Immortals Fenyx Rising: Miti del regno d’oriente | Annunciata la data d’uscita del nuovo DLC

immortals

Ubisoft ha annunciato che il DLC Miti del regno d’oriente del notevole Immortals Fenyx Rising (qui trovate la recensione del gioco, qui quella del DLC) uscirà per tutte le varie console il 25 marzo 2021.

Miti del regno d’oriente è il secondo dei tre DLC previsti per Immortals Fenyx Rising ed l’unico dei tre ad essere stato sviluppato interamente dalla software house Ubisoft Chengdu.
Il DLC impone un cambio di programma importante per il titolo, spostando l’avventura a migliaia di chilometri di distanza.

Immortals si sposta in oriente

Questa avventura sarà infatti caratterizzata da un nuovo mondo aperto, con personaggi e storia pesantemente ispirati al complesso pantheon della mitologia cinese. A cambiare sarà anche l’eroe, con un nuovo personaggio principale chiamato Ku dotato di uno stile di combattimento unico ispirato alle arti marziali. Anche le abilità saranno diverse da quelle utilizzate da Fenyx nel gioco e nel primo DLC.

Per allietare l’attesa ai Fan, Ubisoft ha realizzato una missione speciale nel gioco principale destinata a preparare i giocatori ai contenuti del nuovo DLC. Questa missione, chiamata We Are Not Alone, è disponibile gratuitamente anche per i giocatori che non hanno acquistato il DLC.

La missione è attivabile all’estremità meridionale della valle dell’eterna primavera ed è una sfida platform con un premio a tema per i giocatori che la completeranno. La missione è soltanto un antipasto per chiunque voglia immergersi poi nel DLC completo.

Discorso completamente diverso per il terzo DLC del titolo, ancora privo di data d’uscita.
Il terzo DLC previsto per Immortals Fenyx Rising si chiamerà The Lost Gods e avrà come protagonista un nuovo eroe di nome Ash, che è stato scelto da Fenyx per riportare indietro gli dei perduti. Questa espansione sarà caratterizzata da un gameplay con visuale top-down e da un nuovissimo sistema di combattimento simil brawler.

Ti è piaciuto l'articolo o hai perplessità?
Entra nel nostro gruppo Facebook o sul gruppo Telegram!

Articolo a cura di Graziano Salini

Essere umano dotato di infinito nozionismo su cose di dubbia utilità, interagisce con il mondo dei videogiochi da quando ritiene di avere coscienza di sé. I punti forti del suo curriculum sono le oltre seimila ore passate sui moba, gli infiniti titoli conosciuti (e giocati) esplorando i meandri più reconditi della rete e l'indubbia capacità nel "flammare" con gentilezza il giocatore che ha davanti nella sua lingua natia.

Dopo aver preso coscienza dell'esorbitante numero di ore passate su giochi in grado di danneggiare gli organi interni, il tizio raffigurato in foto ha deciso di comprarsi un computer normale e di tenersi aggiornato con le console dando frutto a lunghe sessioni di blasfemie e coccole davanti all'action adventure o al gioco di ruolo di turno, impazzendo davanti a enigmi dalle soluzioni lapalissiane o superando con scioltezza nemici dalla difficoltà aberrante.

Nemico pubblico della punteggiatura e del bel scrivere, può vantare un lessico forbito da completo autistico derivato dai quintali di fumetti Disney letti in tenera età. Al momento sta aspirando alla santità aiutando tutto e tutti in missioni dalla dubbia utilità; aggiorna costantemente i suoi amici facebook sulla musica che ascolta (bella sopra ogni buon senso) e sui giochi che conclude, giusto per dare un senso ad account vecchi lustri.

devotion, devotion censura, devotion blacklistato, devotion torna in vendita, devotion gioco politico torna in vendita store digitali

Dopo due anni, Devotion torna dal buco nero della censura

doom eternal ancient gods part 2

Doom Eternal | Ecco il teaser trailer di Ancient Gods Part Two