Il sequel di Bloodstained: Ritual of the Night è in sviluppo

Ottime notizie per i giocatori appassionati di Bloodstained: Ritual of the Night, il metroidvania dall’estetica anime di 505 Games, perché il publisher ha appena rivelato lo sviluppo in corso di un suo sequel.

L’informazione non deriva da un annuncio ma è comunque più che ufficiale: 505 Games ne avrebbe condiviso i dettagli nel suo ultimo report fiscale relativo al terzo trimestre dell’anno 2020/2021. Nello specifico, nel documento è scritto questo elenco (tradotto da noi) in riferimento proprio a Bloodstained:

  • Ultima creazione di Koji Igarashi, ex produttore della serie di Castelvania
  • Diritti di pubblicazione mondiali su PC e su tutti i formati di console
  • Alto punteggio su Metacritic (81 in media)
  • 30.2 milioni di € in ricavi – più di un milione di copie vendute.
  • Ricavi previsti di almeno 30 milioni di euro.
  • Seconda versione in sviluppo

A proposito dell’ultimo punto, i colleghi di Gematsu ci fanno notare che il termine seconda versione, più che riferirsi a una riedizione dello stesso gioco, è quasi confermato indichi la presenza di un nuovo videogioco del franchise, perché 505 Games ha utilizzato lo stesso termine in riferimento a Ghostrunner e proprio nei giorni scorsi ne è stato annunciato un sequel.

Se non avete letto ancora la nostra recensione, ricordiamo che Bloodstained: Ritual of the Night al momento è disponibile su PS4, Xbox One, Nintendo Switch, PC, iOS e Android.

Ti è piaciuto l'articolo o hai perplessità?
Entra nel nostro gruppo Facebook o sul gruppo Telegram!
FONTE Gematsu

Articolo a cura di Alessandro Colantonio

Game designer in erba e chitarrista a tempo perso. Nasce all'ombra del Vesuvio nel 1991, muove i suoi primi passi nel mondo dei videogiochi su un Windows 95 all'età di 5 anni, e diventa presto un Allenatore di Pokémon.

Bazzica tra radio web e band durante i suoi studi universitari tra Napoli, Roma e Milano, per diventare un mittente di mail professionista per annunci di lavoro che non avranno mai risposta.

Prima di approdare a Player.it si è distinto nella fan-community di Pokémon Millennium diventandone rapidamente editorial supervisor e simultaneamente PR, garantendo alla redazione del portale un flusso costante di videogiochi per Nintendo Switch da recensire.

I suoi generi preferiti sono i gestionali, gli strategici, i tattici e i GDR. Tuttavia, essendo un accumulatore seriale di videogiochi, cerca sempre di giocare ogni titolo che gli capita sotto mano.

Ha una perversione per le pratiche fandom, i cani e la birra artigianale. Adora D&D, va in ira e carica.

Cyberpunk 2077: Adam Badowski non è più Game Director, al suo posto un ex BioWare

In Far Cry 6 si spara a ritmo di Macarena: mostrato il gameplay