Ecco la sagoma di Cate Blanchett nel film di Borderlands

Il film di Borderlands è di prossimo arrivo nelle sale cinematografiche, e l’attore Jamie Lee Curtis ci ha appena dato una primissima occhiata a come potrebbe essere pubblicando sul suo profilo di Instagram una silhouette di Cate Blanchett, famosa attrice incaricata di impersonare Lilith.

Borderlands è un franchise che vide la luce per la prima volta nel 2009, uno sparatutto RPG con una divertente grafica in cel-shading e un gameplay tutto organizzato sul looting e sulla generazione di armi ed equipaggiamenti unici (si parla di milioni di combinazioni possibili). Il primo gioco racconta la storia di un gruppo di mercenari intergalattici alle prese con della tecnologia aliena sul mondo di Pandora. Al momento la saga videoludica princiaple è ferma a Borderlands 3, pubblicato da Gearbox nel 2019, ma in giro ci sono anche spinoff come Tales from the Borderlands.

Non è un caso che Jamie Lee Curtis abbia condiviso un’immagine riguardante le riprese di Borderlands, in quanto lui stesso è un fan sfegatato del gioco ed è stato scelto anche come interprete di Tannis nel film. L’immagine sarebbe stata presa direttamente dal set di Borderlands, e anche se non si vede chiaramente Cate Blanchett, è ovvio che si tratta di lei: quella è la sagoma della sirena Lilith, e sappiamo perfettamente che il suo ruolo è stato affidato all’attrice.

Jamie ha usato come descrizione dell’immagine le seguenti parole: “la nostra eroina leggendaria, psicopatica e cacciatrice di tesori con un brutto carattere“. L’attore, comunque, non si è fermato qui, ma ha affermato che prossimamente ci saranno nuovi reveal del cast attoriale di Borderlands. Al film ricordiamo che stanno partecipando anche Kevin Hart come Roland, Jack Black come Claptrap, Ariana Greenblatt come Tiny Tina e Florian Munteanu come Krieg. Altri attori presenti: Janina Gavankar, Edgar Ramirez, Olivier Richters, Benjamin Byron Davis, Charles Babalola, Cheyenne Jackson, Gina Gershon, Steven Boyer, Ryann Redmond e Haley Bennet.

Non conosciamo ancora le date di rilascio del film e a dirla tutta non sappiamo ancora se le riprese sono già state portate a termine.

Ti è piaciuto l'articolo o hai perplessità?
Entra nel nostro gruppo Facebook o sul gruppo Telegram!
FONTE Polygon

Articolo a cura di Alessandro Colantonio

Game designer in erba e chitarrista a tempo perso. Nasce all'ombra del Vesuvio nel 1991, muove i suoi primi passi nel mondo dei videogiochi su un Windows 95 all'età di 5 anni, e diventa presto un Allenatore di Pokémon.

Bazzica tra radio web e band durante i suoi studi universitari tra Napoli, Roma e Milano, per diventare un mittente di mail professionista per annunci di lavoro che non avranno mai risposta.

Prima di approdare a Player.it si è distinto nella fan-community di Pokémon Millennium diventandone rapidamente editorial supervisor e simultaneamente PR, garantendo alla redazione del portale un flusso costante di videogiochi per Nintendo Switch da recensire.

I suoi generi preferiti sono i gestionali, gli strategici, i tattici e i GDR. Tuttavia, essendo un accumulatore seriale di videogiochi, cerca sempre di giocare ogni titolo che gli capita sotto mano.

Ha una perversione per le pratiche fandom, i cani e la birra artigianale. Adora D&D, va in ira e carica.

L’E3 2021 avrà i suoi Award, premiazione il 15 giugno

Far Cry 6 è un gioco politico o no? Parola al Narrative Director