Lies of P è il Dark Souls di Pinocchio (letteralmente)

Un personaggio non umano, un mondo oscuro in cui ci si è persi da cui fuggire, mostri abissali che tentano di inghiottirci vivi.

No, non è esattamente la trama di un Dark Souls, ma è quella di Pinocchio, rivista sotto il filtro degli studi di Neowiz e di Round8: Lies of P è un soulslike basato sull’opera di Carlo Collodi.

Sì, non è un articolo troll, Lies of P è davvero un soulslike di Pinocchio, ed è anche un prodotto interamente next-gen dato che sarà in uscita solo su PC, Xbox Series X e PS5. Il giocatore impersona Pinocchio in un mondo dove è stata persa l’umanità; il suo scopo è trovare il Signor Geppetto per scoprire i misteri di questo mondo.

È da un po’ di tempo che giochiamo con l’idea di raccontare la favola di Pinocchio a modo nostro. Lies of P è il culmine dei nostri sogni e dei nostri incubi. È sicuramente una versione di questa storia classica che non avete mai visto prima.

Per noi Pinocchio è sempre stato un racconto cupo e tetro sulle bugie che diciamo per andare avanti in un mondo che non è sempre bianco e nero. Non vediamo l’ora di mostrarvi di più del gioco nei prossimi mesi.

Jiwon Choi, Development Director di Lies of Pi

Essendo a tutti gli effetti un soulslike, Lies of Pi è ambientato in un’Europa tetra e terrificante, un mondo oscuro ispirato alla Belle Époque in decadenza. Lo scenario principale è una città crollata su sé stessa, una volta prospera e vibrante. Al di là dell’impianto soulslike, l’intero gioco è contraddistinto anche da un sistema di bugie. A seconda delle menzogne che il giocatore sceglierà di dire in gioco, la storia evolverà in maniera diversa.

Non conosciamo ancora le meccaniche di combattimento di Lies of Pi, ma sappiamo che è presente un sistema di crafting delle armi che permette ai giocatori di combinarle tra loro o di crearne di nuove. Ci sono anche abilità che sfruttano il fatto che Pinocchio sia un burattino: in altre parole le sue parti del corpo sono intercambiabili, un po’ come succede con Biomutant.

Non abbiamo ancora una data d’uscita per questo stranissimo ma intrigante videogioco, speriamo di saperne qualcosa di più a riguardo durante l’E3 2021.

Ti è piaciuto l'articolo o hai perplessità?
Entra nel nostro gruppo Facebook o sul gruppo Telegram!
FONTE Game Informer

Articolo a cura di Alessandro Colantonio

Game designer in erba e chitarrista a tempo perso. Nasce all'ombra del Vesuvio nel 1991, muove i suoi primi passi nel mondo dei videogiochi su un Windows 95 all'età di 5 anni, e diventa presto un Allenatore di Pokémon.

Bazzica tra radio web e band durante i suoi studi universitari tra Napoli, Roma e Milano, per diventare un mittente di mail professionista per annunci di lavoro che non avranno mai risposta.

Prima di approdare a Player.it si è distinto nella fan-community di Pokémon Millennium diventandone rapidamente editorial supervisor e simultaneamente PR, garantendo alla redazione del portale un flusso costante di videogiochi per Nintendo Switch da recensire.

I suoi generi preferiti sono i gestionali, gli strategici, i tattici e i GDR. Tuttavia, essendo un accumulatore seriale di videogiochi, cerca sempre di giocare ogni titolo che gli capita sotto mano.

Ha una perversione per le pratiche fandom, i cani e la birra artigianale. Adora D&D, va in ira e carica.

giochi bethesda gamepass

E3 2021: Microsoft e Bethesda in una conferenza congiunta

necromunda: Hired gun, necromunda warhammer 40,000, necromunda Warhammer 40,000 nuovo gioco, Necromunda: Hired Gun trailer di gameplay, Necromunda: Hired Gun trailer

In Necromunda: Hired Gun potremo personalizzare il nostro mastino da combattimento (e non solo lui)