Il Nintendo eShop offre un parco titoli indie davvero immenso. Nel recente evento Nindies è stato presantato anche Neon Caves degli indie developer Force Of Habit, uno sparatutto a schermata singola ambientato in una caverna. Il titolo era stato realizzato precedentemente per la console Android OUYA, adesso potremo finalmente provarlo su Nintendo Switch.

Sopravviviamo nella caverna

Si tratta di un gioco a ondate in cui l’obbiettivo del gioco è quello di eliminare gli animali acquatici come meduse, granchi, calamari e i ragni (per un totale di 9 tipologie di nemici) evitando di scontrarci contro di loro. In tal caso perderemo una vita come penalità. Ci sono in tutto tre vite, una volta esaurite tutte, finiremo la partita. Inoltre dovremo distruggere  un gruppo di cluster che appaiono ad ogni nuova ondata prima dello scadere del tempo. Se non faremo in tempo a eliminarli tutti la caverna collassarà e sarà game over all’istante.

Il movimento della navicella avviene nella direzione opposta in cui spariamo, possiamo ancorarci con il pulsante R1 per un breve periodo. Questo sarà necessario per mirare in modo preciso ai nemici oppure per recuperare una vita nelle zone viola. Come in ogni sparatutto potremo trovare anche dei powerup, in tutto quattro: fuoco rapido, invincibilità, bombe e nave fantasma.

Sebbene sia introdotto da un tutorial, il sisitema di controllo non è tra i più intuitivi. Fortunatamente dopo un po’ di partite l’abbiamo padroneggiato. Fastidiosissima ed eccessiva la vibrazione dei controller nel momento in cui si viene colpiti.

Come già detto, il gioco si svolge tutto in una singola schermata che cabierà leggermente tra un’ondata e l’altra. In generale però il titolo è abbastanza povero in quanto il gioco non ha fine, si tratta semplicemente di resistere al numero più alto di ondate possibile per ottenere il punteggio migliore. Nemmeno il sistema di achievement riesce a spezzare la monotonia e dopo qualche oretta la noia la farà da padrone.

Non proprio il massimo dal punto di vista artistico

Dal punto di vista grafico si è scelta una pixel art al neon abbastanza apprezzabile, anche se non troppo originale. Il comprato audio è davvero deludente: i suono sono poco piacevoli, talvolta anche fastidiosi e la musica è appena orecchiabile, anche se ripetitiva. Il gioco è completamente in inglese, ma questo poco conta visto che non ci sono dialoghi.

Questo shooter, palesemente ispirato alle vecchie glorie purtroppo non ci convince. Sinceramente al prezzo a cui è proposto €4,00 possiamo trovare di meglio, molto di meglio.

5/5 (1)

Quanto lo hai trovato utile/interessante? Faccelo sapere con un voto!