Speciale di Guybrush 89

Disponibile anche le guide di Prototype e Infamous!

Negli ultimi mesi, i giocatori di tutto il mondo, hanno potuto gustarsi 2 avventure che hanno avuto un grande impatto nel mondo dei videogiochi: naturalmente stò parlando di Infamous, esclusiva PS3, e di Prototype disponibile invece anche per Xbox360 e PC. I 2 giochi, pur presentando meccaniche molto diverse tra loro, si vanno a collocare nella stessa categoria di gioco cioè il genere  Open world o avventure Free roaming. Games.it vi porta a fare un giro tra la città infetta di Alex Mercer, e quella distrutta di Cole Mcgrath, andando a scoprire le somiglianze e le diversità che hanno reso questi titoli 2 capolavori  del mondo virtuale.
Naturalmente queste sono le nostre opinioni, ma vi rimando al sondaggio per esprimerci le vostre!

IL CARISMA E’ IL POTERE  PIU’ GRANDE:

COLE MCGRATH: LOSER

Il protagonista di Infamous si presenta al mondo video ludico come una sottile linea tra bene e male, indeciso tra quale strada intraprendere e cosa farne dei suoi poteri lascia questo compito ai giocatori che potranno scegliere di trasformare Cole in un mostro o in un eroe. Purtroppo il personaggio Sucker Punch manca di carisma rimanendo un po’ uno sfigato, anche abbastanza bruttino, con una ragazza che lo calcola appena ( sia da buono che da cattivo ), e un amico complessato. Fantastici poteri Cole ma…fattela una risata ogni tanto!

ALEX MERCER: WINNER

Sicuramente 10 passi avanti in confronto a Cole, per quanto riguarda l’aspetto fisico, Alex è entrato in contato con una strana infezione che gli dona poteri di mutazione del corpo. Con uno stile decisamente accattivante, scorazza per New York in barba a tutte le forze armate che vorrebbero la sua testa. A differenza di Cole, Alex non utilizza i suoi poteri solo per attaccare e difendersi, ma è anche in grado di trasformarsi in chiunque per sfuggire agli squadroni che gli danno la caccia in tutta la città. Anche Alex è sfortunato con le ragazze, la sua ad esempio a deciso di allearsi con gli stessi che lo vogliono morto, dai Alex non prendertela…puoi sempre trasformarti in Hugh Hefner!

STORIE CHE LASCIANO IL SEGNO:

L’ESPLOSIONE CHE CAMBIO’ LA MIA VITA: WINNER

Ignaro della sfera esplosiva che stava trasportando, Cole Mcgrath, esplode distruggendo buona parte della sua Città, Empire City, provocando centinaia tra morti e feriti. Ben presto scoprirà che l’esplosione della sfera, che gli ha donato poteri elettrici trasformandolo in una dinamo umana, era tutto un piano ordito da un misterioso uomo che stava aspettando questo momento da molto, molto tempo. Storia sensazionale e piena di colpi di scena soprattutto il finale! ( una vera ciliegina sulla torta)



VITTIMA DEL CONTAGIO: LOSER

Colpito da una strana infezione, Alex Mercer si risveglia all’interno di un obitorio dal quale scappa per avere delle spiegazioni su ciò che gli stà succedendo: il ragazzo, infatti, ha la capacità di mutare il suo corpo in diverse armi e prendere l’aspetto delle altre persone. Ben presto scoprirà di essere entrato in contatto con uno strano virus che si stà diffondendo nella città e che i Blackwatch, forza segreta governativa, sono pronti a tutto pur di fermarlo. Trama che ricorda molto la storia di Hulk, è capace di appassionare con diversi colpi di scena, ma che non arrivano a surclassare quelli del rivale.

POTERE GRAFICO:

ELETTRICITA’: WINNER

Potenziata dai 7 processori di PS3, la grafica di Infamous  è una delle migliori mai vista in un titolo Open World. Pur non essendo il massimo per i motori grafici di nuova generazione, regala un esperienza visiva senza rallentamenti con una personificazione video ludica dell’elettricità mai vista prima.

INFEZIONE: LOSER

Il motore grafico di Prototype e sicuramente inferiore a quello di Infamous: per esempio basta guardare la qualità dei dettagli riposta negli alberi o nelle macchine e le animazioni facciali dei personaggi.. Vista la grande quantità di elementi su schermo presenti in Prototype il taglio grafico è giustificato per non appesantire il motore di gioco che comunque, nei combattimenti più caotici, presenta alcuni rallentamenti.

EVOLUZIONE O MEGAWATT?

BUONO O CATTIVO: LOSER

 

Infamous porta il giocatore a fare delle scelte che si ripercuoteranno su tutti i personaggi, dal comune civile al protagonista che potrà intraprendere 2 strade, eroe o infame, ognuna con i suoi pro e contro, ognuna con i suoi poteri e ognuna con le sue missioni. Oltre alla storia principale, abbastanza lunga, il titolo presenta diverse tipologie di missioni e oggetti da trovare che impegneranno il giocatore per molto tempo. I poteri elettrici di Cole sono ottimi e l’elettricità non era mai stata usata meglio in un videogioco per un risultato veramente elettrizzante.

L’EVOLUZIONE SECONDO MERCER: WINNER

Anche se il rivale gli dà battaglia fino all’ultimo e anche se le missioni principali di Prototype sono inferiori a quelle di Infamous, è Mercer a spuntarla per un soffio grazie alle mutazioni del suo corpo,  incrementabili così tanto da creare un vero e proprio arsenale di mosse. Divertente e mai ripetitivo Prototype mette a disposizione del giocatore una New York tutta da esplorare e da distruggere, piena di sotto-missioni e oggetti nascosti da raccogliere. Il potere camuffamento, permette diverse alternative di gioco come l’infiltrazione nelle basi nemiche oppure la fuga immergendoci tra la folla.

INFAME VS PROTOTIPO:

Presa coscienza che: sono entrambi  giochi da avere assolutamente nelle nostre collezioni,
decretiamo come vincitore Prototype che è stato capace di regalare un tasso di divertimento e distruzione maggiore di Infamous, anche a costo di una difficoltà abbastanza elevata, e una grafica non proprio al massimo della forma. Infamous non va visto come un titolo inferiore ma come un gioco con potenzialità differenti che donerà al giocatore una piacevole esperienza video ludica.

INFAMOUS: LOSER

PROTOTYPE: WINNER


0/5 (1)

Quanto lo hai trovato utile/interessante? Faccelo sapere con un voto!