Arriva Ghosts, un gioco horror (davvero) in tempo reale

ghosts, ghosts gioco hororr, ghosts fmv, ghost fmv horror, ghosts nuovo gioco horror

I creatori di Host, film horror girato su Zoom durante la pandemia, tornano al connubio fra tecnologia digitale e racconto del terrore con un gioco horror “in tempo reale e live-action” chiamato Ghosts.

Richiamando i giochi FMV (full-motion video) degli anni ’90 come Night Trap, Phantasmagoria e Double Switch, Ghosts mira a portare un genere spesso dimenticato di giochi horror nell’era moderna con il design delle creature di Trevor Henderson (SirenHead) e la realizzazione di Jim Henson (Labyrinth / The Dark Crystal) e qualche tocco innovativo.

ghosts, ghosts gioco hororr, ghosts fmv, ghost fmv horror, ghosts nuovo gioco horror

In Ghosts si gioca nei panni di un produttore televisivo accampato nel furgone di trasmissione di un canale via cavo in fallimento, con gli occhi puntati su un presentatore e su alcuni cacciatori di fantasmi esplorano un edificio infestato. Il nostro compito sarà quello di monitorare l’attività dentro e fuori l’edificio per mantenere te e i tuoi compagni al sicuro. Sfortunatamente, non è solo dei fantasmi che ti devi preoccupare, poiché nella tua zona sono aumentati gli avvistamenti della misteriosa Long Lady, una creatura soprannaturale che si dice possa uccidere col solo sguardo.

Questo il trailer di lancio:

Un horror “in tempo reale”

Ciò che è davvero interessante di Ghosts è che si svolge in tempo reale a partire esattamente dalle 22:00 ora locale, quindi tutti i giocatori potranno accedervi solo a quell’ora. Se si carica il gioco prima delle 22:00, ci si troverà di fronte alla classica scheda che in TV segnala che una trasmissione non è ancora iniziata. Inoltre, se abbandonerete il gioco prima della fine della partita, tutti i personaggi moriranno istantaneamente conducendovi al game over.

Sulla genesi, racconta lo scrittore e regista Jed Shepherd:

“Lo scorso Halloween, frustrato dall’incessante situazione di chiusura nel Regno Unito, come molte persone mi sono rivolto ai videogiochi per evadere. Cercando specificamente dei giochi horror che mi spaventassero, ho riscoperto i videogiochi live-action (FMV) degli anni ’90… Giochi che osavano provare qualcosa di un po’ diverso e che spingevano davvero le capacità dei sistemi di gioco del loro tempo.
Improvvisamente mi è venuto in mente cosa dovevo fare: dovevo fare un videogioco live-action con protagoniste le mie amiche Emma, Haley, Jemma, Radina e Caroline e renderlo spaventoso da morire. Voglio che abbiate paura anche solo di guardare il vostro Nintendo Switch, ma che vi sentiate assolutamente obbligati a giocare lo stesso per aiutare le ragazze a sopravvivere”.

Ghosts è una collaborazione tra Shepherd, Limited Run Games e Visible Games, e ha riunito il cast di Host, precedente lavoro di Sheperd e del suo team: Haley Bishop, Radina Drandova, Jemma Moore, Caroline Ward ed Emma Louise Webb. Il gioco dovrebbe arrivare su PS4, Xbox One, Switch e PC il 22 febbraio 2022 ed è in corso un Kickstarter per aiutare la sua realizzazione (qui la campagna di supporto).

Ti è piaciuto l'articolo o hai perplessità?
Entra nel nostro gruppo Facebook o sul gruppo Telegram!
FONTE Gamesradar

Articolo a cura di Fabio Antinucci

30 anni (anagraficamente, in realtà molti di più) ha alle spalle esperienze come copywriter, redattore multimediale e critico cinematografico, letterario e fumettistico, laureato con una tesi triennale su Il Cavaliere Oscuro di Christopher Nolan e una magistrale su From Hell di Alan Moore.
Appassionato di letteratura horror e fantastica, divoratore di film di genere di pessima lega (ma ha nel cuore pezzi da novanta come Kubrick, Mann e Kurosawa), passa le sue giornate fra romanzi di Stephen King, graphic novel d’autore e fascicoletti di Batman.
Scrive (male) da una vita, e ha pubblicato un romanzo breve (Cacciatori di morte) e due librigame (quelli della saga di Child Wood).
Crede che il gioco sia una forma di creazione e libertà, capace di farti staccare la spina e al contempo di far riflettere, ragionare, commuoverti e socializzare. Per questo gioca di ruolo da dieci anni (in particolare a Sine Requie, D&D, Vampiri la Masquerade e Brass Age) per questo adora perdersi di fronte alla sua Play.
È innamorato del videogioco grazie a Hideo Kojima e al primo Metal Gear Solid, al quale ha giurato amore eterno, ma col tempo ha imparato ad amare gli open-world, gli action-adventure, gli rpg all’occidentale, i punta e clicca, a una condizione: che raccontino una bella storia.

dontnod, dontnod pubblica giochi terze parti, dontnod diventa publisher

Dontnod da sviluppatore a publisher: ecco il primo passo

abandoned, abandoned fps horror, abandoned ps5, abandoned gioco horror esclusiva PS5

Abandoned porta un po’ di horror fra le esclusive PlayStation 5