Tales from the Borderlands è di nuovo disponibile negli store digitali

tales from the borderlands ritorna sugli store

L’avventura grafica dedicata a Borderlands di Gearbox è stata da tempo assente sugli store digitali, per via del fallimento della casa produttrice, la famosa Telltale che, tra i tanti, ha creato le trasposizioni videoludiche di The Walking Dead e Game of Thrones.

Tales from the Borderlands ritorna su console e PC

Il ritorno sulle piattaforme, precisamente PS4, Xbox One e PC, è stato annunciato dalla nuova sussidiaria Embracer Studio, conferma il ritorno grazie alle anticipazioni sul PEGI, il rating è stato aggiornato per l’approdo su console current gen.

Tales from The Borderlands è l’avventura grafica dedicata ai Cacciatori della Cripta, una delle migliori mai realizzate che ben si collega all’universo creato e portato avanti da Gearbox. Il videogiocatore controlla i due protagonisti della storia Rhys e Fiona. Rhys è un impiegato dell’Hyperion, mentre Fiona è una truffatrice che, assieme alla sorella Sasha, opera su Pandora. All’interno della narrazione si mescolano continui rimandi a personaggi dei passati capitoli di Borderlands con alcuni totalmente nuovi, andando ad ampliare la lore e i vari archi narrativi. La serie “canonica” di Borderlands, pubblicata da 2K Games è invece arrivata al terzo capitolo, pubblicato nel corso del 2019.

Oltre ad essere disponibile (di nuovo) su PS4, Xbox One e PC Steam, ora è anche disponibile su Epic Games Store, Xbox Series S|X e PS5.

Telltale Games, dopo la nuova acquisizione, ha annunciato il sequel di Tales of the Borderlands, senza tuttavia aggiungere nulla a riguardo. Attualmente è al lavoro per la seconda stagione dell’acclamato The Wolf Among Us tratto dal fumetto di Bill Willingham, pubblicato da Vertigo, Fables, che tratta i personaggi delle fiabe in chiave contemporanea e urbana, un vero e proprio inedito racconto noir in cui il lupo mannaro Bigby Wolf è al centro delle vicende, proclamandosi sceriffo di Fabletown, nascosto ghetto nei meandri di New York City in cui vivo i personaggi canonici delle fiabe, esiliati nel mondo moderno.

Ti è piaciuto l'articolo o hai perplessità?
Entra nel nostro gruppo Facebook o sul gruppo Telegram!
FONTE GAMING BOLT

Articolo a cura di Pia Colucci

Barese born & raised, sono nata a pane e videogiochi. Il mio battesimo è stata l'Amiga 500 di mia sorella, con l'arrivo di Playstation non ho mai più lasciato il joypad.

Sono una psicologa e mi occupo di divulgazione in materia di psicologia, videogiochi e digital media. Non ho molte passioni a parte i gatti rossi, le birre e il Giappone.

I miei videogiochi preferiti? Sicuramente troppi, ma spero sempre in un remake di Xenogears. Lo ribadisco almeno una volta all'anno e su qualsiasi mia bio presente in rete.

Il dettaglio che non avete notato che collega Immortals Fenyx Rising ai Cavalieri dello Zodiaco

doom eternal, doom eternal: the ancient gods, doom eternal: the ancient gods-part two

Doom Eternal: novità al Nintendo Direct?