Per il pride month Tell Me Why sarà disponibile gratuitamente su Xbox e PC

tell me why

C’è qualcosa al mondo meglio di un gioco gratis?
Non lo sappiamo, ma quando il gioco gratis è pure qualcosa in grado di sensibilizzare o farci vivere esperienze arricchenti dal punto di vista emotivo per moltissimi giocatori c’è soltanto di cui essere felici.

In questo caso, complice anche una segnalazione dell’utente twitter Wario64, abbiamo scoperto che in occasione del Pride Month uno degli ultimi giochi di Dontnod, Tell Me Why, è disponibile gratuitamente.

Il titolo, da noi segnalato all’interno di uno speciale, è un avventura narrativa molto particolare.

Vi segnaliamo la sinossi di Steam per comodità:

Tell Me Why è l’ultima avventura narrativa di DONTNOD Entertainment, lo studio alle spalle della famosa serie di Life is Strange. In questa storia profonda e ricca di mistero, i gemelli Tyler e Alyson Ronan si riuniscono e usano il loro legame soprannaturale per svelare i ricordi della loro bella ma tormentata infanzia. Ambientato in una magnifica cittadina dell’Alaska, Tell Me Why presenta personaggi realistici, tematiche profonde e scelte avvincenti.
Man mano che rievochi i ricordi del passato, le tue scelte influiranno sul rapporto tra i gemelli, determinando la forza del loro legame e dando forma al corso della loro vita.
L’emozionante primo episodio di Tell Me Why è disponibile ora gratuitamente!

Il titolo è diviso in tre diversi episodi di cui il primo è sempre stato gratuito. Grazie al pride month i giocatori potranno vivere l’intera esperienza durante il corso del mese senza spendere un singolo centesimo; in alternativa è sempre possibile usufruire del gioco previo l’acquisto di Xbox Game Pass.

Per reclamare una copia Xbox del titolo è possibile effettuare il riscatto a questo indirizzo.
Nessuna notizia per quanto riguarda la versione PC del titolo, sempre destinata ad uscire a detta di Wario64 senza però avere una data precisa.
Quando l’offerta sarà attiva aggiorneremo in maniera celere questa notizia con tutte le informazioni del caso.

Ti è piaciuto l'articolo o hai perplessità?
Entra nel nostro gruppo Facebook o sul gruppo Telegram!

Articolo a cura di Graziano Salini

Essere umano dotato di infinito nozionismo su cose di dubbia utilità, interagisce con il mondo dei videogiochi da quando ritiene di avere coscienza di sé. I punti forti del suo curriculum sono le oltre seimila ore passate sui moba, gli infiniti titoli conosciuti (e giocati) esplorando i meandri più reconditi della rete e l'indubbia capacità nel "flammare" con gentilezza il giocatore che ha davanti nella sua lingua natia.

Dopo aver preso coscienza dell'esorbitante numero di ore passate su giochi in grado di danneggiare gli organi interni, il tizio raffigurato in foto ha deciso di comprarsi un computer normale e di tenersi aggiornato con le console dando frutto a lunghe sessioni di blasfemie e coccole davanti all'action adventure o al gioco di ruolo di turno, impazzendo davanti a enigmi dalle soluzioni lapalissiane o superando con scioltezza nemici dalla difficoltà aberrante.

Nemico pubblico della punteggiatura e del bel scrivere, può vantare un lessico forbito da completo autistico derivato dai quintali di fumetti Disney letti in tenera età. Al momento sta aspirando alla santità aiutando tutto e tutti in missioni dalla dubbia utilità; aggiorna costantemente i suoi amici facebook sulla musica che ascolta (bella sopra ogni buon senso) e sui giochi che conclude, giusto per dare un senso ad account vecchi lustri.

doom eternal rtx

Ma quanto è bello Doom Eternal con il ray tracing attivo?

demon slayer

Svelato il poster del secondo spettacolo teatrale di Demon Slayer