Little Big Planet


Recensione di Guybrush 89

Gioca, crea, condividi e finalmente, portalo sempre con te…

…Little Big Planet è pronto a portare il suo carico di fantasia su PSP regalando a tutti i giocatori che non hanno PS3, la possibilità di godersi un mondo fantastico tutto da scoprire!
Mediamolecule ha finalmente portato LBP nel mondo portatile, mantenendo tutto il divertimento, l’allegria e lo stile che caratterizzavano la versione PS3, se dovete ancora comprarvi una PSP non potrete scegliere titolo migliore, ma addentriamoci subito…

NEL REGNO DELLA FANTASIA:

LBP porta il giocatore in un mondo colorato e spassoso dove sezioni platform si intervalleranno a piccoli enigmi per regalare al giocatore un’ esperienza unica nel suo genere!
Tramite un breve Tutorial verrete a conoscenza dei comandi fondamentali di LBP che si basano sulla legge delle 3 S e cioè Saltare, Saltare e Saltare, è infatti incredibile come gli sviluppatori da azioni così semplici siano riusciti a ricavare un mondo che si muove e si trasforma tramite la pressione di tasti o interruttori: Little Big Planet non si ferma ad essere un platform ma un mondo in continuo movimento che cambia insieme al giocatore.

Grazie alla pressione prolungata del tasto R potremo rimanere aggrappati, dondolarci e guidare mezzi di ogni tipo: LBP è formato da un mondo costituito da diversi materiali come legno, stoffa, carta, vetro ecc… ed è proprio a seconda del materiale su cui ci troveremo che cambieranno le reazioni del nostro personaggio, ad esempio mentre potremo aggrapparci su un materiale in stoffa, su di un oggetto in vetro scivoleremo come se stessimo camminando sul ghiaccio.
Ma LBP è anche creatività, infatti potremo personalizzare o creare da zero i livelli inserendo enigmi, minigiochi, ma soprattutto tanta fantasia.
Il comparto grafico del titolo sfrutta al meglio il motore della PSP per creare un mondo coloratissimo e vivace dove le animazioni dei personaggi e dell’ambiente che li circonda, scorrano fluide e prive di rallentamenti. Anche se agli appassionati questo piccolo mondo portatile potrà sembrare un po’ più scarno rispetto alle versioni PS3, vi assicuriamo che questo titolo avrà parecchio da offrirvi: cominciando dalle storie di ogni livello che questa volta avranno maggiore importanza sulle azioni di gioco. Ne è un esempio il livello ispirato ad Aladino, dove dovremo inseguire il re delle scimmie e riprendere la lampada magica che ha rubato al sultano, e qui entrano in gioco gli adesivi: grazie al menù popit, accessibile tramite il tasto quadrato, potremo accedere al menù adesivi che sarà possibile incollare in ogni parte dello schermo, questi adesivi, appiccicati sulla sagoma corrispondente, saranno molto utili a sbloccare il passaggio o a sbloccare numerose bolle extra, ed è proprio nel livello di Aladino che il Genio, trasformerà la lampada in un comodo adesivo da usare nei momenti di bisogno.

Come avrete intuito le bolle, oltre a racchiudere gli extra come costumi o materiali per il nostro personaggio, serviranno anche da punteggio che alla fine del livello potrete visualizzare su un monitor cartonato.
Le musiche che ci accompagnano durante il gioco sono divertenti e orecchiabili, proprio quel tipo di musichette che rimangono in testa e vengono canticchiate senza che nemmeno ce ne accorgiamo, musiche che insieme ad un ottimo comparto sonoro che rendono il titolo ancora più gustoso.
Durante il vostro cammino nel mondo della fantasia saranno diversi i nemici da affrontare, divertente e esilarante sarà sicuramente il combattimento con King Kong che arrampicato in cima ad un edificio userà la bionda che stringe in mano come stuzzicadenti!
Oltre ai livelli principali della storia, raccogliendo le chiavi nascoste, sarà possibile sbloccare dei simpatici minigame di corsa contro il tempo o di resistenza.
Per affrontare un avventura così speciale ci vuole…

UN PERSONAGGIO SPECIALE :

Il personaggio di LBP è in sostanza un pupazzo di pezza chiamato Sackboy, che oltre ad essere molto simpatico sia nelle animazioni che nell’aspetto, potrò essere personalizzato con i vestiti i materiali, gli adesivi e i gadget che sbloccheremo nel corso dell’avventura.

Attraverso il pratico menù popit avremo la possibilità di personalizzare il nostro Sackboy in qualsiasi momento del gioco, scegliendo per lui vestiti completi, come il vestito da pollo o da sultano, oppure potremo divertirci a mischiare i vari completi donando un tocco di classe ed originalità al nostro piccolo amico di pezza.
L’alto fattore di personalizzazione di LBP dona al giocatore la possibilità di espandere la sua fantasia divertendolo con un avventura bizzarra e un personaggio da trasformare a seconda dei propri gusti.

LITTLE BIG GAME :

Voto Finale: 9 – LBP è viaggio unico verso un mondo incantato che non potrà non rapire il giocatore appassionandolo profondamente con semplicità e allegria!

Anche se il titolo non brilla di longevità, sarà possibile scaricare dallo store diversi livelli e di crearne di altri da condividere con la comunità PSP.
Mediamolecule ha finalmente dato a questo titolo tutto quello che gli mancava, e cioè la possibilità di essere portato ovunque il giocatore voglia. Grazie ad un motore grafico di alto livello e ad un ottima realizzazione dei modelli poligonali e del comparto sonoro questo titolo si affianca alla schiera di giochi del rilancio della PSP, insieme ad Assassin’s Creed Bloodline e Jak and Daxter, riportando il divertimento su PSP alle origini. Anche se il titolo ha un aspetto bambinesco, fidatevi, divertirà i giocatori di tutte le età!

Ti è piaciuto l'articolo o hai perplessità?
Entra nel nostro gruppo Facebook o sul gruppo Telegram!

Articolo a cura di Redazione Player.it

Account redazionale di Player.it, con questo account verranno proposti editoriali, speciali e post condivisi dall'intera redazione, inoltre, in questo profilo c'è l'intero archivio di articoli di games.it

Planet 51

Sherlock Holmes vs Jack The Ripper: Recensione