Beyond Contact tra alieni, cataclismi e fumetti pulp: disponibile l’accesso anticipato

Sviluppato da Playcorp e in pubblicazione da Koch Media, Beyond Contact è un intrigante gioco survival per PC dai toni fantascientifici. Il videogioco è disponibile in accesso anticipato su Steam e sarà pian piano supportato fino al suo rilascio ufficiale raccogliendo i feedback dei giocatori.

Dopo averci trascinato nella post-apocalisse dei distopici anni ’70 di Encased, Koch Media ci porta nel futuro ai confini dello spazio conosciuto. È l’anno 2766 e il giocatore impersona Quinn Hicks, membro d’élite dei Corpi Spaziali chiamata a far fronte a una crisi crescente sul distante pianeta Ketern. Il mondo alieno è sull’orlo di un’estinzione di massa dato che una fonte d’energia sconosciuta emerge dalle viscere del pianeta minacciando la popolazione autoctona.

Beyond Contact è ispirato alle visual dei fumetti sci-fi pulp, ai dilemmi morali delle opere fantascientifiche più recenti e al gameplay più spietato dei classici survival: esplorazione, crafting, costruzione, farming di piante e creature, e tanto altro ancora. L’ambientazione fantascientifica viene evidenziata non solo dal setting alieno, ma anche dalle diverse tecnologie presenti in gioco come equipaggiamenti, armi e AtmoTute. Il gioco può essere affrontato in modalità Campagna e in modalità Senza Fine per esperienze più intriganti, anche in coop.

Beyond Contact

Ricercando ed estraendo i materiali esotici del pianeta Ketern, diventa possibile la costruzione di avamposti autosufficienti per sopravvivere e prosperare in questo ambiente ostile e morente. Il sistema di costruzione vede anche l’implementazione di una rete elettrica in maniera intuitiva. Obiettivo del gioco: scoprire qual è la minaccia che sta facendo collassare Ketern e sventarla. Solo collaborando con le civiltà aliene di Ketern e scoprendo la verità sarà possibile aiutare la gente del posto.

Lo studio di sviluppo PlayCorp è stato fondato da ingegneri appassionati di tecnologia all’avanguardia che li ha portati, dopo anni di ricerca e sviluppo, a ideare la loro visione del futuro: un mondo collaborativo, nella speranza di prosperare il più lungo possibile. Beyond Contact infatti è stato sviluppato con un focus sui giocatori. Così parla Chris Mosley, CEO di Playcorp:

Beyond Contact è una visione ottimistica del futuro. Immagina l’umanità prosperare e persino aiutare altre specie a sopravvivere, perché la diversità è la chiave per prosperare. Legare insieme un gioco di sopravvivenza e una storia ha presentato molte sfide di design uniche, alcune ancora in corso. Integrare tutto questo in un’esperienza multiplayer cooperativa in cui i giocatori devono collaborare tra loro è la prossima grande sfida in vista della pubblicazione completa all’inizio del prossimo anno. Ora abbiamo una piattaforma che possiamo usare per realizzare tutti i nostri sogni mentre continuiamo a riempire ed espandere il mondo di Beyond Contact e Space Corps.

Al momento Beyond Contact è disponibile solo su PC tramite Steam in Early Access, e non sappiamo ancora se il gioco riuscirà ad approdare su altre piattaforme.

Ti è piaciuto l'articolo o hai perplessità?
Entra nel nostro gruppo Facebook o sul gruppo Telegram!

Articolo a cura di Alessandro Colantonio

Game designer in erba e chitarrista a tempo perso. Nasce all'ombra del Vesuvio nel 1991, muove i suoi primi passi nel mondo dei videogiochi su un Windows 95 all'età di 5 anni, e diventa presto un Allenatore di Pokémon.

Bazzica tra radio web e band durante i suoi studi universitari tra Napoli, Roma e Milano, per diventare un mittente di mail professionista per annunci di lavoro che non avranno mai risposta.

Prima di approdare a Player.it si è distinto nella fan-community di Pokémon Millennium diventandone rapidamente editorial supervisor e simultaneamente PR, garantendo alla redazione del portale un flusso costante di videogiochi per Nintendo Switch da recensire.

I suoi generi preferiti sono i gestionali, gli strategici, i tattici e i GDR. Tuttavia, essendo un accumulatore seriale di videogiochi, cerca sempre di giocare ogni titolo che gli capita sotto mano.

Ha una perversione per le pratiche fandom, i cani e la birra artigianale. Adora D&D, va in ira e carica.

deathloop recensione ps5

Deathloop | Recensione (PS5) | Another brick in the loop

Copertina per il commento del quarto episodio di Angels of Death

Angels of Death: Parliamo del quarto episodio