PlayStation 5: ecco il pad per il VR della console Sony

Le notizie di un nuovo sistema per il gioco VR su PlayStation 5 sono state confermate poche ore fa dalla presentazione di nuovi controller pensati per questa modalità di gioco. Dalle pagine di PlayStation Blog, Hideaki Nihino, vice presidente della sezione Platform Planning & Management, ha raccontato le caratteristiche di un nuovo prototipo che unisce un design adatto la gioco in realtà virtuale con alcune caratteristiche di DualSense.

In particolare il controller (la cui forma è stata studiata per ottenere bilanciamento ed ergonomia) erediterà dal DualSense i grilletti adattivi e il feedback aptico, cavalli di battaglia del controller e protagonisti della campagna marketing di PlayStation 5, oltre al resto dei tasti che possiamo trovare su un controller “canonico” (L1 e L2-sul controller di sinistra-e levetta analogica, croce, cerchio e R1-R2 su quello di destra).

I controller avranno inoltre un sistema di rivelamento tattile delle dita del giocatore, in modo da favorire una salda presa da parte del giocatore durante le movimentate sessioni di gioco, e un sistema di compatibilità col visore VR.

Si tratta come detto di un prototipo, che presto andrà in mano agli sviluppatori, quindi i primi annunci su giochi che li adottino potrebbero arrivare tendenzialmente a fine anno, o all’inizio del 2022.

L’incontro fra caratteristiche del DualSense e VR sembra molto promettente, e a questo punto non possiamo che attendere con curiosità nuovi sviluppi che, stando al comunicato, arriveranno nei prossimi mesi.

Ti è piaciuto l'articolo o hai perplessità?
Entra nel nostro gruppo Facebook o sul gruppo Telegram!
FONTE Blog ufficiale PlayStation

Articolo a cura di Fabio Antinucci

30 anni (anagraficamente, in realtà molti di più) ha alle spalle esperienze come copywriter, redattore multimediale e critico cinematografico, letterario e fumettistico, laureato con una tesi triennale su Il Cavaliere Oscuro di Christopher Nolan e una magistrale su From Hell di Alan Moore.
Appassionato di letteratura horror e fantastica, divoratore di film di genere di pessima lega (ma ha nel cuore pezzi da novanta come Kubrick, Mann e Kurosawa), passa le sue giornate fra romanzi di Stephen King, graphic novel d’autore e fascicoletti di Batman.
Scrive (male) da una vita, e ha pubblicato un romanzo breve (Cacciatori di morte) e due librigame (quelli della saga di Child Wood).
Crede che il gioco sia una forma di creazione e libertà, capace di farti staccare la spina e al contempo di far riflettere, ragionare, commuoverti e socializzare. Per questo gioca di ruolo da dieci anni (in particolare a Sine Requie, D&D, Vampiri la Masquerade e Brass Age) per questo adora perdersi di fronte alla sua Play.
È innamorato del videogioco grazie a Hideo Kojima e al primo Metal Gear Solid, al quale ha giurato amore eterno, ma col tempo ha imparato ad amare gli open-world, gli action-adventure, gli rpg all’occidentale, i punta e clicca, a una condizione: che raccontino una bella storia.

wolfenstein the new order come ottenere tutti i trofei

Wolfenstein: The New Order | Guida ai Trofei e Obiettivi

Los Angeles, videogiochi ambientati a Los Angeles, 5 videogiochi ambientati a Los Angeles, GTA V, Black Dahlia videogame, L.A. Noire, Vampire: the masquerade-bloodlines,True Crime-Streets of L.A.

Wecome to L.A. – Cinque videogiochi ambientati a Los Angeles