Presto finalmente daremo uno sguardo allo show Netflix di Cuphead (e non solo)

e3 2021, netflix e3 2021, showcase netflix e3 2021, cuphead netflix, cuphead serie tv, cuphead serie netflix, cuphead cartoon netflix

Netflix organizzerà uno showcase digitale nei giorni dell’E3 2021, un evento in live stream con un primo sguardo a show come The Witcher stagione 2, The Cuphead Show e altro ancora.

L’evento si terrà dal 7 all’11 giugno, e Netflix promette “grandi novità, emozionanti prime visioni e molto altro dagli spettacoli e dai film che ami”.

the witcher netflix, showcase netflix, the witcher stagione 2, ciri the witcher netflix, citi the witcher stagione 2, serie tv the witcher, e3 2021, netflix e3 2021

La coincidenza con l’E3 è certo importante per dare un’occhiata gli show di cui parlavamo sopra (soprattutto Cuphead, annunciato nei mesi scorsi e mostrato solo con un brevissimo teaser), ma in teoria la carne al fuoco potrebbe essere molta di più: dal film di Tom Clancy’s The Division annunciato nel 2019 (qui la news dell’epoca) a qualche già annunciata serie spin-off dell’appena concluso anime di Castlevania, per arrivare all’attesa serie in CGI di Resident Evil, Infinite Darkness, attesa per luglio (qui le ultime notizie).

Infine ricordiamo che l’altro giorno la stampa ha annunciato una bombetta non da poco con la notizia dei lavori di Netflix su una sua divisione gaming (ne parlavamo in questa news). Allo stato attuale sembra che il progetto sia ancora in una fase di definizione teorica, ma conoscendo i tempi e le modalità dell’industria non è detto che non potremmo vedere qualche teaser del progetto.

Insomma, se Netflix ha voglia di “aggredire” ancor di più il pubblico dei gamers, questo è l’evento giusto per farlo, e siamo certi che non ci deluderà.

Ti è piaciuto l'articolo o hai perplessità?
Entra nel nostro gruppo Facebook o sul gruppo Telegram!

Articolo a cura di Fabio Antinucci

30 anni (anagraficamente, in realtà molti di più) ha alle spalle esperienze come copywriter, redattore multimediale e critico cinematografico, letterario e fumettistico, laureato con una tesi triennale su Il Cavaliere Oscuro di Christopher Nolan e una magistrale su From Hell di Alan Moore.
Appassionato di letteratura horror e fantastica, divoratore di film di genere di pessima lega (ma ha nel cuore pezzi da novanta come Kubrick, Mann e Kurosawa), passa le sue giornate fra romanzi di Stephen King, graphic novel d’autore e fascicoletti di Batman.
Scrive (male) da una vita, e ha pubblicato un romanzo breve (Cacciatori di morte) e due librigame (quelli della saga di Child Wood).
Crede che il gioco sia una forma di creazione e libertà, capace di farti staccare la spina e al contempo di far riflettere, ragionare, commuoverti e socializzare. Per questo gioca di ruolo da dieci anni (in particolare a Sine Requie, D&D, Vampiri la Masquerade e Brass Age) per questo adora perdersi di fronte alla sua Play.
È innamorato del videogioco grazie a Hideo Kojima e al primo Metal Gear Solid, al quale ha giurato amore eterno, ma col tempo ha imparato ad amare gli open-world, gli action-adventure, gli rpg all’occidentale, i punta e clicca, a una condizione: che raccontino una bella storia.

demon slayer, demon slayer videogioco, demon slayer Kimetsu no Yaiba The Hinokami Chronicles

Demon Slayer parlerà anche in inglese: annunciata la prima versione estera

Dota 2 | Rilasciata la patch 7.29d