare una testa di clown a ricerca o trasformarvi in un mega robot volante. Ogni veicolo, inoltre, ha un attacco speciale che una volta utilizzato si ricarica col tempo. E questo è solo per darvi un assaggio ciò che avrete a disposizione! Per quanto riguarda le armi, avrei seriamente paura di restare nella stessa stanza con il loro ideatore. Una mente tanto geniale quanto folle. Missili incendiari, macchinine bomba telecomandate, fucili a pompa, napalm e bombe adesive saranno solo dei gingilli rispetto a quello che potrete trovare nel vostro arsenale. C’è da dire però che a tutte queste mostruosità mi ci sono dovuto abituare, all’inizio credevo di essere semplicemente catapultato in mezzo a dei pazzi furiosi che sparavano a chiunque e a qualsiasi cosa si trovassero a tiro.


MEGLIO IN COMPAGNIA CHE SOLI!

Se la parte più interessante dell’avventura singleplayer è solo quella dedicata ai combattimenti contro i boss, il comparto multiplayer, invece, offre un esperienza videoludica davvero fantastica. Sette differenti modalità tutte più o meno note tranne una: il Nuke Mode. Questa nuova modalità vi vedrà alle prese con una sfida a squadre nella quale il vostro obiettivo sarà catturare il capitano del team avversario, legarlo a un missile e usarlo per distruggere un’enorme statua. Inoltre, è davvero ben strutturata la campagna in quattro, con il supporto dello splitscreen, se siete appassionati delle partite casalinghe con gli amici. Un’avventura in sigle player accetabile e che merita di essere terminata in poco più di sei ore solo per gustarsi i tre bizzarri finali, un comparto multiplayer veloce, tattico e di grande impatto ma una grafica davvero deludente, sia perquanto riguarda i dettagli sia per gli effeti speciale e le textures. Superlativo il sonoro, che a parte un doppiaggio e una localizzazione ben fatti, regala l’ascolto di brani hard rock degni del contesto in cui si gioca.

E PER CONCLUDERE…

Un ottimo lavoro per i veri appassionati della serie. Una campagna single player un po’ troppo noiosa ma, necessaria da terminare, per godere della spettacolarità di un comparto multiplayer d’eccezione è quello che noteranno i nuovi adepti del titolo. In ogno caso,  nell’insieme è un titolo che, superata la fase di caos iniziale, può ancora appassionare. Da amante dell’hard rock, vi dico che meriterebbe di essere acquistato anche solo per la colonna sonora!

Ti è piaciuto l'articolo o hai perplessità?
Entra nel nostro gruppo Facebook o sul gruppo Telegram!

Articolo a cura di Redazione Player.it

Account redazionale di Player.it, con questo account verranno proposti editoriali, speciali e post condivisi dall'intera redazione, inoltre, in questo profilo c'è l'intero archivio di articoli di games.it

Kara – Annunciata la nuova IP di Quantic Dream

Mass Effect 3 come importare i salvataggi del 2!