Avete ancora fame di Breath of the Wild? Questa mod potrebbe fare al caso vostro

the legend of zelda: breath of the wild, the legend of zelda, the legend of zelda breath of the wild espansione, breath of the wild espansione mod, the legend of zelda breath of the wild second wind

Anche se The Legend of Zelda: Breath of the Wild è famoso per la sua versione Switch, all’epoca del rilascio fu un cross-gen con Wii U, e proprio grazie a questa versione un gruppo di valorosi sta lavorando a un’ambiziosa mod-espansione del capolavoro Nintendo.

the legend of zelda: breath of the wild, the legend of zelda, the legend of zelda breath of the wild espansione, breath of the wild espansione mod, the legend of zelda breath of the wild second wind

Si intitola Second Wind, e i suoi creatori la definiscono “un’espansione della storia su larga scala”, che includerà anche elementi di altre mod per modificare l’aspetto e il gioco di alcune parti di Breath of the Wild. Si tratta di dare nuova vita a un gioco che è diventato ormai senza segreti per alcuni giocatori, soprattutto dopo aver superato tutti i Sacrari e le sfide di un titolo sì immenso, ma ormai uscito da quattro anni (ma non per chi, come l’autore del presente articolo, se lo sta godendo solo in questi giorni).

Second Wind mira anche a incorporare elementi di sopravvivenza, fabbri artigianali, meccaniche riequilibrate, modifiche alle faretre e cavalli unici, tutti provenienti da mod esistenti. E non è tutto. C’è un wiki di Second Wind con più informazioni, e un server Discord con le FAQ.

Lo sviluppo è ancora in corso (sembra sia completo al 60%, mentre un porting pianificato per la versione Switch è all’1%), secondo ciò che sappiamo Second Wind prevede di aggiungere otto nuove aree, tra cui un hub chiamato Ordon Village, 15 missioni secondarie, 38 pasti, 28 animali tra cui varianti di quelli esistenti, arti marziali corpo a corpo, e le maschere e altri provvedimenti dai precedenti giochi Zelda. C’è anche una revisione dei sacrari che modificherà tutti i 120 siti per renderli unici, e darà alcuni “nuovi puzzle, soluzioni alternative, nuovi incontri nemici e altro ancora”.

Cosa ne pensate? Riuscirà Second Wind a vedere la luce prima di Breath of the Wild 2?

Ti è piaciuto l'articolo o hai perplessità?
Entra nel nostro gruppo Facebook o sul gruppo Telegram!
FONTE PC gamer

Articolo a cura di Fabio Antinucci

30 anni (anagraficamente, in realtà molti di più) ha alle spalle esperienze come copywriter, redattore multimediale e critico cinematografico, letterario e fumettistico, laureato con una tesi triennale su Il Cavaliere Oscuro di Christopher Nolan e una magistrale su From Hell di Alan Moore.
Appassionato di letteratura horror e fantastica, divoratore di film di genere di pessima lega (ma ha nel cuore pezzi da novanta come Kubrick, Mann e Kurosawa), passa le sue giornate fra romanzi di Stephen King, graphic novel d’autore e fascicoletti di Batman.
Scrive (male) da una vita, e ha pubblicato un romanzo breve (Cacciatori di morte) e due librigame (quelli della saga di Child Wood).
Crede che il gioco sia una forma di creazione e libertà, capace di farti staccare la spina e al contempo di far riflettere, ragionare, commuoverti e socializzare. Per questo gioca di ruolo da dieci anni (in particolare a Sine Requie, D&D, Vampiri la Masquerade e Brass Age) per questo adora perdersi di fronte alla sua Play.
È innamorato del videogioco grazie a Hideo Kojima e al primo Metal Gear Solid, al quale ha giurato amore eterno, ma col tempo ha imparato ad amare gli open-world, gli action-adventure, gli rpg all’occidentale, i punta e clicca, a una condizione: che raccontino una bella storia.

resident evil film 2021, resident evil film, reboot film resident evil, dettagli film resident evil

Il nuovo film di Resident Evil “giocherà” con la trama dei primi episodi della serie

Genshin Impact | Venti: migliori build, armi ed artefatti