Vuoi ricevere aggiornamenti su Celeste?

Ricevi una nostra comunicazione via email ogni volta che c'è una novità sul tuo gioco preferito!

Consento l'utilizzo della mia email per ricevere gli aggiornamenti inerenti 'Celeste', i dati forniti saranno protetti rispettando i termini presenti nel documento sulla privacy.
recensione di celeste
Recensioni
29 Gennaio 2020

Celeste: accettare sé stessi (recensione)

Le opinioni dei Redattori di Player.it

Daniele Di Egidio
(8/10)
Celeste è un viaggio introspettivo più che un platform, la componente ludica è onnipresente, morirete tante, troppe volte. Ma il gioco non è quello, come per i giochi *souls anche Celeste fa della morte il proprio vanto, morire e rinascere, sia a livello interiore che nel comparto di gameplay.
Il gioco nella sua storia scava dentro e accarezza nel profondo le sfaccettature del proprio animo. Una perla da avere nella propria collezione. (Insieme ad una bella dose di pazienza)
Michele Longobardi
(8/10)
Stupendo. Titolo in grado di raccontare una tematica importante senza sacrificare la componente ludica che è di altissimo livello, grazie anche a un livello di sfida alto e appagante. Celeste è uno di quei giochi in cui la difficoltà è coerente con il comparto narrativo ed è fondamentale per entrare nel mood del gioco. La tentazione di chiudere il gioco dopo l'ennesima morte simboleggia bene la difficoltà della scalata che porta Madeline all'accettazione di sé.
Graziano Salini
(9/10)
Celeste è il platform game perfetto, quello che gioca tanto con il cuore del giocatore che quanto con le sue dita.

Dotato di un gameplay semplice immerso in un level design incredibile, il titolo di Matt Makes Games è una scalata continua in cui il giocatore si troverà ad imparare il senso della crescita e dell'accettazione personale sulla propria pelle, attraverso una narrativa molto ben realizzata che non ruba molto spazio a quello che è il succo del gioco.

Celeste è dotato di un sistema di controllo praticamente perfetto, con comandi iper responsivi ed una meccanica a "scatti" che dona al giocatore diversi modi per completare ogni singolo livello.
Al giorno d'oggi è difficile trovare sul mercato qualcosa in grado di contrastare la miscela qui presente di elementi ludici e narrativi, difficile trovare un gioco così diretto a due parti altrimenti distanti del corpo.
Simone Alvaro Segatori
(9/10)
Una montagna pixellata ricca di sfide. Una trama profonda che si estende in una vera e propria danza di precisione e trappole. Celeste è un titolo delicato, dolce ed estremamente affascinante. Perde un po' giusto quando lanci il terzo controller contro la parete, ma per il resto uno dei migliori platform game degli ultimi anni. Un gioco consigliato agli amanti delle sfide e dei salti al millimetro.
Comments (0)

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *